1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 25 agosto 2019, 3:37

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7794
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Quando girovagavo cercando informazioni sui prezzi del PST 40 CaK mi sono imbattuto in queste due pagine:
http://www.miotti.it/index.php/item/productor/129/item/7766/sku/19485.html
http://www.staroptics.it/astronomia/listino_coronado.htm

Indovinello: vista la "lieve differenza di prezzo" indovinate da chi l'ho acquistato?


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 18:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 22:16
Messaggi: 1521
Località: Trentino
Tipo di Astrofilo: Visualista
ivaldo ha scritto:
photallica ha scritto:
Che tu sappia in luce Cak le protuberanze si possono anche osservare visualmente o solo riprendere?

Per quello che ho potuto constatare IO in visuale quasi neanche vedo il disco, altro che protuberanze. Col CCD la musica cambia e di parecchio. Ho letto che se ti avvolgi la testa in un panno nero e lasci abituare la vista potresti scorgere alcune formazioni sul disco, ma secondo me sarebbe più serio dire che si tratta di uno strumento adatto solo all'imaging.

se ci sono regioni attive lungo le macchie qualcosa vedi
il problema in questo periodo che NON ce ne sono proprio
e comunque per fare un paragone su cosa si vede come regioni attive è come vedere delle galassie di mag 12 13 in un telescopio di 20cm, ovvero siamo al limite

se si attacca una qualsiasi videocamera o webcam il discorso cambia totalmente


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 18:38 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 22:16
Messaggi: 1521
Località: Trentino
Tipo di Astrofilo: Visualista
ivaldo ha scritto:
Quando girovagavo cercando informazioni sui prezzi del PST 40 CaK mi sono imbattuto in queste due pagine:
http://www.miotti.it/index.php/item/productor/129/item/7766/sku/19485.html
http://www.staroptics.it/astronomia/listino_coronado.htm

Indovinello: vista la "lieve differenza di prezzo" indovinate da chi l'ho acquistato?

Senza valigia pure, no comment

no dai si è sbagliato a fare i prezzi non è possibile :|


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 20:18 
Operatore Commerciale

Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:05
Messaggi: 1247
Congratulazioni Ivaldo. Mi pareva che coronado dicesse chiaramente che non e' uno strumento adatto all'osservazione visuale? Non ho parole sulla differenza di prezzo. Per quanto riguarda le protuberanze in Ca-K queste esistono, cosi' come esistono le protuberanze in luce bianca, ma sono molto rare e comunque e' meno improbabile vederle intorno al massimo di attivita' solare (ha, ha, ha, ha). Diciamo la verita' che in questo periodo gli strumenti solari ci permettono di verificare la presenza di una granulazione (H-alfa, luce bianca magari con continuum) e supergranulazione (Ca-K) e di una corona con occasionale attivita' (H-alfa) e dunque di escludere l'ipotesi che ci abbiano sostituito la stella con una palla da biliardo. Purtroppo l'ipotesi di un prolungato minimo come quello di maunder non riescono ad escluderla :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 20:21 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 8001
Località: Cesena (Fc)
ivaldo ha scritto:
Quando girovagavo cercando informazioni sui prezzi del PST 40 CaK mi sono imbattuto in queste due pagine:
http://www.miotti.it/index.php/item/productor/129/item/7766/sku/19485.html
http://www.staroptics.it/astronomia/listino_coronado.htm

Indovinello: vista la "lieve differenza di prezzo" indovinate da chi l'ho acquistato?


ivaldo ha scritto:
Ciao a tutti,
venerdì mi sono fatto cogliere da strumentite aggravata ed ho ordinato online da Miotti un Coronado PST CaK.


Mi sono perso qualcosa? :D

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 20:32 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7794
Tipo di Astrofilo: Fotografo
daniela ha scritto:
Congratulazioni Ivaldo. Mi pareva che coronado dicesse chiaramente che non e' uno strumento adatto all'osservazione visuale? Non ho parole sulla differenza di prezzo. Per quanto riguarda le protuberanze in Ca-K queste esistono, cosi' come esistono le protuberanze in luce bianca, ma sono molto rare e comunque e' meno improbabile vederle intorno al massimo di attivita' solare (ha, ha, ha, ha). Diciamo la verita' che in questo periodo gli strumenti solari ci permettono di verificare la presenza di una granulazione (H-alfa, luce bianca magari con continuum) e supergranulazione (Ca-K) e di una corona con occasionale attivita' (H-alfa) e dunque di escludere l'ipotesi che ci abbiano sostituito la stella con una palla da biliardo. Purtroppo l'ipotesi di un prolungato minimo come quello di maunder non riescono ad escluderla :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

Grazie Daniela per le congratulazioni. Sono perfettamente cosciente del fatto che ci troviamo in un periodo di minima attività solare. Diciamo che sono contento d'essermi attrezzato proprio ora così che, nei prossimi anni, non potrò fare altro che divertirmi sempre più.

La differenza di prezzo, ne sono quasi certo, è dovuta ad un errore. Ad ogni modo mi pare chiaro che non ne hanno venduti molti o il potenziale acquirente lo avrebbe segnalato.

Anzi, mi domando, tra i frequentatori di questo forum sarò l'unico ad avere un PST CaK? Ed un telescopio adatto alle riprese in CaK in generale?


Ultima modifica di Ivaldo Cervini il sabato 16 febbraio 2008, 20:33, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 20:33 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7794
Tipo di Astrofilo: Fotografo
jasha ha scritto:
ivaldo ha scritto:
Quando girovagavo cercando informazioni sui prezzi del PST 40 CaK mi sono imbattuto in queste due pagine:
http://www.miotti.it/index.php/item/productor/129/item/7766/sku/19485.html
http://www.staroptics.it/astronomia/listino_coronado.htm

Indovinello: vista la "lieve differenza di prezzo" indovinate da chi l'ho acquistato?


ivaldo ha scritto:
Ciao a tutti,
venerdì mi sono fatto cogliere da strumentite aggravata ed ho ordinato online da Miotti un Coronado PST CaK.


Mi sono perso qualcosa? :D

Va beh, ma così non vale!
:D


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 21:06 
Operatore Commerciale

Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:05
Messaggi: 1247
Ho preso il mio la scorsa estate da optcorp quando cominciavano a girare chiacchiere che poi si sono purtroppo rivelate fondate. Purtroppo il mio doveva avere addosso una maledizione, perche' poco dopo che e' arrivato, e nel giro di due settimane, sono deceduti un portatile toshiba e un portatile hp entrambi scadenti ma entrambi che facevano il loro lavoro, lasciandomi priva di computer windows (questo e' un powerbook), dopodiche' ho inscatolato il sensore tanto non potevo usarlo e gia' che c'ero ho messo via anche la lpi per lo stesso motivo, dopodiche' abbiamo traslocato e non ho ancora finito di deimpacchettare tutto e forse e' meglio cosi' che almeno evito di perdere tempo a fare foto scadenti!! Va detto che optcorp, pur non fornendo la valigetta nel prezzo che se ricordo bene e' stato 700$ (col dollaro a cambio un pochino meno eccellente di adesso) mandava in regalo uno di quegli oculari elettronici meade che e' provvidenziale. In visuale io riesco a vedere le regioni attive, se ci sono (....), anche le regioni attive ma che non sono / non sono ancora macchie, pero' questo, come gia' ti dicevo, con telo nero e tanta pazienza a stare li' sotto a sudare (se vuoi provare metti un telo bianco sopra il telo nero, e credimi che e' scomodo anche cosi'). Non c'e' comunque paragone rispetto all'immagine di un sensore. Io ho 35 anni comunque, i lettori piu' giovani hanno sicuramente migliore sensibilita' in questa lunghezza d'onda.

Non credo che sia un errore quello del prezzo e non credo neanche che siano dei ladri, credo semplicemente che lo abbiano ordinato appena e' uscito (che se ricordo bene costava 799$ in usa) e con una quotazione del dollaro molto diversa, dopodiche', ci hanno pagato trasporto, dogana, dazio, aggiunto l'iva e lo hanno prezzato. Pero' non lo hanno venduto. Gli e' rimasto li' e adesso tentano di venderlo a quel prezzo assurdo che probabilmente contiene un margine di guadagno ragionevole (nella botta di sfortuna) purtroppo non lo venderanno mai e anche se lo vendessero si alienano il cliente per sempre, penso che farebbero meglio a far buon viso a cattivo gioco, metterlo a un prezzo ragionevole, qualche volta nel commercio si hanno delle perdite per pura sfortuna, una grossa ditta come loro puo' riassorbirle (anche questo e' un ritorno in termini di immagine).


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 23:01 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7794
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ah Daniela, ora che so che ne hai uno anche tu mi sento meno solo.
:)

daniela ha scritto:
In visuale io riesco a vedere le regioni attive, se ci sono (....), anche le regioni attive ma che non sono / non sono ancora macchie, pero' questo, come gia' ti dicevo, con telo nero e tanta pazienza a stare li' sotto a sudare (se vuoi provare metti un telo bianco sopra il telo nero, e credimi che e' scomodo anche cosi'). Non c'e' comunque paragone rispetto all'immagine di un sensore. Io ho 35 anni comunque, i lettori piu' giovani hanno sicuramente migliore sensibilita' in questa lunghezza d'onda.

Io di anni ne ho 44, sono occhialuto e pigro. Io non ci vedo quasi nulla, e quando dico quasi nulla intendo (mi ripeto) che al primo sguardo pensavo di non aver neppure centrato la nostra stella da tanto quella palla viola era scura. D'altra parte sono un "avisualista" (non "antivisualista" perché non mi piacciono le contrapposizioni, semplicemente voglio gustarmi le immagini con calma e con comodo) e quindi non disdegno l'uso del sensore CCD, anzi ho comprato il PST CaK (come tutti i miei strumenti a parte il binocolo) proprio per usarlo come obiettivo fotografico.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 febbraio 2008, 23:18 
Operatore Commerciale

Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:05
Messaggi: 1247
La definizione corretta del Ca-K in visuale e' "delusione" anche se quasi tutti riescono a vedere almeno il disco (con pazienza e con difficolta'). Quindi se l'idea e' di usarlo solo in visuale, non compratelo.... Se siete appassionati visualisti e lo comprate, non potrete trattenervi, come la sottoscritta, dal guardarci dentro, curiosity kills the cat :twisted: ma e' una delusione. Anche perche' si vede talmente bene con un sensore che si resta a bocca aperta a questa visione cosi' diversa dalle piu' consuete luce bianca e h-alfa. Tra l'altro con un dettaglio e una intricatezza che lascia stupefatti (con soli 40mm di apertura e una banda passante neanche tanto stretta; ma la fisica qui e' diversa da quella dell'emissione H-alfa)

Mi e' stata raccontata una storia, non so se apocrifa, di un astronomo professionista ormai in pensione che, poveraccio, ha dovuto subire intervento chirurgico di rimozione del cristallino, qualche settimana dopo gli e' venuta un'idea malsana, di controllare se funzionava bene... detto fatto, il professore ha sempre ragione, e, non molto dopo il tramonto, quando in fondo nessuno deve rendere conto di nulla a nessun altro o quasi... e' stato "allocato tempo telescopio" allo strumentone principale dell'osservatorio! puntato venere, che altro a quell'ora... e ha visto i sistemi di nubi su venere senza passare dal ccd....


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010