1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 20 settembre 2019, 23:32

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Astrofili esplorano lo spazio remoto!
MessaggioInviato: giovedì 16 febbraio 2006, 21:16 
La maggior parte di noi conosce o ha sentito parlare
di Robert Gendler . Egli stesso , parlando del suo
essere astrofilo , definisce o definiva i suoi lavori
come puri quadri privi di ambizioni o valore scientifico.

Pochi sanno che Rob, prima ancora di essere astrofilo
e' un Fisico anche se raramente ha associato , almeno
in apparenza , la sua formazione scientifica con la
sua passione per l'astonomia .
Di recente il panorama dei suoi lavori sta evolvendo
lentamente in qualcosa di diverso .
Continua a regalarci meravigliose immagini dell'universo,
cosa che ormai in molti riescono a fare , ma lui si sta spingendo
oltre, mosso dal desiderio dell'esplorazione dello spazio
ancora piu profondo.
In questi giorni ha realizzato una immagine , corredata
di una bella recensione ( cosa che fa per tutte le immagini
da lui realizzate e che vi invito a leggere, il link e' presente anche sotto ciascuna delle mie immagini dietro sua autorizzazione) riguardante
una ripresa della sistema Quasar Lenticolare Q0957+561 .
Il sistema , composto in realtà da una sola Quasar sdoppiata
nella compagna solo otticamente dall'effetto lente di una galassia
supermassiccia, dista da noi quasi 10 miliardi di anni luce ed
e' uno dei rarissimi sistemi di questo tipo fino ad ora scoperti.

Vi invito a leggere il suo articolo e guardare l'immagine.
In me ha suscitato una forte emozione e pur conoscendo , epistolarmente, Rob da alcuni anni sono rimasto meravigliato
da questa svolta che pian piano sta dando al suo essere astrofilo .
Spero che continui cosi e offra allo studio degli astri il
suo valido supporto di astroimager , evento che sicuramente
veste di una nuova luce il lavoro degli astrofili anche nello studio
dello spazio profondo.

il link alla sua recensione:

http://www.robgendlerastropics.com/NGC3079text.html


Top
     
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 8:42 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 9:34
Messaggi: 7839
Località: Pavia
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie Franco per la segnalazione, sono rimasto a bocca aperta. :shock: :o
Certo sarebbe facile dire che Gendler ha una strumentazione e un cielo veramente da sogno, ma questo non basta se non si hanno dedizione e volontà nella ricerca di migliorarsi: se le capacità sin qui acquisite le usarà per fare della ricerca sicuramente otterrà dei risultati importanti.

Ciao
Vittorino


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 8:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:45
Messaggi: 164
Località: Passons (UD)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Questo?
http://astrosurf.com/matajur1976/curios ... iosita.htm
Terzultima foto dal basso :)))))
Purtroppo la scala dell'immagine di 2.3"/px ha impedito una separazione come si deve, ma per vedersi non c'è problema!
Purtroppo oggetti come questo sono praticamente fuori dalla portata visuale (17a magnitudine), ma il CCD fa miracoli...
Il buon Gendler riesce sempre a fare foto stupefacenti!
Ciao

_________________
Lasciate che i fotoni vengano a me

Paolo Beltrame

Circolo AStrofili Talmassons

Sito web: http://astrosurf.com/matajur1976


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 19 febbraio 2006, 1:48 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:54
Messaggi: 696
Località: S. Agata Li Battiati
E' proprio questo l'aspetto che più mi affascina di questa disciplina. La possibilità di lavorare con le proprie con ciò che è concretamente molto distante da noi, ma in fin dei conti pur sempre agibile a livello di ricerca.
L'inclinazione dei lavori di Robert Gendler ha credo preso la via che più ci si aspettava forse da tempo, vista la loro altissima qualità che chiaramente attribuisce a tali lavori, oltre ad un valore artistico di grande livello, il fatto che possono e credo giustamente "devono" anche essere sfruttati da un punto di vista tecnico-scientifico.
Questo aspetto della disciplina è proprio ciò che mi ha spinto a fare una scelta di vita, seguire un percorso universitario che spero un giorno mi porterà a lavorare realmente nel campo di ricerca, e spero anche io, un giorno, di poter dare il mio piccolo contributo.

_________________
"Einstein è un bravo ragazzo, peccato solo sia fissato che le onde elettromagnetiche siano costituite da particelle". M. Planck

Immagine
Astro-Web.org


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010