1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 17 novembre 2018, 3:28

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2018, 22:31 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 977
Località: Manziana (Rm)
Salve a tutti!
Sembra proprio che Curiosity abbia trovato qualcosa di interessante analizzando Marte..per ora si sa solo questo,e per saperne dippiù dovremo aspettare domani 7/06/18...la conferenza stampa avrá luogo alle ore 18:00 italiane.
Qui sotto vi lascio il link della fonte ufficiale NASA in lingua originale. Vi aggiornerò sulle novitá con un topic apposito.
Buona lettura!
https://www.nasa.gov/press-release/nasa ... ce-results

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 giugno 2018, 21:23 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 674
Su Marte ci sono molecole organiche e il metano nell'atmosfera varia ciclicamente: mai come adesso il pianeta rosso sembra avere tutti i requisiti per avere ospitato la vita e forse per accoglierla ancora. I dati, inviati a Terra dalla missione Curiosity della Nasa, sono pubblicati su Science e non sono ancora la prova della vita, ma indicano una forte probabilita' che tre miliardi e mezzo di anni fa su Marte ci fossero i requisiti per ospitarla [...]

Fonte: Ansa (Click articolo completo)

Pare una scoperta molto interessante!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 8 giugno 2018, 8:36 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8690
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si ho letto anch'io l'ansa. la notizia è interessante ovviamente, ma attendo di leggere qualcosa di più succoso

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 8 giugno 2018, 15:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Le variazioni cicliche nella quantità di metano nell'atmosfera di Marte sono una cosa già nota. Di quali molecole organiche si tratta? Perchè non è una grande scoperta, anche nello spazio interstellare sono state trovate molte molecole organiche: https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_ ... erstellare nonchè nelle comete. Alla Nasa fanno uno stillicidio di quasi-notizie che fa un poco venire il nervoso.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 8 giugno 2018, 20:56 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8690
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si infatti... però io ho letto solo il lancio Ansa, forse c'è qualcosa di più preciso.
organici sono praticamente tutti i composti del carbonio...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 8 giugno 2018, 22:31 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 977
Località: Manziana (Rm)
Ecco a voi le mie ricerche su tutti gli aggiornamenti che sono stati divulgati dalla NASA e alla fine della pagina troverete molti link provenienti da fonti ufficiali,alcuni dei quali direttamente dal sito NASA in lingua originale ovviamemte:

Come gia vi ho anticipato qui sopra,ieri 7/06/18 la NASA ha tenuto un'importante conferenza stampa sulle scoperte fatte dal rover Curiosity sul Pianeta Rosso.

Le scoperte importanti fatte da Curiosity sono 2:

-Il ciclo stagionale del Metano
-la rilevazione di molecole organiche complesse,ossia i cosiddetti "biomarcatori".

Tracce di Metano nell'atmosfera di Marte,erano gia state trovate nel 2004 durante la missione Europea Mars Express e,cercando di capire da dove potesse provenire,si ipotizzò anche un la presenza di un ciclo di Metano,il quale,avrebbe determinato una forte possibilitá di vita presente.
Finalmente ora sappiamo che esiste questo ciclo grazie a Curiosity:
Sono state infatti osservate variazioni stagionali del livello di Metano...
Sono stati analizzati 55 mesi di dati relativi alle misure atmosferiche effettuate con il TUNABLE LASER SPECTROMETER del SAM,di cui è equipaggiato il rover Curiosity.
Da queste analisi emarge che i livelli di Metano durante le stagioni,varia tra il 0,24 e lo 0,65 parti per miliardo,con un picco a fine estate nell'emisfero settentrionale e a fine inverno nell'emisfero meridionale; nel sottosuolo inoltre,si ipotizza che grandi quantitá di metano,potrebbero essere intrappolate all'interno di cristalli d'acqua chiamati CLATRATI.

L'altra novitá dicevamo che è la rilevazione di molecole organiche in superficie..
Gli studiosi hanno analizzato i dati relativi ai vari campioni di terreno raccolti da Curiosity nei pressi del cratere Gale,nel sito di Confidence Hills e nei pressi delle formazioni del Murray.
In questi siti,ci sono rocce sedimentarie vecchie 3-3,5 miliardi di anni e sono state rilevate molecole organiche conservate nell'argillite. In pratica gli strumenti di Curiosity,hanno estratto e riscaldato vari campioni e hanno analizzato le molecole rilasciate,e dalle analisi è stato scoperto che queste rocce sedimentarie sono ricche di molecole organiche tra cui le seguenti:

-Tiofene;
- 2- e 3- Metiltiofene ;
-Metantiolo;
-Solfuro Dimetile.

Queste molecole,ricordano molto quelle trovate nelle rocce rossastre analizzate nel deserto Californiano del Mojave.

Dato che molte di queste molecole differiscono per una sola catena laterale Carbonios,si ritiene che possa trattarsi di frammenti di molecole piu grandi. Il laboratorio in miniatura di Curiosity,il Sample Analysis at Mars (SAM),si è accertato di escludere ogni dubbio su un eventuale contaminazione,ma non è riuscito ancora a darci u a spiegazione esaustiva riguardo l'origine di questi composti...la presenza di molecole organiche complesse,potrebbe essere indice di tracce di vita passata,o potrebbe indicare tracce di cibo di cui attualmente si nutrono forme di vita,o addirittura potrebbe esserci una piccola possibilitá che la presenza di queste molecole possa essere legata a qualcosa che nulla ha a che fare con la vita..

Per scoprire tutto questo non ci rimane che attendere la missione EXOMARS 2020,di cui vi ho gia parlato nel topic di cui vi allego il link qui difianco viewtopic.php?f=4&t=101432.
EXOMARS 2020,dopo il mezzo fallimento della precedente missione ExoMars,perforerá il suolo marziano fino a 2mt di profonditá per risolvere questo grande interrogativo.

Nel frattempo possiamo dire che ci sono grandi speranze di trovare vita al difuori della Terra...
Il ciclo stagionale di Metano e le molecole organiche complesse,ne sono un ottimo indizio!
EXOMARS,ti aspettiamo! ;)

Qui sotto vi posto del materiale di approfondimemto.. Il primo link è un articolo della fonte ufficiale NASA in lingua originale;il secondo è un articolo di Science sempre in lingua originale;il terzo ed il quarto sono rispettivamente articoli delle fonti MediaInaf ed Ansa..
In fine vi posto il video divulgativo della NASA relativo all'argomento.

Buona lettura e buona visione!

https://www.nasa.gov/press-release/nasa ... ne-on-mars

http://science.sciencemag.org/content/3 ... /1096.full

http://www.media.inaf.it/2018/06/07/met ... ziano/amp/

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecni ... 491a4.html

https://youtu.be/a0gsz8EHiNc

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 8:06 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 674
Grazie Ares, non essendo molto aggiornato sulle missioni marziane ho trovato molto utile il tuo riassunto di questa nuova scoperta.
Comunque forse sono un po sensazionalistiche ed affrettate le scoperte importanti che ci arrivano con il contagocce, ma secondo me è giusto cosí...nel senso che magari occorre dare diciamo una motivazione e soddisfare il grande pubblico in modo da giustificare la ricerca e gli investimenti.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 9:35 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8690
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Ares, per abitudine mantengo sempre un approccio conservativo: per ora le probabilità che si trovi vita fuori dalla Terra non mi sembrano così elevate se ci si riferisce ai suoi immediati dintorni almeno. ci sono indicatori e ipotesi valide, ma nessuna prova concreta al momento. Ricordiamoci che, in assenza di fossili inequivocabili, è difficile perfino sulla Terra fare affermazioni certe sulle forme di vita più antiche.
Credo che sia molto probabile che ci sia vita altrove, ma finchè non ci sono prove reali si tratta solo di un pregiudizio cognitivo.

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 12:19 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 977
Località: Manziana (Rm)
Yourocket non fraintendere il mio entusiasmo..prendo molto con le pinzette anch'io queste cose.. Per prima cosa non è detto che per "vita" sia da intendersi quella di animali o specie senzienti...anzi,io a dire il vero pensavo piu a vita microbica passata o eventualmente presente...per ora difatti sappiamo benissimo che l'acqua su Marte c'è stata per troppo poco tempo per permettere l'evoluzione di fauna e flora complessa..altri recenti studi addirittura ci dicono che probabilmente Marte era troppo freddo per poter possedere acqua liquida,ma che nello stesso tempo era probabile la presenza di fonti geotermali..
Quello di cui sarei felice,è inteso come la possibilita di poter trovare anche poche tracce di batteri..anche solo la presenza passata di soli batteri sarebbe una grande svolta! Trovare batteri su Marte sarebbe comunque una grande risposta all'intera umanita..la vita non sarebbe poi cosi rara,e dopo le precedenti scoperte fatte su encelado ed europa,se ci fossero batteri che si sono adattati alle condizioni di Marte,andrebbe proprio riconsiderato il concetto di Vita!
Comunque per me di tutta la rivelazione della Nasa quello che piu ci da buone speranze è quella che chiamo "punto focale della ricerca"..

QUI SOTTO VI ALLEGO LA PARTE DI TESTO IN CUI NE PARLO:


[queste rocce sedimentarie sono ricche di molecole organiche tra cui le seguenti:

-Tiofene;
- 2- e 3- Metiltiofene ;
-Metantiolo;
-Solfuro Dimetile.

Queste molecole,ricordano molto quelle trovate nelle rocce rossastre analizzate nel deserto Californiano del Mojave.

Dato che molte di queste molecole differiscono per una sola catena laterale Carbonios,si ritiene che possa trattarsi di frammenti di molecole piu grandi.]

Con questo non voglio dire che mi sto montando la testa con i risultati,ne che do per scontato che la vita sia presente,bensi che sono entusiasta del fatto di far parte di un epoca in cui stiamo scientificamemte sotto alcuni punti di vista stiamo facendo tutti questi progressi..
Curiosity è veramente un gran bel rover! Complimemti agli ideatori e ai costruttori!
Ora non ci rimame che attendere con altrettanto entusiasmo ExoMars 2020....e stavolta speriamo vada tutto per il verso giusto! ;)

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 9 giugno 2018, 12:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se si scorre l'elenco delle molecole trovate nello spazio, si nota oltre alla glicina, uno degli amminocacidi che formano le proteine, anche tanti composti organici con eteroatomi come azoto e zolfo. Quindi di sicuro gli ingredienti base per la vita ci sono tutti. Se alla NASA vogliono fare sensazione tirino fuori una foto al microscopio di un batterio, anche fossile che sia. Di queste "rivelazioni" scarsotte ne hanno fatte anche troppe.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010