1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 30 ottobre 2014, 17:38

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Non disponibile! Vecchio Forum
* Mercatino
* Meteoblue.com
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 13:30 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 15:17
Messaggi: 366
Località: Roncaro
Ciao a tutti,
con un amico abbiamo trovato il posto per una postazione fissa (presso la sua casa in montagna) e abbiamo deciso di mettere giu un newton per astrofotografia. Siamo indecisi tra un 250 f5 e un 200 f4 ma la scelta sta cadendo lentamente su quest'ultimo però ho letto in giro che con la canon non va a fuoco senza il correttore di coma: confermate? E che ne dite del correttore apposito della GSO per l' F4? Qualcuno può consigliarmi?
Grazie mille

_________________
SW 120ED, SW Dobson truss 12" GOTO, SW acro 150/1200, Skywatcher 80ed pro black diamond, Konus Rigel 80/1200 modded
Neq6 pro Synscan
Dmk21 Firewire, Canon Eos 500D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 ottobre 2008, 16:50
Messaggi: 3404
Località: ferrara
il fuoco dei newton è sempre piuttosto interno, occorre vedere il focheggiatore, ma credo che quello del gso sia già a basso profilo, il correttore di coma baader estrae il fuoco di circa un cm xciò può essere d'aiuto, ad'ogni modo se volete far foto con un newton il correttore è molto raccomandabile.
non conosco il correttore gso, il baader mpcc costa poco e và bene.

_________________
i contenuti di questo post sono libere interpretazioni della realtà frutto della mente malata dell autore senza alcun fine didattico o scientifico, se ne sconsiglia la visione alle persone particolarmente suscettibili e ai rompimarroni.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 14:06 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 15:17
Messaggi: 366
Località: Roncaro
Si il correttore è un acquisto che faremo ma ho letto che per il baader mpcc il sensore deve essere alla distanza esatta altrimenti non fa il suo dovere. Con questa configurazione ovvero gso 200/800 e canon 500 necessito di altre prolunghe? e poi il Baader ha attacco t2 o m48? Il gso ha l'm48

_________________
SW 120ED, SW Dobson truss 12" GOTO, SW acro 150/1200, Skywatcher 80ed pro black diamond, Konus Rigel 80/1200 modded
Neq6 pro Synscan
Dmk21 Firewire, Canon Eos 500D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 14:12 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16073
Località: Dove mi portano le stelle
Il correttore di coma MPCC ha attaccato T2 puro ovvero M42*0.75 mm
Può essere messo su un qualsiasi newton commerciale F4 con focheggiatore da 2"
Altri correttori di coma tipo il TS e l'Altair Astro hanno un attacco M48 che richiede un adattatore canon personalizzato.
Ma sia uin questo caso sia per l'MPCC le distanza fra correttore di coma e piano focale della canon sono già predisposte dalla casa per cui, prendendo accessori corretti e non troppe cineserie su ebay non ci sono problemi
Attenzione però che questi correttori correggono abbastanza bene ma non sono perfetti. I winnie, infatti, funzionano molto meglio ma costano anche oltre cinque volte tanto.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
 Profilo WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 14:46 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 15:17
Messaggi: 366
Località: Roncaro
io ho sia l'attacco m48 canon preso da ts che il t2 marchiato celestron preso da miotti vanno bene? però in teoria con l'm48 l'effetto vignettatura diminuisce ma ne vale la pena? Il correttore di coma gso ha un attacco m48 ed è fatto apposta per gli f4 gso e costa 50 euro in meno del baader, ora non mi spaventa la differenza ma non vale la pena prendere quello che la casa costruisce per i suoi strumenti?

_________________
SW 120ED, SW Dobson truss 12" GOTO, SW acro 150/1200, Skywatcher 80ed pro black diamond, Konus Rigel 80/1200 modded
Neq6 pro Synscan
Dmk21 Firewire, Canon Eos 500D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 14:51 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 ottobre 2008, 16:50
Messaggi: 3404
Località: ferrara
potresti anche aver ragione, non conosco il correttore gso, per certo l'mpcc è collaudatissimo , la vignettatura con il t2 non è particolarmente invasiva e non credo cambi molto rispetto all m48 su un sensore aps-c, ma posso sbagliare........

_________________
i contenuti di questo post sono libere interpretazioni della realtà frutto della mente malata dell autore senza alcun fine didattico o scientifico, se ne sconsiglia la visione alle persone particolarmente suscettibili e ai rompimarroni.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 15:02 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 15:17
Messaggi: 366
Località: Roncaro
quello che non capisco è perchè ad esempio sul sito TS nella pagina dell' mpcc ci siano istruzioni e varie configurazioni e poi dice che è per rapporti focali da f4,5 a f6 non parla di f4

_________________
SW 120ED, SW Dobson truss 12" GOTO, SW acro 150/1200, Skywatcher 80ed pro black diamond, Konus Rigel 80/1200 modded
Neq6 pro Synscan
Dmk21 Firewire, Canon Eos 500D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 15:15 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16073
Località: Dove mi portano le stelle
Un momento di riflessione e forse le cose diventano meno confuse
Un correttore di coma è una parte di un complesso ottico (nel nostro caso i due specchi del newton e le due lenti del correttore) che per funzionare al meglio deve essere progettato secondo curvature e distanze ben precise.
Ovviamente il progetto cambierà a seconda dei tipi di vetro utilizzati, dalle loro curvature, dalle distanze, dall'incidenza dei raggi provenienti dagli specchi, e così via.
Partendo da questi presupposti ovviamente vediamo che un telescopio f/4 avrà una luce incidente fuori asse con un angolo diverso (più aperto) di un f/8
Di conseguenza lo stesso progetto ottico del correttore non necessariamente funzionerà in modo eguale sia per l'f/4 sia per l'F/8 o per i range intermedi.
Se viene dato per un range ampio sarà necessariamente frutto di compromessi ottici.
Di contro un correttore progettato per lavorare "benino" su più rapporti focali verrà prodotto in un numero di esemplari molto maggiore e di conseguenza i costi saranno ammortizzati.
Se prendiamo invece uno strumento e gli disegnamo sopra un correttore questo dovrebbe, se ben progettato e realizzato, funzionare meglio con quello strumento ma difficilmente lavorerà bene con altri.
Le economie di scala non ci saranno e i prezzi saranno ovviamente alti (ecco il perché i Winnie sono cari)
Se un correttore di coma è progettato su uno strumento specifico e costa molto poco qualcosa non mi quadra.
Posso sbagliarmi ma ....

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
 Profilo WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 15:36 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 15:17
Messaggi: 366
Località: Roncaro
quindi mi consigli il baader.... ok ma perche tutti quegli specchietti e "attenzione" nella pagina di vendita di ts? lo danno da f4,5 a f6 mentre il gso lo danno da f4 a f5

_________________
SW 120ED, SW Dobson truss 12" GOTO, SW acro 150/1200, Skywatcher 80ed pro black diamond, Konus Rigel 80/1200 modded
Neq6 pro Synscan
Dmk21 Firewire, Canon Eos 500D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 1 giugno 2011, 15:48 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16073
Località: Dove mi portano le stelle
Il perché degli specchietti nei vari siti non lo so. Ovviamente se devo vendere un prodotto cerco di segnalare tutti i difetti degli altri e i pregi del mio.
Se devo vendere un auto a pedali dirò che tutte le altre consumano di più ma non dico certo che la mia non va a più di 10 km/h
:lol:

Io ho provato su un 200 f/4 tre tipi di correttori di coma:
1) vixen coma corrector serie 1
2) Baader Mpcc
3) Altair Astro (presumo simile se non uguale al TS, al GSO, allo SW)

1) E' nato per la pellicola e se ci vanno bene stelle di almeno 30 micron funziona in full frame. Ma se voglio stelle piccole da digitale anche in APS C mostra grossi limiti. Hanno fatto due serie successive ma non le ho provate

2) Onesto correttore di coma. Vale il suo prezzo. La ditta è seria e affidabile. Paga un po' il fatto che sia stato progettato per focali diverse ma se la cava.

3) La prima impressione è stata molto buona. La seconda è stata pessima. La prima volta che l'ho usato correggeva il coma meglio dell'MPCC dando un campo più spianato. Belle stelline tonde. Riusato dopo un mese mostrava stelle a ventaglio. in direzione S->N
Non so se ha preso un colpo e qualche lente si è mossa o cosa sia successo. Non ho potuto appurarlo in quanto mi è rimasto in montagna. Ma qualcosa sicuramente è andato storto e non era il focheggiatore in quanto avevo collimato proprio pochi minuti prima di mettere il correttore di coma e il focheggiatore era perfettamente ortogonale.

Questa è la situazione di ciò che ho toccato personalmente con mano.
Sino a quando non appurerò il punto tre ovviamente non me la sento di consigliare l'acquisto di uno o di un altro.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
 Profilo WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010