1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 7 dicembre 2019, 21:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 16:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Peccato tu non abbia potuto fare un confronto coi Vixen LVW, ma forse 65° di campo erano troppo poco... :wink:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 17:02 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24754
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quegli LVW sono la distruzione delle credenze dei puristi. Fanno la barba ai Nagler e, forse, anche ai Pentax a molto meno $$$.
Sono solo più "colorati" sui bordi, ma poca poca roba.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 17:43 

Iscritto il: martedì 1 agosto 2006, 14:25
Messaggi: 415
Tipo di Astrofilo: Visualista
bel report Davide, ma perchè vuoi far impazzire sul dizionario il povero Peter?
Gli devi fare subito una traduzione in italiano :!: :twisted:

Mi hai confermato l'impressione che avevo: come prestazioni siamo lì, chi un pelo meglio su alcune cose e un pelo meno su altre.

Penso che alla fine uno dovrebbe scegliere in base alle altre caratteristiche, senza la paura di avere meno in prestazioni:
chi vuole usarli con gli occhiali: Pentax XW, Nagler T4
chi li vuole leggeri e poco ingombranti: Nagler T6
chi li vuole panoramici al massimo grado: Ethos

_________________
Affetto da ocularite cronica (variante della strumentite) :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 18:24 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 978
Località: Veneto
Con l'uso di una lente di Barlow ho ottenuto immagini molto nitide anche di pianeti con i Nagler : N13 Type 6 + Barlow Coma e N7 type 1 + Barlow Coma .
L'uso della barlow riduce di molto l'astigmatismo residuo dell'oculare con la conseguenza che anche ai bordi del campo l'immagine planetaria è molto nitida .
Inoltre secondo me nelle prove degli oculari non si tiene conto delle eventuali differenze di qualità che ci possono essere da un esemplare all'altro (dello stesso tipo e focale ). Faccio un esempio per tutti : i famigerati Vixen LV non hanno mai avuto una buona reputazione in quanto a nitidezza eppure ho posseduto anni fa un LV da 6mm che era un vero e proprio "rasoio" tanto era la nitidezza dell'immagine (sempre sui pianeti ) che restituiva: evidentemente era un ottimo esemplare .
Quindi quando testiamo un oculare come facciamo a sapere se è di qualità più bassa, oppure simile , o più alta di quella dei suoi simili ?

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 18:29 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24754
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
In effetti è una bella quest.

Bisognerebbe prendere in considerazione sulle stelle luminose parametri standard tra aberrazioni cromatiche e geometriche e fare un confronto su tutta la serie... Ma non sono confronti semplici.
Specialmente in serate con seeing appena accettabile..

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 18:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:40
Messaggi: 5814
Località: Magenta (MI)
Rispondo qui... HotWaterDiscovery !!! :lol: :wink:

Cieli sereni !

Alessandro Re

_________________
Sono socio del GAR http://www.astrofilirozzano.it e del GFP http://www.gruppofotograficoilponte.it
2 Dobson ARIETE: 14" +16"exmdl f/4,5
Celestron C8 , Newton 8" SW e Vixen 120S-NA su Vixen Sphinx SXW ; Celestron C80ED/OmniXLT100ED e C5 su CG5-GT/Vixen Porta
Torrette Baader Maxbright + Denkmeier DualArm PxS NPack + 2Antares 19mm 70°, Televue Nagler zoom 3-6mm, 7mm T1, 13mm T2 e T6, Pan 24mm.
Binocolo Steiner Rallye 20x80 su pantografo G. Fiorini normale e Maxi


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 19:02 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24754
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si ma sai che divertimento :D
Tu pensa a fare il puro con i tuoi canti in endecasillabi che a noi ci piace girare nel caldo inferno delle Hawaii :mrgreen:

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 19:17 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 13:32
Messaggi: 4790
Località: Canossa (RE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Mystral ha scritto:
bel report Davide, ma perchè vuoi far impazzire sul dizionario il povero Peter?
Gli devi fare subito una traduzione in italiano :!: :twisted:


Grazie mille, Mystral per avere preso la mia difesa. Però, penso di l'avere capito bene. Dopo tutti questi mesi tra gli strani montanari la lingua di Davide è ancora bel pulita! :D

Bello report, Davide! 8)

Ciaooo!

Peter

_________________
18" f/5 Arie Otte binodobson
2 x 36mm Siebert Observatory, 2 x 22mm Nagler t4, 2x 12mm Nagler t4,
2 x 9,9mm Siebert Starsplitter, 2 x 8mm Delos, 2 x 4,5mm Delos
RP Optix 23-41x100 con 2 x 21mm Siebert Ultrawide
http://www.astronomydrawings.com
http://astronomydrawings.blogspot.it/
Facciamola finita con le luci stradali: https://www.youtube.com/watch?v=l_5ycdkhH8o


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 19:30 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24754
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bedankt Peter, je moet echt weten wie de echte man hier! :mrgreen:

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 7 febbraio 2011, 19:32 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 21:32
Messaggi: 2608
Località: LV426/Acheron
In quanto ad alta risoluzione Ethos e Pentax sono un gradino sopra i Nagler. Confermo che il Nagler 9 mm T6 è più nitido del 7 mm (e l'unico che si avvicina agli altri in alta risoluzione). In particolare il Nagler 7 mm è sempre stato sistematicamente inferiore al Pentax XL 21+barlow 2.8x (7.5 mm equivalente). Nel 80% delle notti, con il vecchio 16" e Giove basso sull'orizzonte del la combinazione XL+Barlow si poteva usare mentre il 7 non si poteva usare. Esperienza ripetuta questa primavera con il 24" su Saturno dove i 400x del pentax+Barlow erano scolpiti, mentre i 420x del Nagler 7 non lo erano (ed erano quasi meglio i 600x ottenuti con un Burgess 5 mm).

Ovviamente questo si riferisce a telescopi con apertura 4,5 o 5 (molto probabilmente non vale per aperture minori). Poi anche il diametro del telescopio influisce (vedi in fondo qua - punto 3 oculari: http://visualsky.blogspot.com/2010/04/g ... zione.html )

In quanto al buio del fondo cielo è possibile che sia un effetto dovuto al campo: il contrasto con il diaframma di campo fa sembrare il cielo più luminoso. Questo si nota con i 70°, si nota meno con gli 82° e non si nota con i 100° perchè il diaframma non c'è.
In ogni caso i due ETHOS che ho (21 e 13) sono al pari dei Pentax in nitidezza. Ma per gli Ethos è stata necessaria la paracorr. Peccato che si appannano internamente! Io li uso in posti dove fa freddo e condensa... (ma questo dovrebbe essere il loro uso) e la condensa è entrata e ci mette una vita ad andarsene. Motivo per cui vorrei provare un Explore Scientific.


Ultima modifica di xenomorfo il lunedì 7 febbraio 2011, 19:45, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010