1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 21 settembre 2019, 16:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: HELP!: Primo telescopio :-)
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 2:24 

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2006, 18:20
Messaggi: 7
Località: Asti
Salve a tutti, sono nuovo di questo forum che trovo fantastico.

Sono affascinato dal mondo dell'astronomia ma purtroppo per il momento le mie conoscenze in materia sono scarsissime.

Sarei intenzionato all acquisto di uno strumento che possa darmi soddisfazioni anchè se il mio budget è limitato. Avevo infatti intenzione di non spendere più di 500 euro considerato che è il mio primo strumento e sono totalmente inesperto.

Mi affido a voi in quanto a consigli e suggerimenti e vi ringrazio anticipatamente.

Fede_M :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 8:03 

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 15:56
Messaggi: 83
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Carissimo,

Ti porgo il benvenuto nel nostro Forum auspicandomi che ti possa trovare a tuo agio e che possa stringere delle nuove amicizie tra i nuovi amici di questo Forum.

Colgo l'occasione della tua "prima uscita" tra le nostre pagine del Forum, per suggerirti di prendere contatto con qualche astrofilo del nostro Forum, in modo che possa farti un'idea precisa sul tipo di telescopio che sia più confacente alle tue necessità.

Frequentare degli astrofili che si trovano nella stesso luogo facilita molte cose e quindi potrai ben investire il tuo capitale iniziale.

Vedrai che riceverai molti inviti al momento che ci comunicherai dove risiedi!

Intanto ti offro una piccola panoramica dei telescopi che potresti acquistare:

Il newton da 150 è un telescopio affidabile con il quale puoi osservare sia i pianeti che il profondo cielo.

C'è poi il noto Mak da 130 le cui caratteristiche sono maggiormente finalizzate all'osservazione planetaria, però in minore misura del profondo cielo, in quanto meno luminoso rispetto al Newton.

Per la montatura suggerisco motorizzata in entrambi gli assi, sempre che tu però sappia orientarti nel cielo, viceversa, se non hai molto tempo da dedicare alla didattica, devi orientarti su di una montatura go-to ed in quest'ultimo caso, i costi lievitano!

Però, a mio vedere, ti suggerisco di prendere contatto con qualche astrofilo del luogo ove risiedi in modo che ti possa far osservare e spiegarti praticamente gli aspetti fondamentali del nostro "mestiere" di astrofilo.

tanti auguri e benvenuto a bordo!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 10:21 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:40
Messaggi: 5812
Località: Magenta (MI)
Ciao !, il consiglio di Antonio è molto saggio, se solo tu potessi aumentare il budget del 30% ci sarebbe il Newton Meade LXD75 6", dal costo di 650€ circa.
Esistono altri analoghi sulla cifra di cui disponi, ma a tutti manca qualcosa rispetto al Meade, che oltretutto è dotato di cannocchiale polare illuminato, treppiede in tubi d'acciaio con tirante centrale e motori in entrambi gli assi su veri cuscinetti a sfere, inoltre, importante, si può fare l'upgrade acquistando l'Autostar dedicato anche in un secondo tempo a circa 200€ senza problemi di adattamento, rendendolo così un tele con montatura goto (puntamento computerizzato automatico).
Inoltre è in grado di reggere tubi più impegnativi in futuro quali il classico C8 o un rifrattore di taglia media.
Secondo me in questo sistema il prezzo vale la sola montatura... è come se ti regalassero il tubo ottico che, pur essendo di qualità cinese (così come gli altri tubi ottici sui sistemi di analogo prezzo), per un neofita è già un sogno !

ecco un link :

http://www.otticasanmarco.it/LXD75N6.htm

Cieli sereni !

Alessandro Re

_________________
Sono socio del GAR http://www.astrofilirozzano.it e del GFP http://www.gruppofotograficoilponte.it
2 Dobson ARIETE: 14" +16"exmdl f/4,5
Celestron C8 , Newton 8" SW e Vixen 120S-NA su Vixen Sphinx SXW ; Celestron C80ED/OmniXLT100ED e C5 su CG5-GT/Vixen Porta
Torrette Baader Maxbright + Denkmeier DualArm PxS NPack + 2Antares 19mm 70°, Televue Nagler zoom 3-6mm, 7mm T1, 13mm T2 e T6, Pan 24mm.
Binocolo Steiner Rallye 20x80 su pantografo G. Fiorini normale e Maxi


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 16:48 

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2006, 18:20
Messaggi: 7
Località: Asti
Innazitutto grazie per le vostre pronte risposte.
Lo strumento che mi consigliate, il newton meade LXD75 - N 6"
sembra valido anche se come detoo non me ne intendo ed il prezzo non è poi così eccessivo. Il fatto di poterlo aggiornare e poi renderlo goto non sarebbe male per me che sono inesperto.

Ho visto che sulla stessa fascia c'è anche un modello della Celestron, il NexStar 130 SLT ma mi pare potenzialmente inferiore.

Tornando al meade ho invece notato che esiste un modello che si chiama LXD75 - SN 6" EC. Che cosa ha in più e cosa cambia?

Grazie ancora!

Fede_M :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 17:00 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16673
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Lo Sn ha in più la lastra correttrice per ridurre le aberrazioni (coma principalmente) che ha un telescopio con una apertura focale bassa (F4 o F6).
Vorrei aggiungere anche il mio centesimo ai consigli che hai avuto (validissimi e che condivido).
Nel budget devi sempre considerare anche gli accessori come oculari e/o barlow.
Normalmente gli oculari in dotazione non sono di buona qualità (è un eufemismo :lol: ).
Il più delle volte sono validissimi ma come fermacarte.
Per cui l'acquisto di uno o due coulari (anche usati) deve essere considerato con un costo minimo preventivabile di un centinaio di euro.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 17:02 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 gennaio 2006, 18:25
Messaggi: 1054
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Lascia perdere il Nexstar 10 SLT.. e ti dico ciò solo considerando che adotta una montatura altazimutale, e per giunta monobraccio. Per fare fotografia e per prendere dimestichezza con le fondamentali coordinate astronomiche è necessario possedere una montatura equatoriale (alla tedesca o a forcella che sia).

Effettivamente il meade LXD75 - N 6 sembra essere un prodotto dall'ottimo rapporto qualità-prezzo, un tempo ci avrei fatto un pensierino pure io. Ho un solo dubbio, che tra l'altro scaturisce dal non aver mai avuto modo di testare personalmente lo strumento: la montatura è dotata anche di moti micrometrici manuali? Dipendere dalla sola corrente elettrica è quantomeno angosciante :?

Marco

_________________
Astronomy, Ham Radio (IZ2), Sci-Fi, History, Philosophy, Speleology, Chemistry.
http://www.astrofililariani.org

"Nascentes morimur, finisque ab origine pendet"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 18:21 

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2006, 18:20
Messaggi: 7
Località: Asti
Grazie di nuovo per le risposte. Riguardo l' SN, la mancanda di questo nel modello consigliatomi ne pregiudica le prestazioni e in che modo? E' un accessorio che eventualmente è possibile aggiungere successivamente?

Riguardo gli oculari, quali e come dovrei acquistarli?

Riguardo alla montatura, come faccio a sapere se è dotata di moti micrometrici manuali?


Grazie ancora per la vostra gentilezza e disponibilità!

Fede_M :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 18:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16673
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
La lastra correttrice dell'SN è studiata per questo modello e non può essere utilizzata per il N6 a meno di modifiche che verrebbero a costare più della sostituzione del tubo. Al limite puoi procurarti a parte un correttore di coma. In questo caso ci sono anche costruttori italini che li producono con specifiche precise per vari strumenti diversi fra loro.
Per gli oculari dovresti per prima cosa provare quelli che ti danno. A volte io sono pessimista. :roll:
Comunque su astrosell si trovano buoni oculari a prezzi contenuti in quanto molti astrofili aggiornano con modelli nuovi e più performanti il loro parco oculari con conseguente vendita di quelli vecchi che, per un principiante, sono spesso più che buoni.
Per la montatura non so risponderti. Al limite senti direttamente il rivenditore.
Però ti ricordo la prima risposta che hai avuto:
"cerca altri astrofili dalle tue parti". Internet è una grande comodità ma il contatto diretto risolve mille problemi meglio di un computer.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 19:00 

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2006, 18:20
Messaggi: 7
Località: Asti
Grazie ancora Renzo per la tua ulteriore risposta. Quello che mi premeva sapere era se questo accessorio, la lastra correttrice appunto è indispensabile o meno e se le migliorie apportate sono notevoli da giustificare la spesa di ulteriori 250 euro dal prezzo del modello che ne è privo.

Ps: Il tuo sito è fantastico.


Fede_M :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2006, 19:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16673
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Fede_M ha scritto:
Grazie ancora Renzo per la tua ulteriore risposta. Quello che mi premeva sapere era se questo accessorio, la lastra correttrice appunto è indispensabile o meno e se le migliorie apportate sono notevoli da giustificare la spesa di ulteriori 250 euro dal prezzo del modello che ne è privo.

Fede_M :D


La differenza di prezzo, a mio parere, non è giusitificata "solo" dalla alstra correttrice ma anche dalla qualità dello specchio. Non ho avuto modo di fare test fra i due strumenti però ho sentito dire che lo specchio dello SN è un po' migliore.
Sicuramente la differenza la noti soprattutto ai bordi del campo e se fai o farai fotografia deep sky. In questo caso dovrai almeno comprare un correttore di coma.
Io ho il Vixen R200SS con il correttore di coma e la differenza fra averlo e non averlo è notevole, credimi. Però il correttore di coma della Vixen costa meno di 100 euro!!!
Sicuramente se ti appassioni il 6" ti diventerà stretto, sia esso il N6 o lo SN6, per cui ti direi di prendere, per ora, quello più economico e poi, se la voglia aumenterà, di venderlo per passare a uno strumento più performante (e allora saprai da te quale sia lo strumento che ti serve), o di tenerlo come secondo strumento per le osservazioni meno impegnative, magari con gente un po' inesperta che "potrebbe" fare qualche danno.
A proposito mi ricordo una volta che feci osservare la luna con il mio vecchio newton 6" a dei ragazzi che non sapevano niente di astronomia.
Ero meno smaliziato ed esperto di ora e misi un ottimo oculare per farla vedere bene: un Meade UWA serie 4000 da 6,7mm. Un gioiellino che mi era costato, una quindicina di anni fa, circa 300.000 delle vecchie lirette.
Una di queste persone si avvicina al telescopio e fa:
Dove si guarda, qui?
E infila un dito nell'oculare.
Se non mi fermano lo ammazzavo!!!!
Smontai il telescopio e giurai a me stesso di non far osservare più a inesperti con il mio telescopio se non gli legavo almeno le mani dietro la schiena.
:twisted:

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010