1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 13 dicembre 2018, 7:41

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Domanda secca!
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 14:18 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2319
Quanti sono i satelliti (naturali) di Giove?

Oggi per quanto ne sappiamo sono 79! :shock:

Se volete rinfrescarvi (o aggiornarvi) la memoria leggete
questo papero odierno:

https://arxiv.org/pdf/1809.00700.pdf

Buona lettura!
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda secca!
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 15:21 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Accidenti, stavo per risponderti che sono 79, ma l'hai già detto tu... :lol: Alcuni tra i più esterni hanno l'orbita retrograda, un poco strano, che siano stati "catturati"?

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda secca!
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 19:27 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2319
Ma va? :wink:

Certo!

Anzi dico pure di più: ci sono un certo numero di asteroidi, ne stavo studiano i dati proprio ieri, che sembrano spiaccicati dei satelliti gioviani che si sono "sganciati" dalla presa gravitazionale di Giove.

In astronomia spesso, e non casualmente, varie classi di oggetti sono correlati ad altre classi e poi viene fuori che le varie classi di oggetti non sono altro che oggetti presi a differenti stadi d'evoluzione.

Ma questo lo si sa solo dopo, quando si è finito di comprendere l'evoluzione di una classe di oggetti.

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda secca!
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 20:24 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8303
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
:thumbup: Interessante :thumbup: .

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda secca!
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 8:27 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se non sbaglio uno dei satelliti più esterni ha anche un'orbita normale (nel senso non retrograda) ma molto inclinata rispetto a quella degli altri ed anche molto ellittica, tanto da incrociare le orbite di altri satelliti in alcuni punti.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda secca!
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 11:27 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2319
??? Se è molto inclinata, oltre i 90°, è retrograda! A quale satellite ti riferisci? La figura 1 mostra chiaramente l'origine dei satelliti, i diretti si sono formati attorno al rispettivo pianeta, quelli di Urano lo stesso in quanto il pianeta ruota in senso inverso al normale probabilmente a causa della collisione di Urano con un altro corpo
celeste di massa superiore a quella terrestre, collisione avvenuta prima della formazione dei suoi satelliti che si sono quindi formati nel "giusto" senso rispetto alla rotazione del pianeta, il raggio di Hill (ascissa) indica che più
il valore si avvicina a zero più è probabile la cattura, manca il raggio del limite di Roche che indica la zona
in cui si formano gli anelli come quelli di Saturno. Questa figura è veramente ben fatta e a saperla leggere bene ci dice tutto dell'origine dei satelliti planetari, ripeto manca solo il raggio del limite di Roche.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010