1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 15 ottobre 2019, 19:41

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Umberto Sollecchia e 11 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 25 dicembre 2008, 9:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Blackmore ha scritto:
Che sfortunaccia nera oh, mi spiace proprio Renzo.
Il fatto che escano esemplari difettosi da Takahashi è smeplicemente inconcebile perchè il prezzo che paghiamo per un tsa 102 è mostruosamente alto e non parliamo di un rifra cinese da 800 euri che non ha praticamente seri controlli qualità.
Bha.


Infatti, questo è stranissimo, inconcepibile. Ma si rendono conto che chi tira fuori tutti quei soldi magari dei risparmi di anni dovrebbe come minimo avere tutte le garanzie del caso? Controlli di qualità in primis? Mah! :roll:
Poi l'assistenza post-vendita...ma perchè questo scarica barile? Ti viene voglia proprio di lasciar perdere gli strumenti costosi.

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 25 dicembre 2008, 9:52 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1288
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renzo ha scritto:
No, ragazzi.
Non voglio che la situazione degeneri in caccia alle streghe.
Il tubo è nato male. Questo è certo. Non si tratta di collimazione, botte o altro.
E chiunque lo avesse preso nella configurazione in cui l'ho preso io se ne sarebbe reso conto al primo scatto (che avete visto anche voi circa un anno fa)
Quanto ho scritto è un resoconto il più possibile oggettivo e obbiettivo dell'accaduto.
Ho voluto rendere pubblica la storia solo per far capire che si deve sempre tenere gli occhi aperti e valutare le varie opzioni senza basarsi solo su belle parole o promesse, da qualunque parte provengano.
Ringrazio delle manifestazioni di solidarietà ma il mio intento era solo di portare a disposizione di altri la mia esperienza. Come ho condiviso le esperienze positive (magari qualche bella immagine e come è stata realizzata) ho ritenuto giusto condividere anche quelle negative affinché ognuno, autonomamente, possa decidere cosa fare, in che modo, e con chi.
Personalmente ho fatto tesoro di questa esperienza.
Anche se ne avrei fatto volentieri a meno. :? :?


Quello che mi meraviglia appunto è che la Takahashi non testi i tubi al banco prima di spedirli con quello che costano dovrebbero dare anche un bel certificato di bontà ottica e che diamine!

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 25 dicembre 2008, 10:46 

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:44
Messaggi: 469
Non credo che Takahashi ,voglia sputtanarsi il nome per un tubo , anzi probabilmente sarebbero venuti loro direttamente a portartelo a casa, se lo avessero saputo.
Di tubi loro , ne ho alcuni e l'ultima esperinza con loro è stata quando ne ordinai uno , con consegna 3 mesi , dove poi al momento della consegna , mi venne scritto direttamente da loro, che avendo avuto una fornitura di specchi non conformi alle loro tolleranze ,si scusavano moltissimo , ma dovevano ritardare di un mese la consegna, oppure mi avrebbero reso l'anticipo pagato.
Questo per me vuol dire serietà .

Renzo penso abbia incontrato altri tipi di problemi...

ciao

David


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 26 dicembre 2008, 16:00 

Iscritto il: venerdì 20 aprile 2007, 12:17
Messaggi: 26
Sperando che tutto si sia risolto per il meglio considero che Renzo da questa storia ne sia uscito molto meglio del previsto......
Acquistando lo strumento per importazione "parallela" è facile imbattersi in questi problemi che ovviamente capitano pure per gli acquisti fatti in maniera "corretta" dal distributore di turno nostrano con la grossa differenza che qui pero' bisogna andare a pescare il venditore a HK che non è proprio dietro l'angolo!!!
Chi fa questi "giri" per risparmiare deve anche valutare se il gioco vale la candela e ripeto secondo me Renzo è stato fortunatissimo se è riuscito a farsi dare un nuovo strumento!!!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 26 dicembre 2008, 16:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
cicastol ha scritto:
Sperando che tutto si sia risolto per il meglio considero che Renzo da questa storia ne sia uscito molto meglio del previsto......
Acquistando lo strumento per importazione "parallela" è facile imbattersi in questi problemi che ovviamente capitano pure per gli acquisti fatti in maniera "corretta" dal distributore di turno nostrano con la grossa differenza che qui pero' bisogna andare a pescare il venditore a HK che non è proprio dietro l'angolo!!!
Chi fa questi "giri" per risparmiare deve anche valutare se il gioco vale la candela e ripeto secondo me Renzo è stato fortunatissimo se è riuscito a farsi dare un nuovo strumento!!!

Non credo di essere stato fortunatissimo.
Erano pronte ulteriori mosse fino a rivolgersi direttamente in Takahashi.
Uno strumento ha cinque anni di garanzia a prescindere se sia acquistato di prima, seconda o terza mano.
Se io acquisto uno strumento usato su astromart non ho diritto lo stesso alla garanzia del produttore? E avevo già pronto il fax per la takahashi raccontando tutto quanto. E non credo che la casa madre se ne sarebbe fregata. Ovviamente ho preteso che ciò che era stato promesso sia dall'astrofilo italiano che fa da "rappresentante" percependo la commissione sia da chi me lo ha venduto direttanente fosse mantenuto. E ti posso assicurare che non ero certo intenzionato ad arrendermi!! :evil: :evil:

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 26 dicembre 2008, 18:24 

Iscritto il: venerdì 20 aprile 2007, 12:17
Messaggi: 26
Renzo ha scritto:
Non credo di essere stato fortunatissimo.
.
Se io acquisto uno strumento usato su astromart non ho diritto lo stesso alla garanzia del produttore? E avevo già pronto il fax per la takahashi raccontando tutto quanto.

Attenzione che non è cosi' semplice,se acquisti usato devi ovviamente dimostrare la data di acquisto del primo proprietario con tanto di ricevuta,dopodichè se ti rivolgi al produttore direttamente questo non fara altro che girare la tua mail al distributore di competenza che è quello che ha venduto lo strumento.....
Nel tuo caso takahashi MOLTO PROBABILMENTE ti avrebbe risposto dicendo di rivolgersi direttamente al venditore\distributore e da questo poi saresti stato o rimbalzato di nuovo oppure semplicemente ignorato!!
Io fossi in te sarei mooolto contento come sono andate a finire le cose :wink: :wink:

Cieli sereni


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 27 dicembre 2008, 10:36 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 aprile 2007, 15:48
Messaggi: 380
Renzo, la tua storia è nata male, ma forse i presupposti per non fidarsi c'erano fin dall'inizio (causale bonifico - per esempio). Senza considerare i rischi legali ai quali ci si può esporre. Io non avrei esitato un attimo a mandare una lettera alla casa madre, una copia alla GdF, e alla Agenzia delle Dogane: certa gente senza scrupoli merita solo questo.

Mi dispiace per la disavventura e spero che il nuovo strumento sia all'altezza delle tue aspettative. Per gli altri... asiatici o italiani che siano, spero che qualcuno prima o poi finisca col farsi scoprire col sorcio in bocca, così certe schifezze spariranno per sempre.

Un ultimo sfogo: talvolta anche gli importatori ufficiali prendono i clienti per i fondelli, ma questa è un'altra storia.

_________________
"Quando si parte con l'astronomia tutto sembra abbastanza facile..."
R.B Thompson - B. Fritchman T.


Newton 108 f/4 - Acro 70mm f/10 - Acro 102 f/9.8


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 9 gennaio 2009, 18:49 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
cicastol ha scritto:
Renzo ha scritto:
Non credo di essere stato fortunatissimo.
.
Se io acquisto uno strumento usato su astromart non ho diritto lo stesso alla garanzia del produttore? E avevo già pronto il fax per la takahashi raccontando tutto quanto.

Attenzione che non è cosi' semplice,se acquisti usato devi ovviamente dimostrare la data di acquisto del primo proprietario con tanto di ricevuta,dopodichè se ti rivolgi al produttore direttamente questo non fara altro che girare la tua mail al distributore di competenza che è quello che ha venduto lo strumento.....
Nel tuo caso takahashi MOLTO PROBABILMENTE ti avrebbe risposto dicendo di rivolgersi direttamente al venditore\distributore e da questo poi saresti stato o rimbalzato di nuovo oppure semplicemente ignorato!!
Io fossi in te sarei mooolto contento come sono andate a finire le cose :wink: :wink:

Cieli sereni

Causa vacanze mi era sfuggita la tua risposta
A parte il fatto che mi era sempre stato detto (anche per iscritto) sia dall'astrofilo italiano sia dal corrispondente estero che non ci sarebbero stati problemi con la garanzia e che se era difettato lo avrebbero sostituito, la Takahashi probabilmente mi avrebbe reindirizzato al negozio di Tokio da cui lo strumento è stato venduto inizialmente e non a Hong Kong. E non vedo il motivo per cui questo avrebbe dovuto ignorarmi visto che lo strumento ha una targhetta di identificazione con l'anno e il numero di serie di produzione dal quale è possibile risalire a tutta la sua storia.
Probabilmente sarò un incontentabile ma non sono certo contento della storia.
Non mi piace essere preso in giro. Sono abituato a fare ciò che dico. Se do una garanzia la mantengo, a qualsiasi costo.
Probabilmente sono una specie rara e da altre parti si tende a promettere pur di fare affari, tanto poi la distanza, la pigrizia e il lassismo faranno sì che eventuali problemi siano "accettati" come una conseguenza logica.
Ho sbagliato a fidarmi delle parole (anche se erano scritte nelle email) e ho dovuto sopportare arrabbiature e spese.
Spero solo che chi decidesse di fare acquisti nel medesimo modo sappia a cosa può andare incontro e ne tragga le opportune considerazioni

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 9 gennaio 2009, 19:22 

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 11:27
Messaggi: 1141
Località: Campania
Caro Renzo il rischio dell'acquisto "parallelo" è ben ricompensato dal risparmio sul prezzo (per innumerevoli motivi :oops: ). Tanti Takahashi entrano in Italia nei modi più disparati...... anche nelle valigie degli amici! L'unico errore che hanno commesso i tuoi "refeenti" è stato quello di assicurarti una garanzia pari a quella ufficiale. Se ti avessero avvisato dei rischi, avresti potuto valutare per bene i pro e i contro dell'importazione .
Comunque, gli strumenti provenienti da HK vengono venduti dalla Taka direttamente ad HK e non passano per alcun negoziante giapponese. La Takahashi è molto rigida sulle zone di competenza e non consente che gli strumenti vengano venduti/fatturati a persone che non rientrano nella zona di competenza. Ovviamente, se un privato acquista e poi spedisce non vi sono problemi, ma sulle garanzie possono aversi degli inconvenienti.
Aspettiamo delle foto con il nuove e, sicuramente, perfetto TSA :D


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 9 gennaio 2009, 19:22 

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 11:27
Messaggi: 1141
Località: Campania
Vittorio ha scritto:
Caro Renzo il rischio dell'acquisto "parallelo" è ben ricompensato dal risparmio sul prezzo (per innumerevoli motivi :oops: ). Tanti Takahashi entrano in Italia nei modi più disparati...... anche nelle valigie degli amici! L'unico errore che hanno commesso i tuoi "referenti" è stato quello di assicurarti una garanzia pari a quella ufficiale. Se ti avessero avvisato dei rischi, avresti potuto valutare per bene i pro e i contro dell'importazione .
Comunque, gli strumenti provenienti da HK vengono venduti dalla Taka direttamente ad HK e non passano per alcun negoziante giapponese. La Takahashi è molto rigida sulle zone di competenza e non consente che gli strumenti vengano venduti/fatturati a persone che non rientrano nella zona di competenza. Ovviamente, se un privato acquista e poi spedisce non vi sono problemi, ma sulle garanzie possono aversi degli inconvenienti.
Aspettiamo delle foto con il nuove e, sicuramente, perfetto TSA :D


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Umberto Sollecchia e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010