1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 1 dicembre 2022, 21:44

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 16:00 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3237
Vi preoccupereste del passaggio di un elefante nel vostro negozio di cristalleria? Credo di si.

Immaginiamo ora che siate il responsabile di un'agenzia spaziale a caso (NASA, ESA, ecc.)
vi preoccupereste del passaggio dell'asteroide 99942 Apophis in mezzo alla fascia dei satelliti
geostazionari, ossia quelli che forniscono i canali televisivi, le immagini meteo, ecc. del valore
di decine/centinaia di miliardi di Euro? Credo di si.

E allora qualcuno viene, in effetti è stato, incaricato di studiare la questione:

https://arxiv.org/pdf/2211.10903.pdf

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2022, 18:46 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 13614
Località: (Bs)
L'elefante nella cristalleria rende bene l'idea. :wink:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2022, 20:52 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 574
Tipo di Astrofilo: Visualista
Interessante, (...seppure scritto in lingua scarna e grezza).

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 26 novembre 2022, 11:05 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 14:35
Messaggi: 4273
Località: Padova
Roberto Gorelli ha scritto:
vi preoccupereste del passaggio dell'asteroide 99942 Apophis in mezzo alla fascia dei satelliti
geostazionari, ossia quelli che forniscono i canali televisivi, le immagini meteo, ecc. del valore
di decine/centinaia di miliardi di Euro?


L'asteroide passerà ad una quota comparabile con quella dei satelliti geostazionari, ma questo non significa automaticamente che potrà colpirli.

Donato.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 26 novembre 2022, 16:21 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3237
doduz ha scritto:
Roberto Gorelli ha scritto:
vi preoccupereste del passaggio dell'asteroide 99942 Apophis in mezzo alla fascia dei satelliti
geostazionari, ossia quelli che forniscono i canali televisivi, le immagini meteo, ecc. del valore
di decine/centinaia di miliardi di Euro?


L'asteroide passerà ad una quota comparabile con quella dei satelliti geostazionari, ma questo non significa automaticamente che potrà colpirli.

Donato.


Riguardo all'automaticamente hai ragione ma la possibilità che li possa colpire c'è. E' inmprobabile che ne colpisca qualcuno, in effetti visto che devono stare distanziati uno dall'altro di almeno 1.000 km in pericolo eventualmente ce ne sarebbe per uno solo, ma quale?

Ma il problema in effetti è un'altro: gli asteroidi sono spesso binari, come dimostra l'alta percentuale dei crateri doppi sulla Terra e le scoperte sempre più numerose di asteroidi binari, ma anche questo sarebbe secondario se non fosse che gli asteroidi, probabilmente tutti, sono accompagnati da frammenti scalzati da impatti con micrometeoriti o anche asteroidi più piccoli, per cui il vero problema per le agenzie spaziali non è Apophis in se ma la possibile (quasi certa) nuvola di detriti che si muove sulla sua stessa orbita riempiendo totalmente o parzialmente il loro toro meteoritico come nel caso di 3200 Phaeton: tali nuvole sono state già osservate ben 40 anni fa col satellite infrarosso IRAS (che scoprì tra l'altro lo stesso 3200 Phaeton).

Otticamente queste polveri non si vedono, nell'infrarosso invece si vedono molto bene e una delle cose che dovremo ricordare non sarà solo di osservare Apophis ad occhio nudo, sarà di 3a, visibile la sera a Sud Ovest dall'Italia, ma anche le meteore e bolidi, luminosi anche più della Luna piena, che precederanno, accompagneranno e seguiranno il passaggio di Apophis durante qualche ora. Ma di questo non si parla mai, per ora.

E' anche da ricordare che il satellite dell'ESA Olympos è stato messo fuori uso da una Perseide durante una delle prime piogge avvenute nell'ultimo ritorno della cometa 109P/Swift-Tuttle. Quindi l'ESA fa bene a ricordarsi di questa possibilità, la Perseide danneggiando irreparabilmente il satellite ha provocato un danno di circa 1 miliardo di euri.

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010