1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 agosto 2019, 23:08

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 17:54 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1601
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
ross4481 ha scritto:
Il "caso", per quanto tenda ad ordinare le cose, non può prevedere futuri sviluppi perfettamente funzionanti.


Può darsi che “il caso” abbia avuto fortuna oppure, chi ha detto che si tratti di “futuri sviluppi perfettamente funzionanti”?? Chi ti dice che “il caso” non aveva altri piani e obbiettivi e magari creando noi abbia toppato alla grande??
Se tu parli di dogma allora credo che sia complicato discutere...

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 18:04 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 379
Tipo di Astrofilo: Visualista
yourockets ha scritto:
il caso "non può prevedere futuri sviluppi perfettamente funzionanti."
questo è un grosso fraintendimento dell'evoluzione. non c'è nessuna previsione, non c'è nessuna perfezione, ci sono adattamenti locali, aggiustamenti e cooptazioni... risposte a situazioni contingenti.

Concordo. E Credo che non sia lontano dalla verità immaginare che questa "intelligenza" chimica (o elettromagnetica) contenuta nel DNA dalla sua origine, è dovuta ai miliardi di scelte infinitesime in esso registrate, susseguitesi con la gradualità di ogni meiosi, volte a creare e gestire strutture sensoriali via via più complicate, tendenti a permettere miglioramenti di efficienza.
Ma è la gradualità estremamente lenta a controllare questa progressione non sempre positiva.

Il DNA funziona anch'esso con la retroazione dei servocontrolli, in questo casi di genere biochimico.

Oggi possiamo manomettere localmente alcune di queste funzioni, ma la certezza che ciò non comporti danno su qualche remoto versante dell'individuo, è impossibile.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 0:47 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2641
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Cercherò di essere sintetico.
La vita esiste in questo Universo.
L'Universo è tutto quello che possiamo conoscere.
Non possiamo sapere nulla circa altri Universi.
La teoria del Multiverso ipotizza infiniti Universi con leggi fisiche diverse.
In alcuni è possibile la vita, in altri no.
Osservatori intelligenti potranno esistere sono in quegli Universi dove la Vita è possibile.
Questo, a mio modesto parere, è uno scenario molto più ragionevole che non pensare ad un'intelligenza onnipotente che sta lì ad annoiarsi dalla notte dei tempi.
Se non altro richiede meno forzature concettuali ed ipotesi indimostrabili.

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 8:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9099
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
e chi ti ha detto che si annoia :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ?

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 15:30 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2641
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
yourockets ha scritto:
e chi ti ha detto che si annoia :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ?

Se avesse di meglio da fare non perderebbe miliardi di anni solo per creare noi. :|

(sintesi dell'intera discussione:
D: Chi ha creato la vita nell'Universo?
R: 'Sto Caso!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 15:46 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 85
@Marcopie
pensa ad una coscienza che vive senza spazio e senza tempo, non ha il problema di come ammazzare il tempo, l'unico problema che ha è come ammazzare se stesso.
:thumbup:
:think:

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 17:16 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2641
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
ross4481 ha scritto:
l'unico problema che ha è come ammazzare se stesso

È il colpo di scena di un racconto scritto da Isaac Asimov per commemorare la scomparsa del suo editore John W. Campbell Jr. :wink:

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 18:01 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 85
@Marcopie
davvero? non sapevo
forse perchè preferisco di gran lunga P.K.Dick ad Asimov.

Proprio Dick affronta il tema del DNA nel suo racconto capolavoro da cui fu tratto il film Blade Runner,
non so se Asimov abbia mai trattato l'argomento in qualche suo racconto, ma ne dubito.

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 20:59 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2641
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
ross4481 ha scritto:
...Proprio Dick affronta il tema del DNA...

Sulla questione del DNA ti ho già risposto:
- è evidente che la struttura fisica di questo Universo consente la vita, anche forme di vita intelligente.
- incidentalmente, se non ci fosse vita intelligente, non ci sarebbero nemmeno osservatori
Siccome non possiamo sapere se questo Universo è realmente l'unico o solo l'ennesimo di una infinita serie in cui le leggi fisiche variano con continuità (la maggior parte privi di vita), non ha senso ipotizzare un progettista.
Il paragone dell'ingranaggio pure non ha senso perché quello che stiamo osservando (l'Universo) non è un oggetto esterno, ma include noi stessi: siamo sia l'oggetto che il soggetto dell'osservazione. Siamo il mezzo attraverso il quale l'Universo può osservare se stesso.
L'idea che esista un solo Universo è in tutto e per tutto analoga alla teoria geocentrica, in cui la Terra era il centro dell'Universo e non esistevano altri pianeti. C'è gente che è finita bruciata viva per aver affermato il contrario.

Cmq. dopo tanto filosofeggiare, sono arrivato alla domanda ultima: "perché esiste qualcosa, anziché il Nulla?"
Perché tutta questa complessità? Che bisogno ce n'era?
La risposta migliore che sono riuscito a darmi è molto simile a quanto affermato dal fisico Paul Davies in conclusione di una conferenza che sono riuscito a sentire a Roma, molti anni fa: "stiamo lavorando ad una teoria in base alla quale il Nulla è instabile".
Probabilmente, al pari delle particelle virtuali prodotte ed annichilite, su scala submicroscopica, nel vuoto, questo Universo è solo un'incidentale fluttuazione quantistica del Nulla.

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 21:47 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 85
@Marcopie
Si ho capito la tua posizione sul DNA, ma temo che l'esempio che ho fatto dell'ingranaggio non sia stato capito fino in fondo. O forse non è appropriato al discorso, non saprei.
Ma sul discorso del "Nulla" mi ci ritrovo molto, io penso che l'unica cosa che esiste realmente è proprio il "Nulla", e poi chi può affermare che non esita?
Si, la quantistica ci può aiutare a comprendere, attraverso l'entanglement quantistico, che l'universo che conosciamo sia solo un'illusione, e che la materia è uno stato energetico anomalo rispetto alla Realtà del "Nulla".
Rimane da capire perchè accadono queste "fluttuazioni" (che danno vita ad universi) in un ambiente privo di spazio, tempo ed energia.
Il solo fatto che "accade" qualcosa, presuppone un tempo, il fatto che "genera" qualcosa, presuppone una energia, lo spazio può essere una conseguenza, ma sulle prime due cosa avviene?
Questo è un paradosso che non riusciremo a sciogliere usando la ragione della scienza.
Per questo le religioni saranno dure a morire.

Mi ha molto colpito un video di un addotto che domandò al presunto alieno (una razza avanzatissima proveniente da un'altra galassia) chi fosse Dio. La reazione dell'alieno fu sconvolgente.
https://www.youtube.com/watch?v=YYON25awkw8

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010