1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 25 maggio 2017, 9:47

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 14:42 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 45
Località: Firenze
Ciao a tutti
Ho una domanda ,tra un Newton 200/1000 e un SC 200/2000 e un Mak 180/2700 che il primo e f,5 il secondo f,10 e il terso f,15 secondo voi quale superiore ,riferisco contrasto e nitiddeza.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 15:10 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9408
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bella domanda.

Per quanto riguarda il profondo cielo, secondo me conta l'apertura, pertanto messi fianco a fianco, C8 e newton 8" vincono. In più il mak, avendo una focale lunghissima, non permette di osservare campi larghissimi. Se dovessi scegliere, prenderei il newton, in quanto mi sembra il più tutto fare, per il deep.

Per quanto riguarda il planetario, il confronto è difficile. In generale, il contrasto e la nitidezza saranno molto simili. Se il mak è un buon esemplare, potrebbe dar qualcosa in più, in ragione della bassa ostruzione, ma son quisquillie.

Riassumendo: se vuoi osservare deep, meglio il newton, se vuoi osservare i pianeti, si equivalgono. Se vuoi un po' di tutto, occupando poco spazio, meglio il C8.
Ripeto comunque che le prestazioni sono molto simili.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, C9, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 15:31 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7468
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
tendo ad essere d'accordo. poi entrano in gioco considerazioni logistiche. un newton da 20cm è molto più lungo di uno SC e di un MAK bisogna capire da dove intendi usarlo prevalentemente, in più probabilmente ha bisogno di una montatura un po' più prestante (a causa del braccio di leva più lungo), tanto è vero che dai 25 in su per il visuale vanno decisamente meglio io altazimutale (dobson - il 20 è un po' al limite, dipende dalla focale sta bene in tutti e due i modi direi :) )

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 16:01 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 45
Località: Firenze
@,Kappotto,bella risposta e in generale completto pero come hadetto Yourockets deve essre considerato dimensione e trasportabilita e comodita di osservazione,considerando il prezzo senza dubbio il Newton e prima scelte pero 6 anni fa io ho scelto Mak 180 ,il motivo e che io osservo sempre con due strumenti ,uno per i campi largi e uno per alta risolozione e uso montatura AZ ,due anni fa ho presso un C8 e ho messo a canto C8 e ho trovato Mak superiore pero sempre pensavo come ha detto Kappotto per avere qualcosa di più vale perdere i campi più largi che po dare un C8 f,10 contro un Mak f,15 ,per questo motivo un paio di mesi fa ho presso un C8 Faster e questa volta il C8 mi ha dato detagli di più sulla Luna ,io credo il C8 miglior strumento per essere uno tutto fare ,una altra cosa che devo ragiungere ,per me osservare da parte posteriore e molto comodo e anche questo e un altro motivo che non ho scelto Newton 200/1000.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 16:18 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9408
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non ho capito niente :D

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, C9, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 16:59 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 45
Località: Firenze
Hai ragione ,io sono Iraniano e ho difficolta per scrivere pero tutto che voglio dire e ,
Tra loro il 200/1000 e prima scelta pero troppo grande per essere un strumento di portare sotto cieli bui,
Il Mak come hai detto po dare qualcosa di più per i pianeti pero ha un campo ridotto.
Il C8 penso migliore per il peso e trasportabilita .
Io ho confrontato il Mak 180 con C8 pero non avevo un Newton 200/1000 e volevo sapere un 200/1000 po dare stesso immaggine che possono dare un Mak 180 e un C8 in alta risolozioni come osservando i pianeti.
Per esempio ,io ho un rifrattore 150 R Celestron f,5 che su pianeti non e un strumento valido e volevo sapere quanto conta il raporto focale in riflettori .


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 17:13 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9408
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Figurati, scherzavo :D

Secondo me, se hai già uno dei tre strumenti, non stare a cambiare, tanto cambia poco e nulla.

Per il rifrattore, invece, fossi in te proverei a cambiare il focheggiatore, dato che pare sia quello il tallone d'achille di quegli strumenti :wink:
http://www.astrotest.it/rifrattore-acro ... her-150mm/

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, C9, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 17:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7468
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
sono d'accordo :)

ps javad non preoccuparti, prova a immaginarti noi alle prese con il persiano :)

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 20:29 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 45
Località: Firenze
Grazie per incoraggiamento,ho visto quel Fok pero e 2" per ciò solo posso avere fuoco preciso e per me che uso il 150 R solo per i campi stellari credo non vale spendere 179 Euro per un strumento che non vale più di 500 o 600 Euro,a proposito di sito che mi hai indicato ,io ho collimato tre di miei rifrattori vedendo quel sito e Raffaello Barga.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 21:23 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 45
Località: Firenze
Chiedo scusa pero non ho trovato la risposta ,mi spiego ,ho un C11 e un C8 HD e C8 faster e Mak 180 ,e un paio di rifrattori e sto pensando in tempo prendere un dobso 16" pero come sapete in schema di dobson quando auomenta il diametro il rapporto focale va spinto e arriva f,4,4 e per il 18" pollici e f,4,1 ,quello che voglio sapere in schema di Newton rapporto focale spinto come f,4 non cade qualità di immagine e per dire meglio,quale e differenza tra un Newton 150/750 f,5 e un altro 150/1200 f,8.la legge che vale per i rifrattori anche vale per i riflettori?.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010