1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 25 settembre 2018, 12:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 8:27 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 42
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Buongiorno a tutti, premetto che sono nuovo qui, spero quindi di avere scelto la categoria giusta per questo post...
Possiedo da poco un Newton vintage Marcon, un 200-1000 con focheggiatore elicoidale. Purtroppo mi sono accorto che l'elica del focheggiatore stesso è nata male e di conseguenza la messa a fuoco non avviene in un unico "punto fermo" ma rotea attorno al bollino del primario e ovviamente anche del secondario. Questa cosa sono riuscito a verificarla grazie al laser. Si vede proprio che focheggiando il punto ruota di 1 cm attorno al bollino. Quindi ho deciso di sostituire il focheggiatore con un cryford da 2" con riduzione 31.8 anche perché vado meglio a mettere a fuoco con la reflex. Fatto questo ho spostato leggermente il secondario verso il primario per estrarre il fuoco in maniera corretta. Ora però mi sono accorto che in visuale prendiamo per esempio Giove, lo vedo poco contrastato e con molta più luce attorno ad esso. Mentre con il fok elicoidale lo vedevo molto più contrastato e con meno luce attorno. Io do la colpa al passaggio maggiore di luce che si incanala nel nuovo fok da 2 pollici che cmq poi viene ridotta a 31.8, perché vedendo l apertura del vecchio fok è sempre da 31.8 ma se qualcuno ne sa qualcosa in più ne sarei grato.... io spero di essermi spiegato sufficientemente bene....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 10:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20280
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Che dire, la cosa va verificata per bene e con un altro strumento a fianco, per eliminare ogni influenza atmosferica. Perchè è difficile fare due osservazioni nelle stesse condizioni, ad esempio ho osservato Giove con lo stesso strumento in due sere diverse, nella prima vedevo dei colori accesi e brillanti, nella seconda dei colori slavati ed a volte della luce diffusa...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:08 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 7951
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Matteo.tv ha scritto:
... Purtroppo mi sono accorto che l'elica del focheggiatore stesso è nata male e di conseguenza la messa a fuoco non avviene in un unico "punto fermo" ma rotea attorno al bollino del primario e ovviamente anche del secondario. Questa cosa sono riuscito a verificarla grazie al laser. Si vede proprio che focheggiando il punto ruota di 1 cm attorno al bollino ...

Ciao. E Benvenuto.
Non essere così precipitoso nel trarre conclusioni.
Può essere anche il laser leggermente disassato.
Pensa che a me accadeva ciò che descrivi facendo semplicemente ruotare il laser nel barilotto.
Sei sicuro che il laser sia collimato?
Ciao.

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:20 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14632
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ha ragione ippogrifo, il laser può essere scollimato oppure il collimatore laser potrebbe avere del "gioco" e quindi non entrare nel focheggiatore "a pressione" in maniera centrata.
Verifica questo prima di dare la colpa al focheggiatore elicoidale, è possibile infatti che prima il tubo era perfettamente messo a punto con un CPL (campo di piena luce) opportunamente dimensionato, mentre ora con l'avvicinamento del secondario al primario potresti aver scombinato un po le cose.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:40 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 42
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie ragazzi per le risposte! Posso dire che il mio laser non è collimabile, ma l'ho confrontato con uno di un amico che ce l'ha collimabile e da lo stesso problema. Per questo motivo di la colpa al fok... piuttosto come dice Angelo Cutolo con il discorso del campo di piena luce, più facile che ci sia un qualcosa del genere... mi sono procurato un foglio di cartoncino 70x1000 da usare come paraluce. Giusto per vedere se cambia qualcosa. Ma davvero per il discorso di seeng era molto buono, ma la luce diffusa è tanta... :-( per quanto riguarda la luce incanalata sul fok da 2 pollici anziché da 31.8 secondo voi non è da considerare?

Inviato dal mio ASUS_Z00LD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 12:59 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14632
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Matteo.tv ha scritto:
Posso dire che il mio laser non è collimabile, ma l'ho confrontato con uno di un amico che ce l'ha collimabile e da lo stesso problema

Questo vuol dire poco, anche se il laser del tuo amico è collimabile non è detto sia collimato, inoltre conta moltissimo quanto gioco ha il barilotto del laser quando entra nel focheggiatore (se vi è gioco, quando si stringe la vite o il collare di fermo, si disassa tutto).
Il fatto è che un focheggiatore elicoidale è estremamente difficile sia scollimato per via della tipologia di struttura, può essere scollimato tutto il corpo del focheggiatore (ma in questo caso vale per TUTTI i focheggiatori) che può quindi essere collimato con opportuni spessori dove appoggia sul tubo (dove ci sono i fori per le viti).

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 13:07 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 42
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Capisco Angelo, ma ora come ora, il fok l'ho sostituito anche perché focheggiare con la reflex attaccata era davvero un impresa poco piacevole.... il mio problema fondamentale è la luce eccessiva che mi si incanala dentro al focheggiatore nuovo (crayford) e che non mi permette più di vedere dettagli e di avere il contrasto di prima....

Inviato dal mio ASUS_Z00LD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 13:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20280
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, quello che dici è un po' strano. Perchè il secondario dovrebbe essere surdimensionato. Ti dirò, io non credo che la luce diffusa sia per il motivo che adduci, però puoi verificarlo facilmente, mettendo un diaframma fatto di cartoncino nero forato dentro al tubo del telescopio in corrispondenza del fuocheggiatore, in maniera che faccia da diaframma. Se con il diaframma la luce diffusa sparisce allora dipende da qualcosa del fuocheggiatore, se rimane allora va cercata una spiegazione diversa. E' una prova semplicissima da fare.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 13:36 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 42
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vero Fabio! Ti ringrazio, non ci avevo proprio pensato! Taglierò del polistirolo, una bella spruzzata di nero opaco e via! E se rende bene come prima lo lascio così, tanto per il momento oculari da 2 pollici non ne ho... [THUMBS UP SIGN][THUMBS UP SIGN]

Inviato dal mio ASUS_Z00LD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton vintage 200-1000 Marcon
MessaggioInviato: giovedì 25 maggio 2017, 13:51 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 790
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Molto strano.... Hai posizionato correttamente il fuocheggiatore dopo aver spostato il secondario ?

_________________
Raf

http://www.astrotest.it
La mia pagina su Google+


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010