1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 23 giugno 2017, 18:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 22:38 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7539
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
riducendo il rapporto focale aumenta la coma (quel difetto ottico che fa vedere le stelle deformate ai bordi del campo dell'oculare) per me in maniera anche fastidiosa, altri invece si trovano benissimo.
in generale poi è più facile ottenere bassi ingrandimenti e campi larghi, ma questo lo sai già credo, con tutti i telescopi che hai :)

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: lunedì 20 marzo 2017, 22:59 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 46
Località: Firenze
Grazie Yourchets,questo e il punto che volevo sapere e credo per sapere la differenza devo provare da persona due riflettori con rapporto focale diverso .


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: martedì 21 marzo 2017, 13:22 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13293
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Devi sempre valutare cosa cerchi in uno strumento, se la sola qualità d'immagine (la "bellezza" di quello che ti si presenta all'oculare) o il miglior rapporto qualità/prestazioni (bellezza dell'immagine/profondità del dettaglio percepito), oltre che ovviamente alla sua logistica (pesi e ingombri).

Oltre al rapporto focale conta molto la qualità di lavorazione dellle ottiche e la qualità della meccanica (intubazione) del telescopio, tutte queste vartiabili si possono valutare solo provando lo specifico strumento, a spanne ritengo che un C8 HD e C8 faster e Mak 180 sono grossomodo simili quanto a rapporto qualità immagine/prestazioni, il dobson da 400 o 450 mm se non sono specchi da barba e se questi non sono completamente "storti" ed incollimabili danno delle eccellenti prestazioni (dettagli percepiti) hanno il problema del coma fuori asse (genetico degli specchi parabolici) che effettivamente a rapporti focali da 4,5 a scendere è ben avvertibile, ma è una cosa che si può risolvere con il correttore di coma adatto (ve ne sono per rapporti focali specifici) al costo di un buon oculare, con questo accessorio il dobson dà anche delle belle immagini.

Relativamente ai campi larghi questi dobson hanno focali tra i 1800 ed i 2200 mm simili quindi agli SCT da 20 cm, di conseguenza con campi reali simili a quest'ultimi (in verità un po maggiori, poiché gli SCT hanno un foro in culatta un po piu piccolo di quello di un focheggiatore da 50,8 mm), se vuoi campi abbastanza larghi, dovresti prendere uno strumento con focale di 1000 mm od inferiore..

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C 8 vs Mak 180 vs Newton.200 mm
MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 11:51 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 46
Località: Firenze
Ciao Angelo,mi piace vedere che rispondete cosi che si po trovare altri risposti per le domande che ho,per ora non riesco mettere in firma i miei strumenti per ciò devo chiarire come osservo,io osservo sempre in binoculare con due strumenti in paralello ,da parte nord C8 +acro SW 120/600 e parte sud C11 +Celestron 150 R ,come si vede ho rifrattori f,5 per avere i campi largi e credo mi manca un dobson 16" o 18" ,per ora non posso prendere per il stacolo di tetto che e sopra di mio terrazzo pero penso tra 6 mesi prendero una casa per avere possibilita di osservare con un dobson .


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010