1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 10 dicembre 2018, 17:08

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2006, 15:09 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:12
Messaggi: 1764
Località: Torino
Puoi sempre buttare un'occhiata, ma 30 mm sono pochissimi e se ha una sola lente frontale ci sarà aberrazione cromatica molto elevata. Non mi risulta che ci siano oculari da 17, il minimo è 24,5 e il raccordo si potrebbe fare al tornio, ma non vale la pena.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2006, 15:16 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2006, 19:02
Messaggi: 93
Località: Triuggio -MI-
Ok come non detto.

Ho dato un'occhiata al mak 127 e ho notato, però, che con una piccola differenza di prezzo c'è anche un rifrattore apo da 80mm f7,5. Che ne dici?

_________________
Ivan


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2006, 16:15 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:12
Messaggi: 1764
Località: Torino
Per le caratteristiche mi sembra più uno strumento per foto e ccd che visuale, se non hai particolare fretta aspetta che rientri un pò di gente dalle vacanze e chiedi info.
Mi sembra che ce ne sia più di uno nel forum ad avere quel telescopio.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2006, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2006, 19:02
Messaggi: 93
Località: Triuggio -MI-
Ragazzi grazie mille a tutti.

Avrei 10mila domande da farvi ma ho paura di rompere troppo, sapete, con più ne parlo più mi appassiono, quindi mi troverete spesso in questo forum.

Comunque grazie di nuovo a tutti

_________________
Ivan


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza focale - differenze
MessaggioInviato: martedì 12 settembre 2006, 19:35 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 agosto 2006, 8:39
Messaggi: 887
Località: Messina/Padova
ciakmanto ha scritto:
Ciao a tuttiSi parla di lunghezza focale, ad esempio un rifrattore con l'obbiettivo di diametro 60mm e una lunghezza focale di 500mm con un'oculare di lunghezza focale 10mm avrà un ingrandimento di 50x, mentre un rifrattore sempre di 60mm con lunghezza focale 900mm e con la stessa oculare 10mm otterrò un ingrandimento di 90x. Quindi con il secondo rifrattore otterrò un'immagine con la stessa quantità di luce e quindi la stessa qualità del primo rifrattore ma con un ingrandimento 40 volte superiore.


Non è esatto. La luminosità di un telescopio è direttamente proporzionale al diametro del primario e inversamente proporzionale alla lunghezza focale. Quindi a parità di diametro un tele da 900mm è meno luminoso di uno da 500mm, per contro da più ingrandimenti.

_________________
SkyWatcher 130/900 + Celestron CG5 + motori
http://www.filippom.it/


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2006, 12:35 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 18:25
Messaggi: 1053
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Filippo sei sicuro?
Guarda che due telescopi di pari apertura forniranno immagini di pari luminosità. ovviamente ad ingrandimenti diversi a parità di oculare.
Il rapporto focale, determinato anche proprio dalla focale, è indice di luminosità FOTOGRAFICA.

A parità di apertura un f/4 sarà molto più "rapido" di un f/8, ma VISUALMENTE la luminosità fornita sarà la stessa.
Occhio alle info fornite!

Saluti
Marco

_________________
Astronomy, Ham Radio (IZ2), Sci-Fi, History, Philosophy, Speleology, Chemistry.
http://www.astrofililariani.org

"Nascentes morimur, finisque ab origine pendet"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2006, 12:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 agosto 2006, 8:39
Messaggi: 887
Località: Messina/Padova
Ho trovato queste informazioni su diversi siti, per esempio qua

http://www.osservatorioacquaviva.it/tel ... dsezione=3

Se dovessi aver riportato informazioni inesatte mi scuso :?

_________________
SkyWatcher 130/900 + Celestron CG5 + motori
http://www.filippom.it/


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2006, 13:03 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7731
Tipo di Astrofilo: Fotografo
StarEnd ha scritto:
A parità di apertura un f/4 sarà molto più "rapido" di un f/8, ma VISUALMENTE la luminosità fornita sarà la stessa.

Se con l'F/8 usi un oculare di focale doppia di quello che usi con l'F/4, in modo da avere gli stessi ingrandimenti, allora è come dici tu. Ma se usi lo stesso oculare l'F/8, che ingrandisce di più, "spalma" la stessa luce su un'area 4 volte maggiore, e quindi la luce raccolta in ogni punto è 1/4 dell'F/4.

L'occhio è pure lui una fotocamera in fondo. Visto che non possiamo svitare il cristallino lo usiamo sempre con "metodo afocale".


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2006, 13:28 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 18:25
Messaggi: 1053
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Tranquillo Filippo, tu hai riportato quello che hai letto in modo corretto. Però se noti bene la frase su quel sito dice: "Quindi per riprendere oggetti poco luminosi sarà necessario disporre di un telescopio con un obiettivo dotato di piccolo rapporto focale." .
Specifica dunque che si tratta di riprese fotografiche

@Ivaldo: Si il mio ragionamento era effettivamente inteso a parità di ingrandimenti.
Comunque la questione della luce "spalmata" su di un'area superiore mi ha fatto riflettere un poco: in questo caso la luminosità relativa ad'area considerata decresce ma la quantità totale di luce raccolta dovrebbe essere sempre la stessa!
Come osservare (è un esempio ipotetico) un pianeta o una galassia con la stessa magnitudine.. la quantità di luce totale è la medesima, solo è distribuita su di un'area maggiore.
Ma potrebbe esserci qualche falla nel ragionamento..

Saluti
Marco

_________________
Astronomy, Ham Radio (IZ2), Sci-Fi, History, Philosophy, Speleology, Chemistry.
http://www.astrofililariani.org

"Nascentes morimur, finisque ab origine pendet"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2006, 13:48 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7731
Tipo di Astrofilo: Fotografo
StarEnd ha scritto:
@Ivaldo: Si il mio ragionamento era effettivamente inteso a parità di ingrandimenti.

Beh, in questo caso devi esserti confuso, perché hai scritto proprio il contrario:
StarEnd ha scritto:
Guarda che due telescopi di pari apertura forniranno immagini di pari luminosità. ovviamente ad ingrandimenti diversi a parità di oculare.


StarEnd ha scritto:
Comunque la questione della luce "spalmata" su di un'area superiore mi ha fatto riflettere un poco: in questo caso la luminosità relativa ad'area considerata decresce ma la quantità totale di luce raccolta dovrebbe essere sempre la stessa! Come osservare (è un esempio ipotetico) un pianeta o una galassia con la stessa magnitudine.. la quantità di luce totale è la medesima, solo è distribuita su di un'area maggiore. Ma potrebbe esserci qualche falla nel ragionamento...

Non ci sono falle. E' proprio così. La luce raccolta dal telescopio non sparisce aumentando l'ingrandimento (andrebbe contro alle basi della fisica), ma viene semplicemente distribuita su un'area maggiore. Il risultato pratico però è che, l'immagine ingrandita è più scura. Se hai un proiettore di diapositive puoi constatare come questo avvenga anche lì: se avvicini il proiettore allo schermo l'immagine sarà più piccola e più luminosa, allontanandolo avrai un'immagine più grande e più scura.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010