1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 9:17

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Nane Bianche: calcolo della massa
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 15:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:06
Messaggi: 4146
Località: Siracusa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Salve a tutti

in via prettamente preliminare ho preparato un breve memorandum nel qualche propongo un nuovo sistema per il calcolo delle masse delle nane bianche evolute. Questo sistema è pensato per uso amatoriale...mi spiego meglio...
Solitamente per calcolare la massa di una nana bianca bisogna conoscerne il valore della sua gravità superficiale il quale si ricava da misure spettrali misurando il rapporto di intensità fra le righe Halpha e Hgamma. Poichè gli astrofili non possono materialmente ottenere tale dato ho pensato bene di trovare un sitema "casareccio" per poter cmq ottenere una stima precisa della massa.
Per questo ho costruito un database di oltre 120 nane bianche di cui si conosce, per via sperimentale, la massa e la gravità superficiale. Poichè esiste una stretta relazione lineare fra la gravità superficiale e il raggio della nana è possibile trovare una correlazione.
Per farla breve dopo qualche passaggio e due interventi correttevi effettuati fra il valore calcolato e quello sperimentale, è possibile trovare la massa di una nana bianca conoscendo semplicemente la sua temperatura superficiale e la magnitudine assoluta, il tutto con un errore dello 0,03 Mo. Davvero interessante!

Poichè tale sistema è stato basato su un elenco di nane bianche di tipo DA è chiaro che se sottoponiamo al calcolo una nana di tipo DB o DQ o PG 1159, potremmo ottenere una massa con un errore maggiore. Inoltre il calcolo funziona con valori minimi di errore per nane con masse comprese fra le 0,5 e 1 Mo. Al di fuori di questo intervallo l'errore cresce così come si evidenzia dal grafico dello scarto. Per masse inferiori a 0,5 è possibile applicare un piccolo intervento correttivo che ha solo una minima ripercussione sul valore.

Cmq questo lavoro ideato tempo fa ha cominciato a prendere corpo solo nelle ultime settimane in quanto l'obbiettivo primario è applicare il metodo anche ai nuclei di planetarie molto giovani in cui sono presenti fenomeni di combustione dell'idrogeno. Riuscire semplicemente a determianare le masse di questi oggetti anche da parte di astrofili avrà sicuramente una ripercursione nel caso si vogliano studiare i rapporti fra le masse delle stelle progenitrici e le morfologie delle planetarie, senza restare nella speranza delle misurazioni (alle volte inisistenti) degli astronomi...ci vorrà solo il tempo di raccogliere più dati possibili.

Per chi si voglia divertire nel fare quattro calcoli e magari a far evolvere il sistema, ho preparato un piccolo pdf che illustra in maniera generale la procedura che per praticità consiglio di applicare ad un foglio elettronico di calcolo quale exel o statistica.

Il file lo potete trovare nel mio blog oppure scaricarlo cliccando direttamente qui ---> Nane Bianche
(400 kb)

Cari saluti!

Diego Barucco

_________________
Diego Barucco
PNebulae


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 13 febbraio 2006, 22:05 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:06
Messaggi: 4146
Località: Siracusa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se il link del file segnato non funziona provate a scaricare il pdf da qui:

Nane Bianche

saluti!

_________________
Diego Barucco
PNebulae


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2006, 12:00 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:47
Messaggi: 116
Località: Aprilia -LT-
Caspita che lavorone Diego, complimenti!
Ho scaricato il pdf e ora me lo studio per bene.
r.

_________________
*************
TEC 140 apo
Reginato 250mm
AstroTech 80ED
Lat.: 41° 35' 8" N
Long.: 12° 34' 12" E
*************


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2006, 21:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:06
Messaggi: 4146
Località: Siracusa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Riccardo e grazie!

Il pdf è una sorta di bozza ma la procedura sembra molto valida almeno per le nane bianche evolute...per i nuclei di planetarie le cose sono un tantino più difficili, ma ci stò lavorando!

Cari saluti!

_________________
Diego Barucco
PNebulae


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010