1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 18 settembre 2019, 22:57

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 29 marzo 2006, 14:47 

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2006, 16:20
Messaggi: 173
Località: Liguria
Tento di movimentare un po' l'ambiente, portando l'attenzione su recentissime (e meno recenti) immagini del Quintetto di Stephan, famoso non solo per il gruppo di galassie che contiene, ma anche perchè in (letteralmente in, cioè dentro) una di queste è stato recentemente scoperto un quasar con redshift ovviamente molto più grande di quello della galassia.

Ma non voglio per ora parlare di questo, ma rinviarvi a questo link:
http://www.spitzer.caltech.edu/Media/releases/ssc2006-08/release.shtml,
dove il gruppo di progetto del telescopio Spitzer rende conto di una enorme onda d'urto rilevata nell'infrarosso e attribuita all'ipotizzato moto di collisione della galassia NGC 7318b con altri componenti del gruppo.

Non discutiamo però di questo (di polemiche, comunque, ce ne sono già anche qui...), ma piuttosto di un altro aspetto interessante: del Quintetto (lo saprete certamente, quindi mi scuso per essere troppo didascalico, ma a volte melius abundare...) fa parte anche NGC 7320, che è quella in basso a sinistra.
Secondo la versione accettata dall'ufficialità, questa galassia è a noi molto più vicina (perchè ha redshift inferiore) e rientra nel gruppo solo per motivi prospettici; in questi termini si esprime infatti anche il commento all'immagine nel rapporto di cui sopra.
Però, se facciamo bene attenzione, la parte di questa galassia che dovrebbe trovarsi prospetticamente davanti all'arco dell'onda d'urto (di colore verde nell'immagine), sembra invece trovarsi al di sotto: si vede infatti che un pezzo della NGC 7320 manca alla vista, oscurato dall'onda d'urto.

Una conferma la potete trovare qui:
http://chandra.harvard.edu/photo/2003/stephan/index.html
dove si vede l'immagine ripresa dal satellite Chandra in raggi X, che mostra con altrettanta evidenza il lembo della NGC 7320 attenuato dalla radiazione X.

Se questa galassia sta veramente davanti alle altre, com'è possibile che sia l'emissione X, sia quella infrarossa riescano a nasconderne una parte alla nostra vista? Se guardate bene, nell'immagine di Chandra addirittura si vede che due stelle incluse nella NGC 7320 sono fortemente attenuate dall'azzurro della radiazione.

Su queste considerazioni mi piacerebbe aprire una discussione aperta e serena, ben sapendo che sul punto dei redshift discordanti, quanto meno a livello di scienziati, la disputa è forte e la controversia dura ormai da quasi quarant'anni.

Saluti a tutti.[/url]

_________________
Dubitare giova alla Scienza


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 29 marzo 2006, 14:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16673
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
La mia non completa conoscenza dell'inglese può avermi fuorviato ma mi sembra di avere capito che le immgini sono state sovrapposte una sull'altra.
In questo caso è normale che il layer superiore abbassi la luminosità del layer inferiore.
Le immagini appiattiscono e non possono rendere la luminosità di un soggetto.
Se io fotografo un soggetto in luce bianca o nell'ultravioletto e sovrappongo i due scatti avremo un'attenuazione del segnale da parte del layer superiore rispetto a quello inferiore ma non necessariamente ciò è dovuto a diverse distanze.
La foto indica che in quella zona di cielo ci sono queste strutture. Poi l'interpretazione ... beh quella è un'altra cosa.
Per sapere con esattezza se e come interagisconodovremmo sapere almeno la distanza esatta fra i vari componenti e proprio qui ci sono le maggiori contestazioni.
Perciò, al momento, secondo la mia interpretazione, la foto in questione non porta acqua al mulino di una o di un'altra ipotesi.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 30 marzo 2006, 5:47 

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2006, 16:20
Messaggi: 173
Località: Liguria
E' vero che nelle immagini di Chandra c'è stata sovrapposizione di quella a raggi X con quella del DSS, ma questo non è avvenuto in quella di Spitzer, e i due lobi che vanno a investire la NGC 7320 sono identici.

Se l'immagine di Chandra lascia vedere sullo sfondo quella parte della NGC7320, proprio per la sovrapposizione delle due immagini, quella di Spitzer la annulla completamente, segno che qui l'interazione (o la sovrapposizione) è reale, e quindi in contrasto con l'ipotesi di minore distanza ricavata dal calcolo sul redshift.

Ovviamente, questo fatto da solo non va ad inficiafre nessuna teoria, ma associato alle centinaia di casi coinvolti nella disputa sulla questione dei redshift ha certamente il suo peso, e penso che ne sentiremo ancora parlare.

Per i sostenitori della relazione redshift-distanza (che poi è uno dei pilastri del Big Bang) le spiegazioni sono diverse, ma sempre meno convincenti; personalmente non ho certtezze, ma intanto mi pongo qualche dubbio.

Ciao.

_________________
Dubitare giova alla Scienza


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 30 marzo 2006, 18:54 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24670
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
antares...ma ci conosciamo percaso???

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 31 marzo 2006, 6:07 

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2006, 16:20
Messaggi: 173
Località: Liguria
davidem27 ha scritto:
antares...ma ci conosciamo percaso???



Di persona, direi di no..., su altri forum, se hai mantenuto lo stesso nickname, direi neppure.

Da dove ti è venuto il dubbio? Se aggiungi qualche particolare, magari mi ritorna alla mente qualcosa di più.

Ciao.

_________________
Dubitare giova alla Scienza


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 4 aprile 2006, 11:19 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24670
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
antares40 ha scritto:
davidem27 ha scritto:
antares...ma ci conosciamo percaso???



Di persona, direi di no..., su altri forum, se hai mantenuto lo stesso nickname, direi neppure.

Da dove ti è venuto il dubbio? Se aggiungi qualche particolare, magari mi ritorna alla mente qualcosa di più.

Ciao.


Leggo solo ora il tuo post causa trasloco...

Ho un amico che ha affrontato in maniera semi-professionale l'argomento sul redshift anomalo del gruppetto di stephan... E l'ha affrontato con Harlton Arp...

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 4 aprile 2006, 18:42 

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2006, 16:20
Messaggi: 173
Località: Liguria
davidem27 ha scritto:
Leggo solo ora il tuo post causa trasloco...

Ho un amico che ha affrontato in maniera semi-professionale l'argomento sul redshift anomalo del gruppetto di stephan... E l'ha affrontato con Harlton Arp...


Non sono purtroppo io; complimenti al tuo amico per le conoscenze che può vantare...

_________________
Dubitare giova alla Scienza


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010