1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 ottobre 2017, 23:49

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 9:20 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 437
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Beh, allora sto prisma è meglio o no?
Ma se introduce aberrazione come fa ad essere migliore rispetto a un ottimo DIELETTRICO che al limite da un po' di luce diffusa( nel mio no ad esempio)
Con il DIELETTRICO non riesco a trovare differenze nemmeno a toglierlo e osservare in " diretta".
Ai più esperti l' ardua sentenza :D
:wave:

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 9:23 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 6851
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io non ho potuto ancora fare nessun confronto causa pioggia, inoltre nei prossimi giorni meteoblue da seeing orribile. Mah vedremo...

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 11:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18194
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
mario de caro ha scritto:
... Con il DIELETTRICO non riesco a trovare differenze nemmeno a toglierlo e osservare in " diretta" ...

Io queste differenze tra i vari diagonali non le ho mai notate, quello prismatico Baader è buono, ma alla fine è come gli altri, ha solo il grande pregio di essere solido perchè in metallo e di avere le flange T2, per cui ci si può collegare direttamente quello che si vuole. ottimo per le torrette. Le differenze maggiori si notano sugli oculari e sui... telescopi, quelle sui diagonali, a meno che non siano schifezze, molto meno, anzi per nulla. Anche i diagonali di serie sono più che dignitosi, casomai sono carenti dal punto di vista meccanico più che su quello ottico.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 11:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2013, 17:28
Messaggi: 751
Località: Vimercate (MB)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io ho due dielettrici William Optics, uno per diametro. Li ho sempre trovati eccellenti e non noto differenze dalla visione diretta escludendo l'upside-down dei poli :oops:
Una volta però mi hanno prestato un diagonale prismatico con cui ho osservato Giove, era meno bianco ma molto più fermo. Da allora penso che sarebbe bene averli tutti e 2

_________________
Laura Leoni since 1988
*****14/11/2015 Nulla sarà più come prima!!*****
Osservo con: Celestron 11 CF su montatura Sky Watcher NEQ6 Pro
Il resto? Vedi il mio profilo! :-)

"Cenerentola è la prova che un paio di scarpe giuste ti cambiano la vita!"
"Se non ti alleni non meriti di vincere!"
"Fuck the racism, be as a Panda: white, black and Asian!"


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 11:49 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 437
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Fabio
Concordo con te sulla robustezza e versatilità del prisma BAADER ma devo ammettere che lo ZEISS è molto più nitido ( nel senso che quando lo provi esclami#@$ tutta la solita lista di aggettivi e ti prepari a prendere pure la sua torretta .....ma nel mio caso con il rifrattore ho dovuto fare marcia indietro a causa di un alone rossastro intorno a Giove e un po' di giallino sui bordi dei crateri lunari..
Ma tu hai il T2 standard?

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 12:38 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 567
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Le differenze tra i diagonali, in particolare tra quelli a specchio (dielettrici o no) e a prisma ci sono, poi uno queste differenze può non notarle o decidere di non notarle perché non sono rilevanti per le osservazioni che fa, questo è un altro discorso.

Per quanto riguarda i prismi, a bassi rapporti focali quelli più economici si distinguono dagli altri, a rapporti focali elevati questa distinzione può essere poco evidente.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+
Astrotest, osservazione e strumentazione astronomica - http://www.astrotest.it
Osservazioni e immagini planetarie - http://pianeti.uai.it/archiviopianeti/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 12:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18194
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Le differenze si possono non notare, ma decidere di non notarle sarebbe una cosa assurda. Perchè presupporrebbe un partito preso. Prima dicevo che non ho notato significative differenze tra i vari diagonali, ma appena le noterò (se così sarà) non mancherò di riportarlo. Sul fatto che i diagonali dielettrici mostrino immagini meno "ferme" è una cosa che Davide Sigillò ha riportato anche sul suo sito diverso tempo fa. Personalmente non l'ho notata, però potrebbe anche darsi che avendo io utilizzato per lo più degli S.C. anche la tipologia di strumento possa avere influenzato l'esito dell'esperienza. Magari farò qualche prova comparativa con dei rifrattori.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 13:20 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13724
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mario de caro ha scritto:
Beh, allora sto prisma è meglio o no?
Ma se introduce aberrazione come fa ad essere migliore rispetto a un ottimo DIELETTRICO che al limite da un po' di luce diffusa( nel mio no ad esempio)

Perché per quella che è la mia percezione, sono psicologicamente molto piu tollerante al "colore" (che tra l'altro filtrato non esiste piu) che a quella sensazione d'immagine "flou" che mi dà il dielettrico dopo i 200x, poi come detto, ovvio che se il seeing non permette di raggiungere simili ingrandimenti, l'immagine si "rompre" prima ed il "flou" diventa un problema secondario.
Vero anche che non l'ho mai confrontati su uno SCT, ma solo con rifrattori corti, medi e lunghi, ma rimane il fatto che lo scattering dei dielettrici come il "colore" dei prismi è un fatto fisico, poi è tutta questione di percezione dell'osservatore.


Dimenticavo: sposto la discussione in Astrofili.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 14:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18194
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ecco, Angelo, se dovessi azzardare una ipotesi, mi sembrerebbe più "naturale" che i dielettrici dessero l'effetto di "vibrazione" a cui alludete, su surumenti a basso rapporto focale. Tra l'altro sappiamo bene che in fotografia i filtri dielettrici su tubi a rapporto focale molto basso possono dare dei problemi di riflessi e spikes, proprio per l'inclinazione del cono di luce incidente.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: C8 e Diagonali
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 18:52 
Io uso il dielettrico su telescopi f/10 - f/7.7 e f/6. Mai notato "vibrazioni" di alcun genere.


Top
     
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010