1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 17 ottobre 2018, 19:58

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 17:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20460
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ma Radio Maria è in modulazione di frequenza, in modulazione d'ampiezza non si sente nulla...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 18:54 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 386
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
fabio_bocci ha scritto:
Ma Radio Maria è in modulazione di frequenza, in modulazione d'ampiezza non si sente nulla...



Ovvio. Dopo i 30 Mhz si usa solo la modulazione di frequenza per le comunicazioni e i vari tipi di modulazioni per i radar.

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 18:58 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 386
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ovvio. Dopo i 30 Mhz si usa solo la modulazione di frequenza per le comunicazioni e i vari tipi di modulazioni per i radar.
Ares86 ha scritto:
Per le trasmissioni militari invece (almeno qui in Italia) posso garantirvi che qualsiasi sia la banda ipotetica di trasmissione non l avrebbero notata....è gia..perche il 90% degli strumenti radio è ridotto talmente male che ad esempio io e i colleghi (ero militare) comunicavamo con i nostri cellulari privati..e inoltre anche quando funzionavano non temete..nessuno si stava a scervellare troppo per capire se era in arrivo qualche messaggio strano su frequenze insolite....ripeto,in Italia..all estero non so :D


...posso garantirti che non è affatto così.... :mrgreen:

Una cosa sono le comunicazioni tra militari (anche l'Arma dei Carabinieri usa i cellulari) un'altra è la sorveglianza (ci lavoro da 35 anni) :D

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 19:13 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Ma eri nella sorveglianza sempre nell esercito o privata? Io ero in fanteria nella compagnia trasporti di Cesano..il mio incarico era Carrista mitragliere ed eventualmente radiofonista in seconda..purtroppo avevamo dei ferracci di da comunicazione che a 100mt smettevano di funzionare..quelle fisse che ci tenevano collegati a qualche decina di km pure spesso avevano problemi..non so in altri reparti o in altri corpi come sia ma da me era da ridere per non piangere..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 19:27 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20460
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si capisce che per la truppa usino la ferraglia. Però della strumentazione buona i militari ce la debbono avere.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 20:17 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 386
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Nulla di questo. Lavoro nell'industria elettronica militare da 35 anni. L'esercito non ha nulla, tranne che le comunicazioni ovviamente. Gli apparati di sorveglianza li hanno altri corpi delle FFAA. Ma siamo OT, si parlava degli alieni :mrgreen: :mrgreen:

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 23:42 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20460
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Una cosa è certa, se gli alieni esistono non ascoltano il festival di San Remo! Sarebbe stato meglio che avessero utilizzato altre bande di trasmissione.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 12:37 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14697
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Siete già OT da un po, penso che basti, ritornate a parlare di OUMUAMUA oppure astenetevi.
Grazie.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 13:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20460
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Scusa Angelo, hai ragione. Però sull'articolo citato leggo: "We examine data from the Murchison Widefeld Array (MWA) in the frequency range 72 - 102 MHz for a feld-of-view that serendipitously contained the interstellar object `Oumuamua on 2017 November 28. Tutto questo per rilevare una eventuale trasmissione radio aliena. Ora, per essere seri, mi colpisce il fatto che questo intervallo coincida quasi esattamente con quello delle trasmissioni radio FM. Forse gli autori di quella ricerca pensavano che gli alieni da buoni ascoltatori delle nostre trasmissioni radio avrebbero pensato di trasmettere loro stessi nelle medesime gamme in maniera da essere ricevuti? O si tratta di uno scherzo, oppure quell'articolo si presta molto allo scherzo. Non c'erano altre lunghezze d'onda più opportune? Chessò, la banda di emissione dell'idrogeno... ecc. Mi sembra di essere pertinente. Anche se non del tutto serio :) ma qualcosa di semiserio c'è, in quella pubblicazione.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010