1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 10 aprile 2020, 6:33

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 26 gennaio 2009, 23:27 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2007, 22:37
Messaggi: 1155
Località: Bollate (Mi)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ohhh meno male che c'è qualcuno che non parla male di questa Sphinx Deluxe! :D
Io la trovo bellissima esteticamente e per ora è tutto ciò che posso dire: tra vacanze, nevicate e quant'altro non ho ancora avuto modo di provarla bene.
Vista la tua esperienza, Vittorio, mi permetterò di disturbarti per dei consigli. :oops:

_________________
William Optics Megrez 90 FD, Vixen Sphinx Deluxe + NexSXD, Vixen LVW 3.5, 5, 17, WO Zoom 22.5-7.5mm, WO UWAN 4mm, Nikon D7100, ZWO ASI120MM
Socio Gruppo Astrofili Fiemme (GAF)
www.stelledoppie.it alias The Double Star Database, il mio sito-database sulle stelle doppie


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 27 gennaio 2009, 10:25 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 ottobre 2006, 8:21
Messaggi: 2385
Località: Santarcangelo di Romagna
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie per questa bella recensione, devo dire che in alcune occasioni il mio esemplare mi ha fatto perdere la stella guida, ma penso anche di aver capito il motivo, ovvero un bilanciamento non tanto preciso e l'aver ripreso presso il meridiano.
Ottimi i consigli sulla regolazione del backlash in dec, salutissimi

_________________

Matteo Mussoni
Ho venduto tuttoooo


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2009, 11:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io comincio ad essere VIVAMENTE PENTITO dell'acquisto.

1. Ma è mai possibile che 2700 Euro di montatura e non è possibile disabilitare l'inseguimento siderale che parte stupidamente ed ossessivamente all'avvio dello StarBook? Se devo puntare a mano con le freccette a 1x in AR ovviamente in senso opposto a quello dell'inseguimento non si muove nulla....

2. Non c'è modo di controllare remotamente i movimenti ar/dec come facevo con il NextStar, e per me è indispensabile per l'hires a lunghe focali. C'è solo la possibilita di un rozzo goto con il software POTH.

3. In qualunque montatura se rilasci il tasto di controllo della pulsantiera dei movimenti I MOTORI SI FERMANO ALL'ISTANTE, con LA SXD NO. Centrare gli oggetti nell'oculare diventa qundi un esercizio di mira con anticipo!

4. La 2.1 ha risolto in parte ma non del tutto i movimenti scattosi dei motori ma la strada e lunga.

Insomma non faccio lunga posa se no dovrei spararmi. Chi ha scritto il software dello StarBook andrebbe FUCILATO.

:evil: :evil: :evil:

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2009, 13:32 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2006, 19:00
Messaggi: 394
Località: Concordia s/S - MO
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
DarkStar ha scritto:
Io comincio ad essere VIVAMENTE PENTITO dell'acquisto.

1. Ma è mai possibile che 2700 Euro di montatura e non è possibile disabilitare l'inseguimento siderale che parte stupidamente ed ossessivamente all'avvio dello StarBook? Se devo puntare a mano con le freccette a 1x in AR ovviamente in senso opposto a quello dell'inseguimento non si muove nulla....

2. Non c'è modo di controllare remotamente i movimenti ar/dec come facevo con il NextStar, e per me è indispensabile per l'hires a lunghe focali. C'è solo la possibilita di un rozzo goto con il software POTH.

3. In qualunque montatura se rilasci il tasto di controllo della pulsantiera dei movimenti I MOTORI SI FERMANO ALL'ISTANTE, con LA SXD NO. Centrare gli oggetti nell'oculare diventa qundi un esercizio di mira con anticipo!

4. La 2.1 ha risolto in parte ma non del tutto i movimenti scattosi dei motori ma la strada e lunga.

Insomma non faccio lunga posa se no dovrei spararmi. Chi ha scritto il software dello StarBook andrebbe FUCILATO.

:evil: :evil: :evil:


Hai ragione al 100%.
E' per questi motivi, e per altri, che ho venduto la mia Sphinx D. :twisted: :twisted:

_________________
Strumentazione : Celestron CPC 925 XLT - Super Wide Angle 70° da 10,15,20 e 32mm - Barlow Celestron Ultima 2x - QHY-5V - Celestron SkyScout ENG


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2009, 18:08 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:37
Messaggi: 11641
Località: Bergamo
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Io ho avuto sottomano per qualche mese la prima sphinx e ho avuto la netta impressione che sia una montatura troppo costosa per quello che dà. A parte questo, credo che il problema maggiore per gli astrofili sia quello di passare a una interfaccia completamente diversa da quella di tutti gli altri. C'è chi si adatta e chi no e questo di solito corrisponde all'odiare o meno queste montature. :)
Devo dire che c'è pochissima gente che ama le Sphinx (e io sono uno di quelli che non le ama).
Premesso ciò:

DarkStar ha scritto:
Io comincio ad essere VIVAMENTE PENTITO dell'acquisto.

2. Non c'è modo di controllare remotamente i movimenti ar/dec come facevo con il NextStar, e per me è indispensabile per l'hires a lunghe focali. C'è solo la possibilita di un rozzo goto con il software POTH.

Questo mi sembra strano. Non ho provato ai tempi, ma se c'è il driver ascom, dovrebbe apparire il tastierino con le direzioni "old style". Usando quello, la montatura dovrebbe muoversi anche da remoto. Magari prova a dirci di più, che forse troviamo una scappatoia per il problema.


Cita:
3. In qualunque montatura se rilasci il tasto di controllo della pulsantiera dei movimenti I MOTORI SI FERMANO ALL'ISTANTE, con LA SXD NO. Centrare gli oggetti nell'oculare diventa qundi un esercizio di mira con anticipo!


Beh, questo è vero ma se usi le velocità basse, l'inerzia scende di pari passo.

_________________
Strumentazione
Newton TS 6" - RC 8 GSO - MN 180/1000 Skywatcher - Zen schmidt camera 250 F/3 - Vixen Visac
Simak 240/1310 Zen - Konus Vista arancione (acro 80/400) - TMB 152 F/8, Borg 100ED, SolarAlpha 120
G11 fs2 - Vixen NEXSXD
Canon 450D - Magzero 9- QHY8L- Lodestar II - Moravian G3 6300


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2009, 8:57 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Pilloli.

Io uso il driver di Peter Enzerink.

Ma una volta configurato sui vari planetari non ho il tastierino come invece mi accadeva con il software Celestron AGT della CG5. Per cui ho provato con POTH, in dotazione con i driver ASCOM, che però fa una sorta di GOTO e non comanda i motori "istantaneamente" ovvero ha un certo ritardo tra il comando e il movimento dei motori. Ho trovato ieri EQAlign che ha dei driver nativi per Starbook nella versione Beta 2.2 e ha il tastierino, appena ho tempo provo questo.

Le mie critiche alla SXD sono più che altro rivolte all'elettronica perchè la montaturà in se mi sembra ben fatta, leggera e assemblata bene, NON HO ALCUN GIOCO (nella CG5 invece ce n'erano eccome). Ha solo gli assi un pò duri.

Purtroppo l'idea geniale dello Starbook si contrappone ad una realizzazione pratica che lascia a desiderare, mancano tante funzioni elementari presenti in altri firmware, e alcune cose proprio non vanno.

Poi il manuale...c'è una chicca incredibile:

Descrizione su come bilanciare in Dec il tubo: "Sbloccate le frizioni, mettete l'asse polare orizzontale,e allentate il fermo in modo da far scorrere il telescopio lungo la flangia a coda di rondine, verificate che rimanga orizzontale"

Della serie fatelo e il tubo crollerà come le torri gemelle sul pavimento con un boato fragoroso. INCREDIBILE! :?

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Ultima modifica di DarkStar il lunedì 13 luglio 2009, 9:19, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2009, 9:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:37
Messaggi: 11641
Località: Bergamo
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Cita:
Ma una volta configurato sui vari planetari non ho il tastierino come invece mi accadeva con il software Celestron AGT della CG5.

Ma pensa... uno spera che ci sia qualcosa di standard e invece... :)
Ma manca proprio la voce da attivare "show pad" o c'è e non lo visualizza lo stesso?

DarkStar ha scritto:
...NON HO ALCUN GIOCO (nella CG5 invece ce n'erano eccome). Ha solo gli assi un pò duri.


Beh, in realtà secondo me quello è uno dei problemi che affligge le sphinx dai tempi della mia (e a quanto pare è rimasto così).
Ok che i giochi sono noiosi, ma anche gli assi serrati male sono un problema. Il fatto che i motori non abbiano un movimento fluido, per esempio, potrebbe benissimo dipendere da questo serraggio esagerato.

_________________
Strumentazione
Newton TS 6" - RC 8 GSO - MN 180/1000 Skywatcher - Zen schmidt camera 250 F/3 - Vixen Visac
Simak 240/1310 Zen - Konus Vista arancione (acro 80/400) - TMB 152 F/8, Borg 100ED, SolarAlpha 120
G11 fs2 - Vixen NEXSXD
Canon 450D - Magzero 9- QHY8L- Lodestar II - Moravian G3 6300


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2009, 9:18 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Pilolli ha scritto:
Cita:
Ma una volta configurato sui vari planetari non ho il tastierino come invece mi accadeva con il software Celestron AGT della CG5.

Ma pensa... uno spera che ci sia qualcosa di standard e invece... :)
Ma manca proprio la voce da attivare "show pad" o c'è e non lo visualizza lo stesso?

DarkStar ha scritto:
...NON HO ALCUN GIOCO (nella CG5 invece ce n'erano eccome). Ha solo gli assi un pò duri.


Beh, in realtà secondo me quello è uno dei problemi che affligge le sphinx dai tempi della mia (e a quanto pare è rimasto così).
Ok che i giochi sono noiosi, ma anche gli assi serrati male sono un problema. Il fatto che i motori non abbiano un movimento fluido, per esempio, potrebbe benissimo dipendere da questo serraggio esagerato.


Eppure gli ingegneri Vixen dicono che il serraggio degli assi è così di fabbrica perchè richiesto dal tipo di motori montati DC Servo, mah! Con il firmware 2.1 i motori sono molto meno scattosi ma ancora il tutto non è perfetto. Inoltre la scattosità si determina solo in certi frangenti, credo sia legata al software. La CG5 che ho ancora ha anch'essa gli assi duri ma il movimento è fluido.

Si il PAD è una caratteristica dei driver Celestron, su quello di Peter Enzerink non c'è. I signori di Vixen non hanno tempo per fare un driver ASCOM...vogliono che ti compri TheSKY, ma anche così il PAD non c'è.

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 20 luglio 2009, 10:59 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Volevo comunicare ai possessori di Vixen SXD che con EQAlign riesco a muovere in maniera fine la montatura dal PC remotamente grazie al nuovo driver per StarBook implementato. Meno male che ci sono gli spagnoli... :mrgreen:

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 7 settembre 2009, 23:59 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2007, 22:37
Messaggi: 1155
Località: Bollate (Mi)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Adesso che la uso da un po devo dire che non mi trovo male.
La mia SXD è stata un po messa a punto però, con il tuning della durezza e altre modifiche.
L'unica cosa che mi lascia un po così è la necessità di bilanciare molto bene quando si fanno foto altrimenti le stelle te le scordi puntiformi. Immagino che sia un problema di tutte le montature equatoriali ma dato che gli carico 4 Kg dei 15 dichiarati mi sarei aspettato minore sensibilità al problema.
Questo StarBook è carino, soprattutto per un principiante come il sottoscritto perché ti permette di non programmarti l'uscita: punti un oggetto e ti accorgi che vicino ce quell'altro, e così ti guardi tutti gli oggetti di una costellazione senza troppe menate.
Certamente Vixen si è fatta sfuggire una occasione: con un computer dedicato come lo StarBook si potevano implementare software incredibili, mentre alla fine si è scelto di implementare funzioni basilari e sostanzialmente immature sino alla versione 2.1. Il risultato è che tutti rimpiangono lo SkySensor2000 e nessuno capisce perché l'hanno sostituito.

_________________
William Optics Megrez 90 FD, Vixen Sphinx Deluxe + NexSXD, Vixen LVW 3.5, 5, 17, WO Zoom 22.5-7.5mm, WO UWAN 4mm, Nikon D7100, ZWO ASI120MM
Socio Gruppo Astrofili Fiemme (GAF)
www.stelledoppie.it alias The Double Star Database, il mio sito-database sulle stelle doppie


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010