1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 19 ottobre 2017, 22:42

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], inZet e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2017, 13:32 

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2017, 14:23
Messaggi: 1
Tipo di Astrofilo: Visualista
Buongiorno a tutti,

la Chiesa per l'Ufficio Divino ha usato la terminologia antica di "ora terza" per circa le nove del mattino, "ora sesta" per circa mezzogiorno, e "ora nona" per circa le quindici, termini sopravvissuti ancora oggi. Questo corrisponde all'uso antichissimo di dividere sia il periodo di luce che il periodo di buio di ogni giorno in dodici parti. In questo modo ovviamente d'estate le ore diurne erano più lunghe e d'inverno le ore notturne erano più lunghe.

Tuttavia mi sorge un primo quesito. Per me che non conosco l'astronomia, dividere il periodo di luce in dodici parti può corrispondere a una di queste cose:

1) considerare quanto dura in totale il periodo di luce e dividere per 12. Il risultato è la lunghezza di un'ora

2) decidere che l'ora x si ha quando l'altezza del sole descrive un certo angolo

3) decidere che l'ora x si ha quando il sole ha descritto una certa proporzione dell'arco che descrive durante il giorno

Per adesso non sono neanche in grado di capire se questi tre criteri darebbero luogo a risultati diversi o meno. Ad esempio l'1 e il 2 si equivalgono?

Vi è noto qual è il vero metodo antico di dividere il giorno: 1, 2, 3 o qualche altro criterio?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2017, 21:45 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13715
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Benvenuto, io non so aiutarti per questo quesito, comunque sposto la discussione nella sezione piu consona.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2017, 23:10 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 dicembre 2006, 8:20
Messaggi: 2744
Pare che siano stati gli antichi (Sumeri, Egizi) ad effettuare la divisione per dodici anzichè con il sistema decimale, in quanto sembra che per contare usassero le falangi delle quattro dita della mano (indice, medio, anulare e mignolo) mentre il pollice fungeva da indice contatore; quattro dita x tre falangi = 12.

_________________
http://www.vao.altervista.org/


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2017, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1007
Località: Roma
http://digilander.libero.it/olmi/Sistem ... orarie.htm

Guarda se questo ti è utile come formule.

Alcuni calcolatori (non li ho provati):

http://digilander.libero.it/olmi/astroc ... iorari.htm

http://digilander.libero.it/olmi/astrocal/manuale.htm

Un programma che fa da orologio a ore temporarie (oltre ad altre sciocchezze). Non scaricato.
https://astrallis.com/solartime.html

Comunque, e non lo sapevo, in inglese si chiamano planetary hours e sono usate un astrologia, per cui ci sono molti calcolatori in rete che indicano tali ore a seconda del luogo e della data, oltre all'ora corrente in questo formato. Tipo:

http://www.astrology.com.tr/planetary-hours.asp

M.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 2 febbraio 2017, 16:58 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 320
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
La suddivisione dell'angolo giro (che sia il giorno, l'anno o un cerchio sulla carta) in 12 parti è antichissima ed utilizzata in più e diverse nazioni (http://www.treccani.it/enciclopedia/ora ... a-Italiana)/).

Il vantaggio di questa suddivisione è che il 12 è divisibile per 2, per 3, per 4 e per 6 (tralasciando ovvimente il numero 1 e la base stessa, 12 in questo caso)

Diversamente, il 10 è divisibile solamente in 2 e 5; l'8 ed il 16 sarebbero buoni candidati ma nessuna divisione per 3 sarebbe possibile.

Una breve ricerca con Google ti avrebbe permesso di capire che, in tempi ed in luoghi diversi, tutte e tre le ipotesi che ha fatto sono state il riferimento temporale ... ma ce ne sono state molte di pù.

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 2 febbraio 2017, 17:19 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1007
Località: Roma
bardix ha scritto:
La suddivisione dell'angolo giro (che sia il giorno, l'anno o un cerchio sulla carta) in 12 parti è antichissima ed utilizzata in più e diverse nazioni

Ma, per quello che ho capito, non mi sembrava che cercasse questo, ma una qualche formalizzazione del principio delle ore temporarie, cioè il dividere in 12 parti il periodo di luce e in 12 quello di buio. Era un metodo di misurazione adottato in altre epoche e culture e portava ad avere le ore di giorno e notte diverse e più o meno lunghe a seconda delle stagioni, dato che dividere, ad esempio, la notte estiva in 12 parti non è la stessa cosa che dividere in 12 quella invernale.
Poi, magari, non ho capito io.

M.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], inZet e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010