1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 12 luglio 2020, 20:10

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 61 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 10:31 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2228
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Caro Ross, leggendo anche i tuoi interventi in un altro thread insieme all’amichetto alchemyst sulla ISS, o ancora sulla montatura equatoriale “per tracciare le stelle” traspare quel velo di “ipotesi” non proprio scientifica e nemmeno curiosa ma bensì polemica (per non dire complottista), proprio come fa quel signore nel video.
Provo a spiegarmi: se io ho un dubbio su una data spiegazione che leggo o che mi viene data, la discuto mettendo dall’altra parte del tavolo ciò che penso e che dovrebbe “logicamente” cozzare con quanto detto. Questo sarebbe discutere, magari anche non professionalmente. Ma non posso dire “è strano che la Luna sia in equinozio permanente con il Sole” ed arrivare a citare (si ok) l’ipotesi “Luna satellite artificiale” senza scoprire una carta di antitesi. Come dire “spiegatemi sta cosa e se non ci riuscite a farmela capire allora non è così!”.
L’invito a studiare non è un modo per dire “non potrai mai capire” ma bensì esattamente il contrario...se la tua curiosità è tale, allora per poter comprendere e/o riformulare quanto enunciato è necessario conoscere. È questo che vuole la scienza e la cultura in generale.

Questa è la mia impressione ignorante e non scientifica che ho provato a spiegare postando quel video ridicolo.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 10:58 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 10952
Località: (Bs)
ross4481 ha scritto:
… la Luna fosse un satellite artificiale, …

Mah, è molto improbabile che al moto periodico stazionario della Luna si arrivi con un transitorio provocato da alieni (?, non meglio definiti, peraltro). Solo pensando alle energie in gioco …
A meno che l'alieno non sia un pianeta che impatta contro la Terra … Boh

http://www.lescienze.it/news/2017/01/10/news/nuovo_modello_formazione_luna-3377296/

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 11:56 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 97
B&W ha scritto:
L’invito a studiare non è un modo per dire “non potrai mai capire” ma bensì esattamente il contrario...

mah, a sentire andreaconsole, sembra che "capire" sia una esclusiva di pochi fortunati, anche prendendo mini-lauree a ripetizione sull'argomento :angel:

Poi che male ci sarebbe ad essere complottista? non dirmi che nessuno in vita tua ti ha mai mentito? (anche solo a fin di bene), semmai è molto più presuntuoso pensare si conoscere la verità su tutto e su tutti sempre e comunque... per me l'importante è farsi le domande, e io che non sono nemmeno astrofilo, mi faccio domande da astrofisico... :P

ippogrifo ha scritto:
Mah, è molto improbabile che al moto periodico stazionario della Luna si arrivi con un transitorio provocato da alieni (?, non meglio definiti, peraltro). Solo pensando alle energie in gioco …
A meno che l'alieno sia un pianeta che impatta contro la Terra … Boh

http://www.lescienze.it/news/2017/01/10/news/nuovo_modello_formazione_luna-3377296/


Esatto, ippogrifo, la storia del "satellite artificiale" era solo una provocazione per dire che l'ipotesi oggi più accreditata sul singolo impatto di un copro di notevole dimensioni, è altrettanto bizzarro, il bello che l'articolo non si pone il minimo dubbio su come la luna sia potuta arrivare ad avere l'asse di rotazione stazionario col sole, cosa più unica che rara nell'universo conosciuto... davvero senza parole.

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 12:23 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9390
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
non è altrettanto bizzarro, lo è molto meno. di corpi delle dimensioni adatte ce ne sono, ne conosciamo almeno uno (Marte) ed è probabile (sulla base di modelli) che ce ne siano stati in abbondanza agli albori della formazione del sistema solare.
viceversa non conosciamo nessuna civiltà in grado di produrre qualcosa di simile ad un satellite artificiale delle dimensioni della Luna, che peraltro è un oggetto piuttosto ben studiato, di cui si conoscono la densità e la composizione chimica (per quale ragione poi un satellite artificiale dovrebbe avere dei bacini pieni di basalto, cioè di lava solidificata? per camuffarsi?).

cosa è più probabile (e tesatbile?) un oggetto impattante delle dimensioni di Marte o un satellite artificiale messo lì da chissà chi e chissà come (ipotesi testabile, ma molto meno parsimoniosa della precedente, perchè obbliga a postulare molte più ipotesi accessorie...)?
io ritengo più probabile la prima. la ritengo vera? non ho studiato abbastanza il problema per dare un risposta sensata, ma in prima battuta ti direi che lo considero uno fra i molti modelli proposti, quello che attualmente sembra godere di maggior credito, ma che non è impossibile che venga soppiantato da un altro.

se non capisci una cosa non vuol dire che qualcuno ti sta fregando, nè che dietro ci sia un "mistero" più misterioso di altri, nè che non sia ben compresa.
io personalmente trovo tutto abbastanza misterioso, anche quello che viene spiegato, o ben descritto (la differenza è sottile...molto sottile), anche quel poco che personalmente capisco.

trovo misterioso anche che si chieda alla scienza di sostituirsi alla religione e di spiegare in senso teleologico (la domanda scientifica è più sul come che sul perchè. il punto non è perchè una cosa esista, ma come faccia quella cosa ad essere come la osserviamo - il perchè è una questione metafisica) o di fornire verità.
la scienza descrive, formula ipotesi, fa previsioni verificabili, propone risultati riproducibili, non verità assolute.
a volte bisogna accontentarsi non solo di non capire come individui, ma come collettività umana e di lasciare lì delle belle domande aperte, senza spiegazioni.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 13:01 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 10952
Località: (Bs)
ross4481 ha scritto:
... come la luna sia potuta arrivare ad avere l'asse di rotazione stazionario col sole, cosa più unica che rara nell'universo conosciuto...

Premesso che non so quanti esempi di grandi lune abbiamo nell'archivio delle nostre conoscenze :?: , sono propenso a credere che la proprietà dell'asse della Luna in relazione alla posizione del Sole sia un aggiustamento fine del moto avvenuto dopo quel grande marasma che è successo all'inizio (un po' come la sincronizzazione delle rotazioni, forse). Credo comunque che qualcosa di energeticamente importante sia accaduto in prossimità delle condizioni iniziali :!: . Per parlare con cognizione di causa bisognerebbe essere più addentro nella materia, però … :angel: Io più di tanto non riesco ad immaginare, lo ammetto … :wtf: :angel:
:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 13:16 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2228
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
ross4481 ha scritto:
Poi che male ci sarebbe ad essere complottista? non dirmi che nessuno in vita tua ti ha mai mentito? (anche solo a fin di bene), semmai è molto più presuntuoso pensare si conoscere la verità su tutto e su tutti sempre e comunque... per me l'importante è farsi le domande, e io che non sono nemmeno astrofilo, mi faccio domande da astrofisico... :P


Mi viene in mente una frase sentita tempo fa: ti affacci dal balcone e vedi una cosa marrone a terra in giardino: il complottista dirà che si tratta di cacca di dinosauro mentre il fisico, il curioso, colui che si pone delle domande, scende per verificare da vicino di cosa si tratta partendo dalla base che più plausibilmente si tratti di cacca di gatto o di cane. Poi, su basi fisiche e concrete, analisi e magari calcoli...o semplicemente pestandola con un piede, cercherà di capire.

Farsi domande è fondamentale ma farsi domande da astrofisico pretendendo risposte elementari non funziona tanto. In tal caso si presuppone la ricerca di risposte da astrofisico con la giusta base per comprenderle. Personalmente, per quanto io abbia letto ed ascoltato sugli studi di Stephen Hawking, ad esempio, e per quanto io ne abbia compreso la natura e lo scopo in linea molto generale, non essendo sempre io nè astrofisico nè astronomo, il 90% delle teorie e formule e ragionamenti per giungere a tali conclusioni, per me restano un mistero. Non per questo mi sento in grado di metterle in discussione soltanto perchè non ho mai visto un buco nero ma me lo hanno solo rappresentato artisticamente. Poi posso anche chiedermi “chissà se funziona davvero così, chissà perchè?” ma per la risposta ho deciso di affidarmi a chi vive per cercarla.

Non in ultimo ti chiedo una cosa: Se alla tua domanda ti avessero risposto con una bella serie di formule per spiegare il fenomeno, tu cosa avresti detto? Spiegatemelo in parole povere?

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 13:33 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 97
ah, poi ho scoperto che la luna ha anche la velocità di precessione dell'asse di rotazione IDENTICA alla velocità orbitale intorno alla terra MA sfasata di 180°

A questo punto l'unico paragone che mi viene in mente su come sia avvenuto tutto ciò, è quello di lanciare un mazzo di carte in aria, e cadendo, le carte sparse alla rinfusa si ricompongono riformando perfettamente il mazzo ma con lo stesso ordine e verso nel mazzo dell'attimo prima di essere lanciato.

Io non pretendo che mi si dia una risposta semplice ad un problema così complesso,
non ho dubbi che anche a questo ci sarà una spiegazione "scientifica" ma PRETENDO almeno che sia riconosciuta, se non l'anomalia, almeno la spaventosa coincidenza di tanti (troppi) eventi che hanno portato a tutto questo.

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 8102
Località: Cesena (Fc)
Bof, per me è più spaventevole che la vita sia possibile solo sulla Terra, per una serie di coincidenze (distanza dal sole ecc).
Sarebbe più bello che la vita fosse possibile ovunque fino a Plutone.
Sono un po' stufo dei terrestri. Vorrei conoscere qualche nuovo amico :angel: :angel:

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 14:04 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 10952
Località: (Bs)
ross4481 ha scritto:
... ma PRETENDO almeno che sia riconosciuta, se non l'anomalia, almeno la spaventosa coincidenza di tanti (troppi) eventi che hanno portato a tutto questo.

Temo che le coincidenze, le proprietà singolari, i sincronismi siano tanti nel Sistema Solare, e non siano solo quelli che hai citato per la Luna. Se vuoi li andiamo a cercare.
Tutto è abbastanza caotico qui intorno, ma, col tempo, alcuni moti si "stabilizzano", sempre con una certa approssimazione si noti bene.
Il campo gravitazionale è conservativo e non prevede sulla carta dissipazioni di energia. Si vede però che questo modello non basta. Col passare dei millenni certi corpi tendono ad adagiarsi o a danzare su posizioni caratteristiche probabilmente proprio per fenomeni dissipativi. Le maree sono oramai ben capite diffusamente, ma anche gli stessi urti sono un esempio di trasformazione di energia cinetica in calore. Tutta la storia passata del Sistema Solare non l'abbiamo vista …
:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Ultima modifica di ippogrifo il giovedì 17 gennaio 2019, 14:10, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Info meccanica Fasi Lunari
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 14:08 

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 17:56
Messaggi: 97
jasha ha scritto:
Bof, per me è più spaventevole che la vita sia possibile solo sulla Terra, per una serie di coincidenze (distanza dal sole ecc).
Sarebbe più bello che la vita fosse possibile ovunque fino a Plutone.
Sono un po' stufo dei terrestri. Vorrei conoscere qualche nuovo amico :angel: :angel:

amico mio, parole sante, con tutte queste "coincidenze" comincio a dubitare anche della realtà stessa, io mi chiedo perchè gli astrofisici non giocano al superenalotto tutti i giorni, forse sanno che è una truffa anche quella! saluti! :rotfl:

_________________
"Today's scientists have substituted mathematics for experiments, and they wander off through equation after equation, and eventually build a structure which has no relation to reality"
N. Tesla


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 61 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010