1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 22:12

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 13:53 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3767
Località: via stella Anzio
zwo ha i driver per android

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 13:58 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13955
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
non nego che l'idea mi attizza, ma vorrei farmi cosi' tante cose da solo (moto orario per il dobson, magari un pallascopio ad hoc per sfruttare il 20cm che non uso, scrivermi un software di align e stack come piace a me) che alla fine non faro' nulla per mancanza di tempo :silent:
La focale del 300 e' un problema, perche' i sensori "fighi" sono troppo piccoli e mi restituiscono un campo troppo scomodo da gestire "a mano"

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 11:41 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13724
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
La scorsa Luna nuova ho collegato la camerina al Barile e ho scorrazzato per le Vergine, per provare la "visione assistita" su galassiette a partire dalla 10ª fino ad oltre l'11ª magnitudine (comunque relativamente facili per il Barile).
A parte la grossa difficoltà di tenerle inquadrate (visto il campo minuscolo della camerina), in quei 20/30 secondi prima che l'oggetto scappasse, queste si vedevano veramente in maniera netta; essendo il dob altazimutale mi sono scelto una fascia orizzontale dove ho potuto centrare con (relativa) semplicità in seguenza NGC4845, 4772, 4665, 4663, 4636 (facile), 4536, 4527, 4457, il trittico M61, 4303 e 4292 il poker 4266, 4270, 4273, 4281 ed altre ancora fino a circa le 2:30 (poi erano troppo basse), con strumenti "importanti" preferisco comunque l'osservazione ad occhio, ma la camerina ha davvero reso "fotografiche" quelle che ad occhio erano sì dei begli oggetti ma che comunque neccessitavano di una spremutina d'occhio. :mrgreen:

Comunque una volta di piu, mi rendo conto che per fare simili cose ci vuole l'inseguimento, col dob (1830 mm di focale) e un campo di 9' x 6,5' circa, dovevo puntare ad occhio portarlo "avanti" di alcuni primi e poi aspettare che passasse nel campo (sperando di averla azzeccata), in pratica nelle circa 2,5 ore di "osservazione" vi son stati due ore di puntamenti, dieci minuti di bestemmie e venti minuti di osservazione vera e propria.
Naturalmente non motorizzerò il barile (questa è stata una prova per puro sfizio), ma l'EQ5 sicuramente a breve sarà motorizzata.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 12:29 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13955
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vedi, il bello del palladobson e' che invece e' molto semplice applicargli un moto orario. Il campo inquadrato dalle camere e' invece un grosso limite che mi blocca definitivamente: senza goto, centrare un oggetto puo' diventare una gran pena. Ci vorrebbe un lenzuolo tipo dslr, ma i relativi problemi di peso e di inadeguatezza la rendono comunque poco appetibile come soluzione. Anche usare i riduttori e' un problema con i newton. dovrei costruire un traliccio ad hoc per la sola EAA

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 15:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21051
angelo, mi ricordi per favore la camera e la tecnica utilizzati?

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 19:08 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 999
Località: Provincia di Sondrio
andreaconsole ha scritto:
Ci vorrebbe un lenzuolo tipo dslr, ma i relativi problemi di peso e di inadeguatezza la rendono comunque poco appetibile come soluzione.

la soluzione è la full frame sony a7s che ormai si trova intorno ai 1500 e quindi usata ad ottimo prezzo.
Guardate che roba.
https://youtu.be/u5bWvNyiisM
https://youtu.be/UUzLJ-M2Z_I

_________________
Oculari ES 82° 32mm 18mm 11mm
SQM L
Il resto venduto tutto!!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 19:41 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13724
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
tuvok ha scritto:
angelo, mi ricordi per favore la camera e la tecnica utilizzati?

La camera è la asi120mc (qualla usb2), la tecnica è puntare l'oggetto normalmente, poi spostare il tubo "avanti" di un tot toglierere l'oculare e metterci la camerina (già attiva) e sperare che l'oggetto entri nel campo, dopo di che si cerca di stargli dietro. :mrgreen:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 19:45 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18194
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Poi ci sono gli Altri, quelli che usano le montature motorizzate che inseguono da sole, alcune persino dotate di sistemi di puntamento automatico degli oggetti! :shock: :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 19:46 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13724
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Fabio mi sei disattento...
Angelo Cutolo ha scritto:
Comunque una volta di piu, mi rendo conto che per fare simili cose ci vuole l'inseguimento, col dob (1830 mm di focale) e un campo di 9' x 6,5' circa, dovevo puntare ad occhio portarlo "avanti" di alcuni primi e poi aspettare che passasse nel campo (sperando di averla azzeccata), in pratica nelle circa 2,5 ore di "osservazione" vi son stati due ore di puntamenti, dieci minuti di bestemmie e venti minuti di osservazione vera e propria.
Naturalmente non motorizzerò il barile (questa è stata una prova per puro sfizio), ma l'EQ5 sicuramente a breve sarà motorizzata.

:wink:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2017, 19:57 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18194
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
No, no, l'avevo letto... Era tanto per prendere i giro o Dobsonauti... :mrgreen:
Non ho nulla contro i Dobson, si capisce, sono quelli che ne fanno un atto di fede che... mi ispirano...
(tra questi non ci sono nessuno dei partecipanti a questo thread)

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010