1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 18 dicembre 2017, 6:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:27 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14031
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ossia astronomia assistita elettronicamente. E' una cosa abbastanza popolare oltreoceano, mentre da noi non ne ho mai sentito parlare.
In pratica si tratta di usare un CCD e uno schermo non per fotografia ma per osservazione.
Si perde un po' la poesia del cielo ma si guadagnano magnitudini. E il cielo non sembra piu' cosi' inquinato...
Personalmente mi da' un po' di nausea, ma e' un problema mio (vuole anche dire alzare bandiera bianca contro l'IL), pero' tecnicamente lo trovo un approccio interessante, chissa' che in un lontano futuro non voglia applicarlo...
Vorrei condividere un paio di riflessioni a riguardo:
- con i sensori CMOS di oggi, la durata della singola posa ha perso importanza. Si puo' raggiungere una elevata profondita' sommando moltissime pose brevi (gain a manetta!). Un software di align e stack in real time, pose di un paio di secondi al massimo e si potrebbe rendere l'oculare elettronico un'esperienza non frustante persino per il dobsonaro senza goto.
- Oltre al telescopio, un sensore, un raspberry e uno schermetto oled e' tutto l'hardware che serve! INDI farebbe lavorare tutto insieme, se serve potrebbe anche guidare la montatura.

Pensieri al riguardo?

EDIT:
Per mio pro-memoria, come strutturerei un progetto:

sul raspberry:
INDIserver con driver per la camera (e magari per la montatura)
INDIclient in python ad hoc http://indilib.org/develop/developer-manual.html http://indilib.org/support/tutorials/16 ... ry-pi.html
mjpg-streamer come server per trasmettere il video https://github.com/jacksonliam/mjpg-streamer

sullo smartphone:
IPARCOS per il controllo del server (e magari della montatura): http://indilib.org/about/news/146-iparc ... -indi.html
browser per vedere l'immagine

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Ultima modifica di andreaconsole il martedì 11 aprile 2017, 14:34, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:43 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9708
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quando frequentavo il Gruppo Asstrofili di Cinisello Balsamo, il Gianni alle osservazioni pubbliche portava sempre il televisore e la camerina watec attaccata ad un c8 o al pst. Per le osservazioni pubbliche è un modo simpatico di per non far fare tanta fila alle persone che vogliono osservare. Secondo me però la sua utilità finisce lì.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14031
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Perche' dici questo?

(Mi sto chiedendo cosa siano gli asstrofili, ma forse e' meglio non saperlo)

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:46 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9708
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ma a che ti serve guardare uno schermo? A sto punto preferisco sfogliarmi un atlante o guardarmi direttamente le foto al pc :D

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:51 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14031
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, sono i tuoi fotoni convertiti in elettroni...
Immagina un oculare amplificato. Fondamentalmente non ti renderesti conto che non stai osservando direttamente. Qui te ne accorgi perche' lo schermo e' separato dal focheggiatore. Tecnicamente lo vedo solo come un passaggio in piu', mi rendo conto che romanticamente la differenza c'e' (infatti per quello non ho intenzione di dotarmene, almeno ora la penso cosi'). Come dicevo, ci sono molti astrofili oltreoceano che gia' la considerano una cosa normale, uno dei tanti upgrade tecnologici ai nostri sensi

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9708
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ma io capisco che a qualcuno possa piacere portarsi dietro il televisore quando va in montagna. Dico però che dal mio punto di vista, osservare M51 nel televisore vicino al telescopio è più simile a osservarla nel pc sul divano, che nell'oculare al telescopio.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 9:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13859
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ecco, invece a me interesserebbe molto, un tutorial a prova di Angelo Cutolo :oops:
Il comune di Cesano Boscone vorrebbe confermare per qust'anno le serate pubbliche (lo abbiamo fatto anche l'estate scorsa, ma con soli 4 strumenti c'era un bel po di fila ogni volta) "sidewalk astronomy" e visto che ora ho anche una camerina semi-seria (asi 120 mc), penso che si potrebbe fare.

Ci sono software di align e stack in real time free?

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 10:04 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14031
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
mmm sarebbe da approfondire. Vedo che per la lodestar c'e' lodestar live...
Dando una rapida occhiata ho trovato Sharpcap: se supporta la tua camera, dovrebbe essere cio' che fa per te (pero' mi pare che ancora non allinea)

EDIT: guarda qui! http://astrolive.io/astroliveusb.html

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 10:21 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1708
Località: Milano
@ kappotto, ricordo che 16/17 anni fa, il presidente del circolo astrofili milanesi tenendo in mano o su una montatura
un ccd illustrava il cielo ai presenti....

Sti Amerikani , arrivano dopo e dicono che l'hanno inventa loro,
guarda Meucci..... :mrgreen: !

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Electronically Assisted Astronomy
MessaggioInviato: martedì 11 aprile 2017, 10:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21089
hai presente le p@ll€ del porco? :lol:

viewtopic.php?f=10&t=29277&hilit=+terzo+occhio+

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010