1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 6 luglio 2020, 22:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 9:18 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9383
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ho detto che a logica nessuno rischierebbe del carico utile per un lancio di prova. è relativamente ovvio. io sinceramente preferisco u carico di ghiaia. questa mi sembra una pagliacciata e le pagliacciate non solo non mi piacciono, ma, di solito, non portano nulla di buono.
se lo spot che riavvicina il contribuente all'esplorazione spaziale non ha molti contatti con la realtà della medesima non escludo che il contribuente si abitui ad aspettarsi scenette...e spettacolo invece di scienza e pochissimo spettacolo. di solito diluire i contenuti con la speranza di avvicinare la gente ai contenuti duri porta la gente ad avvicinarsi al solvente :)
poi, naturalmente, posso sbagliarmi e sono prontissimo a ricredermi.

il rientro dei booster ingegneristicamente è straordinario e le immagini, si sono spettacolari (le ho viste adesso perchè durante la diretta ero al lavoro).

ps trovo anche estremamente negativo che un'economia del genere debba avvalersi di un apporto di un privato per realizzare un programma spaziale. negativo e pericoloso: troppo potere e troppo rischio di ingerenza.
parere personale.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 9:21 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 807
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Se si limitano a lanciare auto ....beh ci è andata di lusso! :?
Il problema è che un PRIVATO compete con la NASA !!!!!!!!
Questo fatto è per me sconcertante: cosa potrebbero fare altri super ricchi ? Cosa stanno facendo che ancora non sappiamo?
Come possiamo gestire uno strapotere economico e tecnologico di questa portata?
E se i nostri politici si calano le braghe davanti all'ultimo dei lobbisti....cosa potranno fare o dire al cospetto di questi qui?

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 9:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9383
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ho aggiunto il tema nel PS :) ma indubbiamente anche secondo me è il tema centrale. poi non voglio fare il solito vecchio rompicapso e la pianto qui :) anche perchè l'argomento è astronautico...

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 9:46 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il problema sarà per gli extraterrestri che tra un milione di anni troveranno quella automobile in orbita e non riusciranno a capire che diamine di funzione possa avere... :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 10:02 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io non vedo competizione fra la NASA e i privati

Un privato non lancerà mai una missione Cassini, nè terrà un Hubble in orbita.

Però un privato può (e lo ha fatto) sviluppare un lanciatore e vendere lanci, anche alle agenzie spaziali come la NASA

Da 45 anni la NASA non ha più un vettore realmente potente. Obama ha stoppato lo sviluppo dell'ARES per problemi di budget, lo SLS langue per problemi tecnici (e comunque costerà dieci volte tanto il razzo di Musk).

Immaginate quante splendide missioni scientifiche non si possono fare perché manca un lanciatore adeguato o perché quelli esistenti costano troppo? Parlo di missioni come il Sample Return da Marte, Il lander su Europa, L'esplorazione di Titano... Che male c'è se la NASA decide di farle utilizzando un lanciatore di privati? Siamo all'assurdo che oggi manda astronauti sull'ISS affittando le "vecchie" Soyuz dell'Unione Sovietica e pagandole care, perchè i russi gliele danno a contratti "da privato" e manco a buon prezzo.

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 10:20 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15130
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non vedo il problema, non e' che gli altri servizi di lancio siano oggigiorno effettuati da enti statali...

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 11:45 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15253
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per me questo "esperimento" è una pietra miliare dell'astronautica, spero che sempre piu privati si mettano in competizione con diversi lanciatori (per i diversi scopi), magari in un futuro il costo al kg di carico pagante diminuirà di 10 volte.

Relativamente al pericolo che il riccone di turno lanci vaccate in orbita, penso che sia cosa molto improbabile, le orbite intorno alla Terra da quelle basse polari a quella geostazionaria sono strategiche per qualsiasi nazione del pianeta, i lanci saranno assolutamente normati, la spazzatura spaziale è già un gran problema ora, dubito che un qualsiasi paese (USA in testa) permetta di aggiungere altra "spazzatura" in orbita.

Relativamente alla Tesla come carico pagante, trovo che Musk abbia fatto benissimo, è lui che ha fatto importanti investimenti su questo lanciatore ed ha il sacrosanto diritto di avere un ritorno (pubblicitario/economico) degli investimenti fatti, in questo caso comunque del carico pagante doveva andare sù, che sia un'auto o cemento poco importa, sono sicuro che se un riccone di turno che volesse mandare sù la sua bentley per sfizio (fosse anche suo il vettore) verrebbe stoppato in tempo zero dalla nazione che lo ospita.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 11:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1750
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ma che problema c'è se caricano un'auto per un test di un vettore? La trovo invece una grande genialata imprenditoriale di Musk, una pubblicità senza precedenti nella storia moderna; e se questo deve servire a vendere di più i suoi prodotti, per farlo arricchire di più sicuramente, ma anche per finanziare nuove tecnologie, ben venga!

Quell'uomo è un visionario, ha creato "da solo" in pochi anni quello che enti statali non hanno fatto in decenni. Sta investendo le sue ricchezze in tecnologie che qualcuno aveva pensato solo per Hollywood. Una Tesla in orbita è l'ultimo dei problemi che l'umanità possa avere!

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 11:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il fatto è che i satelliti commerciali sono un grande business, ogni poco ne vengono lanciati di nuovi, telecomunicazioni, TV e quant'altro. Quindi non c'è nulla di strano che un satellite pagato da privati venga messo in orbita da un razzo privato. Quello che hanno collaudato è semplicemente un vettore più grosso che consente di mettere in orbita più materiale e/o portare un "carico pagante" fuori dall'orbita terrestre. Poi sia chiaro, gli Shuttle erano un progetto NASA, ma erano realizzati materialmente con parti costruite dalle varie aziende di materiale aereonautico americano, gli stessi che fabbricano gli aerei militari e quelli civili. Quindi i privati c'entravano eccome ed avevano le relative tecnologie. Poi non scordiamo che c'è uno Shuttle militare americano, tutto nuovo...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 12:00 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9383
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
@ Angelo Non sto negando i suoi diritti. Ne' che ci siano ricadute positive (in questo caso solo a livello ingegneristico....direi che ce ne sono).
E' che la realtà non è monodimensionale e io vedo anche degli aspetti inquietanti. Lo capiremo nei prossimi anni.
@ fabio è ovvio che ci fossero di mezzo privati anche in precedenza, ma le differenze sono radicali direi.
@ manu la tesla in sè non è un problema, ovvio. io parlo d'altro, per esempio di culto della personalità (frecciatina :) ) e di concentrazione di potere. sono cose diverse. ripeto: gli aspetti positivi non mi sfuggono, ma non mi sfuggono nemmeno quelli potenzialmente negativi.

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010