1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 26 giugno 2017, 18:13

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Vittorino e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 10:52 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13303
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Renato C ha scritto:
La tua mi sembra obiettivamente una censura quantomeno fuori luogo.

Censura? Quale censura? Ho forse "moderato" il tuo scritto?
Giusto per precesare, al momento sto scrivendo da normale utente il quale si è sentito offeso dalle tue parole, in quanto hai semplicemente "sentenziato" (senza nemmeno tentare di dare il beneficio del dubbio) che quelli che notano differenze tra diagonali di diversa tipologia si "autoconvincono" o peggio mentono (questo si legge tra le righe, inutile girarci intorno).
Io mi sento tirato in ballo perché sono l'unico ad aver argomentato la mia esperienza diretta su modelli che posseggo ed utilizzo (Raf a parte naturalmente, il quale tra l'altro sul suo sito ha pubbicato un confronto tra diagonali che definirei "illuminante").
Oltre ai link del post precedente, c'è anche questo documento tradotto in italiano (dal sito Northek) molto chiaro http://www.northek.it/ArgTech.cfm?ID=47 (terzo paragrafo).

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 12:06 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 agosto 2011, 11:45
Messaggi: 2251
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Angelo Cutolo ha scritto:
Giusto per precesare, al momento sto scrivendo da normale utente il quale si è sentito offeso dalle tue parole, in quanto hai semplicemente "sentenziato" (senza nemmeno tentare di dare il beneficio del dubbio) che quelli che notano differenze tra diagonali di diversa tipologia si "autoconvincono" o peggio mentono (questo si legge tra le righe, inutile girarci intorno).

Se leggi tra le righe quello che non c'è scritto non posso farci niente, anche questa è una tua autoconvinzione. Ed è qui che prendi una cantonata. Autoconvinzione, lo dice la parola, è il convincersi in totale buona fede della bontà di un determinato argomento. Mentire, che è tutt'altra cosa, è affermare un determinato argomento con la consapevolezza della sua falsità. Io non ti ho mai accusato di mentire.
Angelo Cutolo ha scritto:
Io mi sento tirato in ballo perché sono l'unico ad aver argomentato la mia esperienza diretta su modelli che posseggo ed utilizzo (Raf a parte naturalmente, il quale tra l'altro sul suo sito ha pubbicato un confronto tra diagonali che definirei "illuminante").
Oltre ai link del post precedente, c'è anche questo documento tradotto in italiano (dal sito Northek) molto chiaro http://www.northek.it/ArgTech.cfm?ID=47 (terzo paragrafo).

Spero che tu e raf consentiate anche ad altri non dico di salire, ma almeno di avvicinarsi ai piedi dell'Olimpo delle conoscenze sul quale vi siete assisi :lol:
Fine O.T.
L'articolo al quale fai riferimento e che è stato pubblicato a suo tempo su Cloudynights dal quale poi con il copia-incolla è stato fatto proprio in diversi siti anche nostrani da autorevoli "scrittori astrofili" :lol: che lo prendono per vangelo. Io sono assai più critico nella sua lettura.
Scorrendo l'articolo si legge che la comparazione è stata fatta nell'arco di tre mesi. I confronti che abbiano un minimo di serietà e attendibilità si fanno fianco a fianco contemporaneamente di modo che i parametri dell'osservazione siano identici per tutti gli strumenti e l'unica variabile sia costituita dalla soggettività dell'osservatore di cui pure andrebbe fatta approfondita disanima (gusti peersonali ecc).
In questo caso io sfido chiunque a trovare nell'arco di tre mesi che è durato il confronto identiche condizioni di osservazione, seeing, temperatura, condizioni psico-fisiche dell'osservatore ecc.
Sfido anche chiunque a ricordare perfettamente le sensazioni avute nell'osservazione con un diagonale rispetto a quelle avute con un altro diagonale settimane e mesi prima e quindi a stilare con certezza giuridica ( :facepalm: ) un giudizio in merito. Un computer potrebbe farlo, registrando dati matematici, ma un essere umano con il suo cervello, nemmeno quello ben dotato di Paolini, autore dell'articolo.
Oltre a questo io ho avuto la netta sensazione di un confronto su commissione, tanto è vero che l'articolo è propagandato da Baader per provare la qualità del suo prisma (peraltro indubbiamente eccellente).
A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca..
"Mirrors vs. Dielectric vs. Prism Diagonal Comparison, William Paolini, Baader Planetarium, 2014 (PDF)"
http://www.astrosurf.com/luxorion/repor ... agonal.htm


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 12:18 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13303
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Su queste ultime accuse (e scommetto che sarai convinto di non aver fatto nessuna accusa, che personalmente considero infamante verso Raf, ma di aver "solo espresso un'opinione"), penso ti risponderà Raf (il quale a scritto chiaramente «versione del 3/6/2014, traduzione e adattamento di Raffaello Braga per gentile concessione dell’autore»), sul confronto vorrei ricordarti che per quanto mi riguarda, le mie esperienze riguardano accessori che ho potuto provare direttamente ed in sequenza.

In ultimo l'italiano è una lingua chiara e molto articolata, quello che hai scritto e quello che vi si capisce è chiaro a me e ad altri, te la puoi girare come vuoi ma forse nemmeno ti rendi conti del significato di quello che hai scritto; in ogni caso è evidente che non vuoi nemmeno far finta di capire quello che scrivono gli altri, sparando sentenze ed accuse, quindi visto che la cosa non porta a nulla tranne che a una polemica sterile finiamola qua che è meglio.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 12:20 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 agosto 2011, 11:45
Messaggi: 2251
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
No comment.
Chiudo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 12:26 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 361
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Renato
Prendi il mio caso: con il prisma ZEISS ci vedo uno sbaffo rosso ( su Giove) con il DIELETTRICO no.
Ora le cose sono due:
1) faccio finta di niente ( tanto sono allucinazioni)
2) mi diverto a provare qualcos'altro per vedere se migliora oppure no.
Non mi dire che vedere del rosso in giro per l' immagine va bene.
Stiamo parlando di piccole differenze ma se pensi che qualcuno preferisce farsi venire il torcicollo pur di osservare senza diagonale.....

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: domenica 26 febbraio 2017, 14:30 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 495
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renato C ha scritto:
Spero che tu e raf consentiate anche ad altri non dico di salire, ma almeno di avvicinarsi ai piedi dell'Olimpo delle conoscenze sul quale vi siete assisi :lol:

ma certo... perché non ci illustri le comparazioni che hai eseguito personalmente, citando i modelli di diagonali usati, gli oggetti che hai osservato, quando e in che condizioni, e mostrandoci una fotografia che documenti che hai avuto a disposizione i diagonali (cito)
Cita:
"contemporaneamente di modo che i parametri dell'osservazione siano identici per tutti gli strumenti "

proprio come ha fatto Paolini pubblicando l'immagine che apre il suo articolo (spero che tu l'abbia notata). Io sono sempre disposto ad imparare da chi ne sa più di me.

Renato C ha scritto:
A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca..

credimi, in questo caso si fa solo peccato.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+
Astrotest, osservazione e strumentazione astronomica - http://www.astrotest.it
Osservazioni e immagini planetarie - http://pianeti.uai.it/archiviopianeti/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2017, 3:32 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 6628
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Finalmente fatto test prisma stock Celestron e specchio dielettrico GSO. Vince lo specchio, dettagli più nitidi che saltavano subito all'occhio. Non rilevato alcun fenomeno di dispersione luce o lampi di luce attorno al pianeta Giove.
213x su Celestron C8

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS, Nikon AFS 500/4 mkI ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Ultima modifica di SunBlack il lunedì 27 febbraio 2017, 9:08, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2017, 9:04 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 22676
Località: Bari
Tipo di Astrofilo: Visualista
Manca un dato in questo test :D
L'ingrandimento.

Qui tutti hanno notato che il prisma vince ad alti ingrandimenti.

_________________
Il Cielo non basta mai
www.volpetta.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2017, 9:12 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 6628
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Modificato il post

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS, Nikon AFS 500/4 mkI ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2017, 12:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 17520
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si capisce che il confronto va fatto sullo stesso strumento mettendo un diagonale dopo l'altro. Se Mario de Caro vede del cromatismo rosso osservando Giove con un suo diagonale Zeiss a prisma gli credo, sarebbe bene anche sapere su che strumento e con quale ingrandimento operasse. C'è poi sempre il problema di capire se i difetti di un qualche accessorio siano comuni a tutti gli esemplari che sono stati prodotti oppure se si tratta di un singolo esemplare difettoso. Purtroppo a meno di non essere l'importatore, che magari ne ha diversi e li può confrontare resta sempre un certo dubbio. Lo stesso dicasi per i diagonali con trattamento dielettrico. Siccome questo viene realizzato con vari strati sovrapposti di materiale diverso, come ben spiegato in un link più sopra, è sempre da vedere se tutte le partite e tutti i dielettrici siano eguali. Perchè potrebbe benissimo accadere che in qualche caso uno strato avesse uno spessore più elevato e quindi alla fine rendesse lo scattering più evidente.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Vittorino e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010