1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 20 novembre 2017, 8:37

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 102 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: lunedì 14 agosto 2017, 22:46 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 443
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Di nulla Javad :thumbup:
Il tuo 120 ed è molto inferiore sul planetario rispetto al tuo C11?
Ciao

Mario

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: martedì 15 agosto 2017, 7:33 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 71
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si ,secondo me non c'e paragone tra loro pero avendo un cielo molto avvelenato non posso osservare con C11 e preferisco osservare con C8 .


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: martedì 15 agosto 2017, 22:55 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 238
ragazzi mi inserisco dicendo:
ma non c'era quel doppietto in lantanio da 150mm a buon prezzo che qualcuno aveva già acquistato di cui si parlava molto bene?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: mercoledì 16 agosto 2017, 15:56 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 71
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quello che ho visto io e stavo pensando prenderlo era un dopietto di APM 152/1200 usato però il suo dimensione mi ha impedisce di acquistarlo e anche avendo un rifrattore aromatico come Celestron 150 R preferisco prendere un APO no semi APO.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il mercoledì 16 agosto 2017, 20:19, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote del post precedente, utilizzare il tasto "RISPONDI" e non quello "citazione". Grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: mercoledì 16 agosto 2017, 17:45 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 443
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Strano che 20 cm ti facciano problemi...il 130 non è tanto più corto...
Considera che se lo usi con una torretta il bilanciamento si sposta in avanti regalandoti qualche cm
Non conosco le prestazioni del 120ed sul planetario e non saprei dirti se effettivamente un 130 vada bene oppure tu debba necessariamente pensare ad un 150 seppur semi apo...
Io mi terrei il C11 e venderei tutto il resto per fare il 130 apo...avresti perlomeno due strumenti complementari .

La mia esperienza con il C9 è che si tratta di uno strumento molto "ballerino" una sera fa sfracelli e una no.
Da questo punto di vista l' apo è molto più costante e risente molto meno sia del seeing che dell' inquinamento luminoso come pure delle termiche che si sviluppano attorno alle case.

Certo che se con il C11 su Giove stai sempre ai massimi livelli di dettaglio e ingrandimenti allora è meglio che ti tieni i soldi in tasca per una bella vacanza :D
Ciao!

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: mercoledì 16 agosto 2017, 21:31 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 238
ma no c'è il TS 15 cm anche a 3 e mezzo, slurp...
NOn è valido questo? perchè l'ho scoperto. E' un F8 per i pianeti dovrebbe andare bene.

p.s.
ma il 180mm ED più economico che c'è e valido a quanto viene? :please:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: giovedì 17 agosto 2017, 15:05 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 71
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Veramente il soldi non e problema però problema e il mio terrazzo ,io osservo esclusiivamente con la torretta e anche metto due strumenti in parallelo su una montatura AZ e per il motivo che il mio terrazzo e larga 110 cm per osservare con 120 ED devo attaccarre il muro e non posso manovrare bene per ciò metto Celestron 150 R a canto C 8 o C11 e anche paraluce di TS 130 retrattile e questa conta molto per me.,in realtà il motivo che non ho acquistato e che dovevamo fare una comparativa tra il mio 120 ED è TS 130 f/7 di Fabio per vedere la differenza tra loro e se il salto tra 120 ED è TS 130 non è percepibile puntare su APM 140 ED.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: sabato 19 agosto 2017, 14:55 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3632
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Visto che lo sto usando un maniera abbastanza intensiva (mi manca solo l'osservazione solare, sono senza filtro :evil: ) provo a mettere giù due righe come test.
L'aspetto esterno di questo Tecnosky 130 Apo LT è massiccio, granitico; analizzandolo attentamente si scorge che nessun componente - anche il più futile - è fatto in plastica!
La parte che più spicca è il focheggiatore da 3,7", enorme al punto che fa sembrare piccolo anche il tubo. Sul fianco sinistro è presente l'attacco del cercatore con standard Synta/GSO.
Molto ben fatta anche la culla ad anelli, robusta ed essenziale, e anche il paraluce scorrevole che presenta 3 grani a brugola a 120° che ne regolano il freno in scorrimento.
L'ottica è basata su un tripletto apocromatico spaziato in aria con le 3 lenti realizzate in 3 materiali differenti: vetro Crown, FPL51 e vetro al Lantanio, ha un diametro di 130mm e 910mm di focale. L'obiettivo è montato in una cella collimabile, operazione di non facile esecuzione poichè le viti di collimazione non sono nella tipica posizione frontale ma sono sotto il paraluce, che va smontato. All'interno del tubo sono visibili un nugolo di diaframmi a lama di rasoio e anche il tubo di focheggiatura è foderato di diaframmi.
Proprio il focheggiatore mi ha incuriosito molto; si tratta di una copia alla buona del leggendario Feathertouch Giant, con ingranamento a pignone e cremagliera e 3 supporti a strisciamento. Presenta ben 3 attacchi accessori: il primo di maggior diametro serve per lo spianatore gigante, il secondo è da 2" con blocco radiale (molto ben fatto) e il terzo è il classico riduttore autocentrante da 31,8mm. L'intero gruppo ha ben 2 possibilità di derotazione. Naturalmente è presente la terza manopola per la messa a fuoco fine e la corsa utile è risultata essere di 100mm.
Con un peso di 11kg la messa in opera non è difficile, specie se è presente una seconda barra sulla culla che funge da manopola; la cosa che dà più fastidio è lo sbilanciamento del tubo dalla parte dell'obiettivo, specie se l'inconveniente rimane anche a tubo montato... Per riportarlo in equilibrio ho montato sulla barra un morsetto Primaluce munito di contrappeso, così da evitare di avere la messa a fuoco in posizioni troppo basse e scomode (sarebbe comunque preferibile utilizzare una mezza colonna se avete una EQ6 come me).
L'osservazione finora mi ha convinto, con l'eccezione di Giove ormai lontano e affogato nelle luci del tramonto. Ho seguito la Luna per quasi tutta la mezza lunazione crescente e il dettaglio mi ha molto soddisfatto nonostante la bassa declinazione e i pochi ingrandimenti disponibili con l'attuale parco oculari; l'oculare più corto in mio possesso è un 5mm (180x) e rimango in attesa di un oculare più spinto o di una Barlow di qualità adatta allo scopo, visto che la Barlow attuale è stata presa per 2 soldi alla fiera dell'Est in alternativa a un topolino! :mrgreen: Ho provato a utilizzarne il tubo montando l'ottica di un OCS della torretta e i risultati non sono male ma sento che si può fare di più.
Ancora meglio è stato osservare Saturno che ancora fresco di opposizione occupa il meridiano proprio in prima serata: senza eccessivo sforzo è stato facile discernere la doppia colorazione del'anello A, la divisione di Cassini sempre a prescindere dal seeing (che comunque non è mai stato cattivo), l'anello B con la sua sfumatura interna fino a scadere nell'anello Velo. Anche le bande sul globo sono ben definite.
Le immagini stellari le ho utilizzate soprattutto come star test, passato a pieni voti con figure di Airy commoventi; sorprendentemente non ho trovato la minima traccia di cromatismo, mi ero preparato psicologicamente ad una minima presenza che invece non c'è, meglio così! Non appare ne con Vega né con le cuspidi lunari e se anche dovessi vedere qualcosa di sospetto con Venere sarebbe comunque contenutissima.
Ho infine osservato qualche stella doppia; la più rappresentativa (Izar - epsilon Bootis) è stata molto d'impatto ma anche altre meno appariscenti non sfiguravano nella vista di questo rifrattore.
Rimango in attesa di poter affinare qualche lacuna nel parco oculari per poter spremere questo tubo come si deve


Allegati:
Commento file: Così si presenta l'ottica
obiettivo.jpg
obiettivo.jpg [ 444.36 KiB | Osservato 179 volte ]
Commento file: Il contrappeso scorrevole
losmandycontrap.jpg
losmandycontrap.jpg [ 294.02 KiB | Osservato 179 volte ]
Commento file: Il grosso focheggiatore visto dal basso
focbasso.jpg
focbasso.jpg [ 248.5 KiB | Osservato 179 volte ]

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Lasciamo agli eroi di cartone le loro medaglie di latta e ai pagliacci di turno le loro tristi figure" (Vasco Rossi)
"Born to lose... Live to win" (Lemmy)
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: domenica 20 agosto 2017, 7:55 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 375
Woa che gioiellino photallica complimenti!!
Scambieresti con il mio 90/600? :mrgreen:
Attendo aggiornamenti quando comprerai la barlow 8)

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattorite
MessaggioInviato: domenica 20 agosto 2017, 8:45 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18397
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come è fatta la cella? Questa è la cella del mio TS Photoline APO 130.
Allegato:
Cella TS APO 130.jpg
Cella TS APO 130.jpg [ 482.43 KiB | Osservato 142 volte ]

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 102 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010