1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 28 maggio 2020, 2:29

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: The Square Kilometre Array
MessaggioInviato: domenica 17 novembre 2019, 0:41 

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2017, 17:15
Messaggi: 17
Come alcuni di voi probabilmente sapranno, Square Kilometer Array diventerà il più grande radiotelescopio sulla Terra, con un'area di raccolta di 1 chilometro quadrato.

La costruzione inizierà nel 2021 e la prima luce dovrebbe accendersi nel 2027. Coprirà le frequenze da 50 MHz a 15 Ghz.

Ma quello che volevo condividere con voi ragazzi è un nuovo studio su quanto lontano gli SKA possano "ascoltare".

Un recente studio sottolinea che lo SKA potrebbe rilevare i radar aeroportuali extraterrestri a 200 anni luce di distanza.

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=ayqyb8XCtE0

Che cosa ne pensate?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: The Square Kilometre Array
MessaggioInviato: domenica 17 novembre 2019, 11:36 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2757
"Volo Air Altair 56788 siete autorizzato ad atterrare sulla pista 137!"

Scherzi a parte: se fosse vero possiamo smettere di costruire radiotelescopi,
ci sarebbe un tale casino sulle frequenze che non si potrebbe studiare niente,
senza contare che basterebbe il riflesso radio di un drone sopra un aeroporto
terrestre per creare segnali fantasmi intensissimi al radiotelescopio, considerate
che già decine di anni fa i radiotelescopi rilevavano segnali corrispondenti
all'energia cinetica della cenere che cade per terra da una sigaretta o che erano
in grado di vedere una sorgente grande come una moneta sulla Luna!
Spero molto in questo nuovo telescopio, di cui per poco avremmo potuto avuto
il centro controllo in Italia, ma spero anche che le sue frequenze siano rispettate
e non invase da ogni tipo di radio come succede a volte agli altri radiotelescopi.
Comunque nel caso no problem, si pensa già da anni di costruire un mega
radiotelescopio nella faccia oscura della Luna, da dove le astronavi dei
turisti lo neutralizzeranno con le loro emissioni in pochi anni. Credo che la
soluzione definitiva sarà costituita da radiotelescopi nel sistema solare esterno.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010