1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 16 luglio 2019, 1:57

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Test Celestron CPC Deluxe HD Edge.
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2011, 9:43 
Ed eccolo qua dunque il CPC1100 Deluxe Hd Edge, insieme alle altre due tappe della mia carriera di astrofilo.
Da destra a sinistra, 1994,Newton RKS 130/1000; 2009,CPC 925 Starbright XLT; 2011, CPC 1100 Deluxe HDEDGE.
http://img849.imageshack.us/img849/4227/letretappe.jpg

Qui potete vedere il CPC 1100(il primo da sinistra, la prospettiva trae in inganno) pronto per il confronto fianco a fianco con il CPC 925: http://img40.imageshack.us/img40/6972/c ... pc1100.jpg

Vista frontale del CPC 925: http://img827.imageshack.us/img827/3928/cpc925.jpg

Vista frontale del CPC 1100:
http://img805.imageshack.us/img805/9630/cpc11003.jpg

Questa è la lastra del CPC 925, a seconda dell’angolazione assume una gradevole tonalità violacea dovuta all’eccellente trattamento antiriflesso:
http://img808.imageshack.us/img808/5484 ... cpc925.jpg

Questa è la lastra del CPC1100:..è semplicemente scomparsa, totalmente trasparente da qualsiasi angolazione la si guardi, segno secondo me di un trattamento ancora migliore: http://img714.imageshack.us/img714/549/ ... c11001.jpg

Qui si vede il carter della montatura del CPC 925, color alluminio e la presina dell’alimentazione (a destra). Questa presina ha un aspetto un po’ precario che induce durante la rotazione a tenere il dito sullo spinotto per timore che possa sganciarsi: non è mai accaduto in diversi anni di uso,tuttavia il condizionamento psicologico induce a questa precauzione:
http://img828.imageshack.us/img828/5449 ... cpc925.jpg

Questo è il carter di colore nero del CPC1100 (secondo me meno gradevole, ma è questione di gusti) con la presina dell’alimentazione(a sinistra): è stata modificata aggiungendo una ghiera filettata che blocca lo spinotto evitando che questo possa anche ipoteticamente muoversi:
http://img528.imageshack.us/img528/9718 ... pc1100.jpg

Qui a titolo di curiosità vedete un confronto tra le dimensioni già notevoli dello Zoom Baader 8-24mm e l’oculare 2” Axiom XL da 23mm in dotazione al CPC 1100, un vero mostro:
http://img846.imageshack.us/img846/5136 ... dge019.jpg

La taglia del CPC 1100 in confronto al CPC 925 incute un certo rispetto, anche se in fotografia non si direbbe, ma vi assicuro che fa un certo effetto..

Qui si vede a confronto il nuovo spinotto (a sinistra) e quello del CPC classico (a destra):
http://img268.imageshack.us/img268/3...hdcedge010.jpg

Il treppiede è rimasto lo stesso della serie classica, più che sufficiente anche per il C1100 edge.
La spia rossa dell'interruttore che era eccessivamente luminosa e poteva dare fastidio durante le osservazioni è stata attenuata e non disturba più.
Se sono stati curati questi piccoli dettagli non c'è da dubitare che siano state apportate modifiche anche più sostanziali.
La Celestron dichiara di avere apportato modifiche anche all'elettronica, che adesso fornisce corrente costante ai motori anche in presenza di forti carichi sbilanciati, come può essere l'uso della torretta binoculare o l'uso di grossi oculari come l'Axiom XL 2" 23mm. in dotazione.
Mi sono avvicinato a questa verifica con un certo timore, subito svanito appena azionati i motori.
Il CPC Deluxe porta tranquillamente a spasso l'oculare + la Barlow 2" ED TS, mentre il C925 sente pesantemente il carico anche della sola barlow + zoom 8-24 Baader.
La contropartita è una maggiore rumorosità dei motori, non a livelli fastidiosi, ma comunque più elevati rispetto a quelli del 925.
Per fare una similitudine automobilistica, un pò come una vettura un pò elaborata.

Un'altra novità è la bobina di disaccoppiamento magnetico posta sul cavo della tastiera, utile per evitare interferenze elettriche che possono portare ad errori nelle fasi di impostazione.
CPC Deluxe (a sinistra), CPC 925 (a destra).
http://img163.imageshack.us/img163/4114/p1010085mx.jpg

Oggi ho aperto la montatura del telescopio per verificare le differenze tra il CPC classico e il Deluxe HD, ebbene effettivamente sono state apportate grosse modifiche sia all'elettronica sia alla meccanica. La ruota dentata è ora in bronzo anzichè in lega di alluminio e la vite senza fine e gli ingranaggi sono molto maggiorati, almeno il triplo rispetto alla serie classica. Inoltre la trasmissione dai motori alla vite senza fine avviene tramite due soli ingranaggi ) principale e condotto, invece che da una cascata di ingranaggi come nel CPC classico.

Trasmissione asse azimuth del CPC 925:
http://img266.imageshack.us/img266/5201 ... cpc925.jpg

Trasmissione del CPC Deluxe HD Edge:
http://img651.imageshack.us/img651/1...onecpc1100.jpg

Elettronica del CPC Deluxe HD Edge:
http://img840.imageshack.us/img840/7...icacpc1100.jpg

Ed eccoci al test sul cielo. Serata di buon seeing, inizialmente sul 6-7 , ma sul finire della serata direi anche 8/10. Ho voluto testare i due strumenti fianco a fianco con due oculari Plossl 40mm e con lo zoom 8-24 Baader, oculari dei quali conosco alla perfezione la resa e che uso da anni.
Ho iniziato con una buona carrellata di doppie e di ammassi globulari e aperti seguita da nebulose planetarie e infine da galassie, senza dimenticare i pianeti.
Z Acquari, doppia stretta. Epsilon Pegasi, tripla. M30 globulare diafano, M2, M39, M15, nebulosa Saturno, nebulosa Bluesnowball, M72, M71, nebulosa Blinking, M55, Albireo, Antares, Almach, nebulosa Anello, Wild Duck Cluster, Z Lirae, Epsilon Lirae 1 e2, M70, M72, M25, Nebulosa del Cigno, nebulosa occhio di Gatto, M14, M92, Rasalgheti, M13, M101, M102, M63, M82. Infine Giove, Urano, Nettuno.
Alcuni di questi oggetti sono risultati pressoché impossibili per il 925 e solo in visione distolta se ne poteva apprezzare la presenza. E’ il caso di M72 e di M30debolissimi ma risolti e ben evidenti col 1100, quasi invisibili per il 925. Altrettanto si può dire per alcune stelle doppie o triple, ben separate con i dischi di Airy ben evidenti e anelli di diffrazione regolari nel 1100, e visione invece un po’ confusa nel 925.
Laddove col 925 si intuisce la presenza di un oggetto, col 1100 lo si ha davanti agli occhi in tutta la sua grandezza.
Intendiamoci, il 925 fa il suo onestissimo lavoro, ma il C1100 Hd è decisamente superiore in tutto e non per merito della sola maggiore apertura, ma proprio per le sue superiori qualità ottiche e per la migliore qualità meccanica. Campo spianato fino ai bordi.
Anche il c925 ha il campo spianato, ma non di questa estensione.
Assenza totale di qualsiasi aberrazione. Stelle puntiformi fino ai bordi. Mirror shift praticamente inesistente e fuocheggiatore dolcissimo e assai preciso. Mirror flop assente, questo è un punto debole del c925: quando si osserva allo zenith: tornando a latitudini più basse spesso viene modificato il fuoco e altrettanto spesso occorre rifare l’allineamento. Tutto questo nel 1100 è eliminato e a maggiore sicurezza e precisione è presente il blocco del primario: messo a fuoco una volta basta bloccare lo specchio e si è a posto per tutta la serata.
I colori che riesce a restituire questo tubo sono strepitosi, anche nelle stelle più deboli e ai bordi del campo.

Ho utilizzato come ho detto i due 40mm e lo Zoom Baader perché volevo testare lo strumento, ma una volta adempiuto a questo compito ho montato l’oculare in dotazione: uno splendido ed enorme Axiom XL 2” 23mm e 82°.
Eccellente oculare naturalmente, e ci mancherebbe, con quello che costa: se si va da TS 339€! (In Usa 219$).
Ebbene qui è venuta una sorpresa davvero inaspettata. Nella visione di un abbagliante e meraviglioso Giove e dei suoi satelliti che il seeing regalava, l’oculare (121x) mostrava una leggera ma visibile aberrazione sui bordi del pianeta, laddove lo Zomm Baader (ottica Zeiss) non ne mostrava minimamente né alla focale di 24mm (116x) né alla focale di 8mm (350x). Con lo zoom il pianeta era ritagliato sul fondo nero del cielo.
Morale, a meno che non ve lo regalino risparmiate i soldi dell’Axiom e compratevi uno Zoom Baader 8-24.
A presto.


Ultima modifica di Renato C il venerdì 9 dicembre 2011, 19:25, modificato 9 volte in totale.

Top
     
 
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2011, 10:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6132
Ciao Renato, molto interessante.
Io mi sono sempre chiesto che senso ha mettere un telescopio come un sct hd con spianatore di campo incorporato (si suppone quindi ottimizzato per fotografia) su forcella altazimutale, che nototiamente non è il massimo per astrofotografia a lunga esposizione.
Comunque complimneti per aver condiviso le tue esperienze, e auguri per il nuovo 11"!
Sarei curioso di fare un test in visuale tra il cc1xlt e il c11hd :wink: e magari anche di ripresa lunare/planetaria :D

P.s.
Al solito in Usa i celestron costano moooolto meno!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2011, 10:57 
Beh il senso è che si ha la comoditàdella montatura altazimutale e avere allo stesso tempo, montandolo su testa equatoriale, la possibilità di fare fotografia. Niente è precluso.


Top
     
 
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2011, 11:15 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21584
molto bene :D
grazie di aver condiviso con noi le tue valutazioni.
appena arrivo a casa volgio vedere le foto!
è semplicemente incredibile che in italia solo l'ota costi molto di piu' del telescopio completo in usa...

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2011, 11:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6132
Tremo già solo all'idea di come sia possibile bilanciarlo su forcella in modalità equatoriale... immagino ci sia un kit di contrappesi da mettere intorno al tubo?


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010