1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 21 novembre 2018, 11:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: sabato 3 novembre 2018, 9:15 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, intanto è comunque un bel successo... :thumbup:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: sabato 3 novembre 2018, 9:25 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2287
Roberto Bacci ha scritto:
eccolo ma le misure non ci sono ...


Varie cose:

la stella indicata mi sembra non sia quella delle misure
che segnale rumore hai per I1/ ?
che ti dice Astrometrica a riguardo di I1/ ?
Te lo ha identificato?

Detto questo l'oggetto mi sembra leggermente allungato, stavo
pensando se questo non fosse normale in questo caso visto che stiamo
cercando l'orbita e la traiettoria giusta e che quindi ci deve essere
un errore nella posizione e nello velocità di spostamento superiore
all'usuale. Potrebbe darsi che ci sia un bag su Astrometrica riguardo
oggetti iperbolici? Sarebbe da domandare a Raab.
Hai pulito le immagini usando il sistema che ti avevo suggerito?
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: mercoledì 7 novembre 2018, 16:56 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2287
Ultime dallo spazio ....

https://www.repubblica.it/scienze/2018/ ... P9-S1.4-T1

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: giovedì 8 novembre 2018, 9:51 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10356
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Màh! mi sembra ipotesi azzardata. Si hanno degli scritti più autorevoli?

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: giovedì 8 novembre 2018, 11:02 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 806
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
https://spaceweatherarchive.com/2018/11/04/did-an-alien-light-sail-just-visit-the-solar-system/

questo è il preprint

https://arxiv.org/pdf/1810.11490.pdf

_________________
Raf

http://www.astrotest.it
La mia pagina su Google+


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 9 novembre 2018, 12:20 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8701
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
http://theropoda.blogspot.com/2018/11/o ... arwin.html

metto questo link a un post sul (bel) blog del paleontologo Andrea Cau. è un punto di vista un po' "obliquo" perchè applica concetti tratti dalla biologia evoluzionista all'astronomia. ovviamente l'autore non pretende di avere competenze astronomiche e di essere in grado di proporre soluzioni alla questione. infatti non è u articolo, ma un post su un blog.

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 16 novembre 2018, 21:53 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 986
Località: Manziana (Rm)
Apparte che i media si sa,in realtá ci speculano e basta con i titoloni in grassetto con scritto Alieni!..
Il fatto in realta,non è che abbiano scoperto che si tratta di una sonda aliena..è semplicemente che questo oggetto,tralaltro abbastanza piccolo,è arrivato ad una velocitá straordinaria all'interno del sistema solare tanto da essercene accorti in ritardo e solo per pura fortuna..è arrivata procedendo con un moto rotatorio molto strano e,la cosa veramente strana,è che subito dopo il passaggio ravvicinato con il Sole,Omuamua ha accellerato ulteriormente in un modo che solitamente è spiegato con l'effetto Yarkovsky...maaa non è stata vista nessuna coda.

Si tratta quindi di una sonda o navicella aliena?
No!

I fatti stanno cosi:
Tra le tante e piu probabili ipotesi,tra cui quella che dice che probabilmente Omuamua è una cometa,solo che avrá rilasciato talmente poco materiale (non sappiamo da dove provenga e quanto sia vecchia) che con nostri strumenti non è stato possibile osservare il rilascio del materiale; o quella che lo vede come oggetto proveniente da un altro sistema solare,o che addirittura sia un frammento di pianeta fatto a pezzi dall'esplosione della sua stella e lanciato via, ci sono due scienziati,S.Bialy e A.Loeb,che hanno fatto un ipotesi un po azzardata ma non impossibile,che prevede che l'accelerazione possa essere eventualmente causata dal vento solare..e per accellerare un oggetto simile con tale potenza hanno previsto che debba non essere spesso oltre 1.2mm e lungo circa 20mt.

Questa mooolto lontana ed esotica ipotesi,prevede che,se si esclude che Omuamua sia una cometa,o un frammento di pianeta extrasolare fatto pezzi lanciato dalla propria stella verso il sistema solare ecc ecc, forse data anche la strana forma,potrebbe essere un pezzo rotto ed accartocciato di vela solare di un altra civiltá,E NON UNA SONDA O UNA NAVICELLA!....UN PEZZO DI VELA SOLARE.

I dati tangibili che abbiamo su Omuamua in realtá sono ben pochi,perchè è entrata nel nostro sistema solare a velocitá folli e ce ne siamo accorti troppo tardi..ormai è gia quasi invisibile ai migliori telescopi che abbiamo..

L'ipotesi piu probabile rimane quella che sia una cometa,ma che non abbia rilasciato abbastanza materiale da essere visto con gli strumenti che possediamo...non si sa quanto sia vecchio Omuamua,ne da dove provenga quindi ci puo stare questa ipotesi..
E solo dopo un altra lunghissima fila di ipotesi e solo dopo e dopo,con tanti se e ma davanti,possiamo immaginare questo scenario esotico,che vede come protagonista questo pezzo vela solare incontrare il nostro Sole..ma rimane una nostra fantasia poiche sappiamo veramemte poche cose..

Di Omuamua sappiamo solo:
Velocita,che proviene presumibilmente dalla Costellazione della Bilancia,che procede con uno strano moto rotatorio,che è rossiccio,che è prevalentemente metallico e che ha avuto una strana acceleraziome durante l'incontro con il Sole senza aver mostrato nessuna coda..
Possiamo quindi affermare che sia un artefatto alieno?
No!
Soprattutto perche abbiamo anche provato a rilevare segnali radio e segnali su frequenze luminose(laser),senza riscontri,quindi...
E possiamo escluderlo totalmente che sia una vela solare?...nemmeno..perche l'ipotesi funziona e non abbiamo abbastanza elementi nemmeno per escluderlo.

Qui sotto vi lascio un video divulgativo di Adrian Fartade sull'argomento e nei link in descrizione del video,troverete anche la publicazione ufficiale dell'ipotesi fatta dai due scienziati S.Bialy e A.Loeb sulla vela solare.

Buona visione e buona lettura!

https://youtu.be/wbkNx4u7s9E

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010