1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 6 febbraio 2023, 14:15

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Collimazione SC
MessaggioInviato: giovedì 11 agosto 2022, 13:21 

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2018, 11:31
Messaggi: 485
Località: Santarcangelo di Romagna
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Buongiorno a tutti,
l'altra sera, complice il cattivo tempo, ho portato dentro il mio c9.25xlt per dare una pulitina alle ottiche..
ieri sera, complice il bel tempo, l'ho riportato fuori per fare la collimazione..
Montata barlow televue 3x, reflex, fuocheggio fino a vedere i dischi di difrazione e, grazie alle bobs knobs, centro tutto per bene.

O almeno così credevo di aver fatto....

analizzando, ora, uno degli scatti fatti per la successiva messa a fuoco senza barlow (ma con riduttore f/6.3), con maxselector, il rislutato che mi da è uno spostamento del 35.29%

Eppure ad occhio i dischi erano concentrici e ben allineati..il 35 % mi pare esagerato..

Cosa dite?


Allegati:
collimazione.jpg
collimazione.jpg [ 53.13 KiB | Osservato 577 volte ]
curve-tilt-collim.jpg
curve-tilt-collim.jpg [ 76.29 KiB | Osservato 577 volte ]
fwhm.png
fwhm.png [ 66.32 KiB | Osservato 577 volte ]
3dcurve-tilt.jpg
3dcurve-tilt.jpg [ 35.23 KiB | Osservato 577 volte ]
_DSC0236 (1024 x 684).jpg
_DSC0236 (1024 x 684).jpg [ 130.32 KiB | Osservato 569 volte ]

_________________
Emanuele
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: giovedì 11 agosto 2022, 16:38 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 725
Dato per assodato che il riduttore sia ben centrato nel portaoculari, se la collimazione visuale ti ha dato la sicurezza di essere a punto io lascerei perdere il responso software, potrebbe benissimo trattarsi di un errore, un bug. Fai la prova del nove e verifica di nuovo la collimazione visuale.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: giovedì 11 agosto 2022, 16:49 

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2018, 11:31
Messaggi: 485
Località: Santarcangelo di Romagna
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Grazie per l'intervento, credo sia improbabile che non sia centrato, dato che non si monta sul portaoculare ma bensì va avvitato sulla culatta dove andrebbe montato il portaoculare..
Visualmente sono più che sicuro che erano ben concentrici i dischi e ho controllato la cosa almeno 2 o 3 volte..
a meno che togliendo la barlow e montando il riduttore le cose non cambino...ma anche se fosse quel valore mi sembra troppo fuori scala...

_________________
Emanuele


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 6:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 10058
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Secondo me togliendo la Barlow le cose possono cambiare...

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 7:39 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 2039
Località: Provincia di Sondrio
Probabilmente la barlow la monti su un porta oculare non autocentrante ma con le vitine o l'anello in rame, a sua volta la camera la monti sulla barlow con un naso, anche questo bloccato nello stesso modo.
Questi serraggi non ti garantiscono che siano centrati ed ortogonali.
Cambiando il treno ottico è possibile che il risultato non sia lo stesso.

_________________
ES ULD 16' Gen II
Vixen A70Lf su Porta Mini
APM XWA 100° 20, 13, 9, 7, 5, 3.5
ES 82° 30, 18, 11
PLOSSL Vixen 20 6,3 Tecnosky 9
ES UHC OIII e ND variabile da 2"
Radiant SQML GSO Coma Corr.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 8:01 

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2018, 11:31
Messaggi: 485
Località: Santarcangelo di Romagna
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
JohnHardening ha scritto:
Probabilmente la barlow la monti su un porta oculare non autocentrante ma con le vitine o l'anello in rame, a sua volta la camera la monti sulla barlow con un naso, anche questo bloccato nello stesso modo.


Si è proprio così. Ma lo scostamento del 35% mi sembra comunque tantissimo..
Collimarlo senza barlow e ridotto a f6.3 però può essere un problema..
i dischi di difrazione sul live view della nikon, anche se visti a pc, sono minuscoli, avevo provato ma non si riuscivano a vedere..
quello che non mi convince sono le stelle di riferimento, l'immagine è completamente costellata di numeri..non vorrei che leggesse anche gli hotpixel..

EDIT
forse ccd inspector è più preciso?
qualcuno lo ha da fare un test?

_________________
Emanuele


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 10:25 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 725
Davo per certo che tutto fosse ben centrato, ma vedo che così non è. Il problema è noto, per questo è sempre consigliato fare uso di un portataoculare autocentrante. In ogni caso è esperienza comune che proprio per anche lievissimi disassamenti del sensore CCD rispetto all'asse ottico, la collimazione fatta a video risulti diversa da quella visuale. Perciò è sempre meglio fare collimazioni distinte di volta in volta per le riprese a video e per il treno ottico visuale. In ogni caso una verifica non fa mai male.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 11:32 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 26246
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quando collimo, seguo tre step.

1. Centro l'ombra del secondario: sfuoco una stella fino a vedere la ciambella luminosa, da mettere rigorosamente al centro dell'oculare e agisco sulle viti di collimazione del secondario fino a far capitare l'ombra al centro. Tutto a 50x.

1a. Salgo a 200x e riduco la sfocatura e affino il punto 1. I movimenti delle viti di collimazione ora saranno più ridotti.

2. Porto la stella a fuoco e torno indietro nella sfuocatura e mi fermo subito prima di vedere comparire l'ombra. Se il seeing me lo consente, aumento l'ingrandimento per vedere meglio gli anelli di diffrazione della stella (appena) sfuocata. Gli anelli devono apparire concentrici, possibilmente sia in intrafocale che in extrafocale

3. A 400x metto a fuoco la stella e, soltanto se il seeing mi consente di vedere il primo anello di diffrazione della figura di Airy cerco di capire se questo anello ha rinforzi di luce (e da che lato vanno questi). Regolo le vitine in modo micrometrico e raggiungo la collimazione.

Tu fai la stessa cosa, o giù di lì?

Quando collimo evito di usare accessori vari. Oculare direttamente nel portaoculari.

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Borg 76ED - Lunt LS50THa PT600


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 12:43 

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2018, 11:31
Messaggi: 485
Località: Santarcangelo di Romagna
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
davidem27 ha scritto:
Quando collimo, seguo tre step.

1. Centro l'ombra del secondario: sfuoco una stella fino a vedere la ciambella luminosa, da mettere rigorosamente al centro dell'oculare e agisco sulle viti di collimazione del secondario fino a far capitare l'ombra al centro. Tutto a 50x.

1a. Salgo a 200x e riduco la sfocatura e affino il punto 1. I movimenti delle viti di collimazione ora saranno più ridotti.

2. Porto la stella a fuoco e torno indietro nella sfuocatura e mi fermo subito prima di vedere comparire l'ombra. Se il seeing me lo consente, aumento l'ingrandimento per vedere meglio gli anelli di diffrazione della stella (appena) sfuocata. Gli anelli devono apparire concentrici, possibilmente sia in intrafocale che in extrafocale

3. A 400x metto a fuoco la stella e, soltanto se il seeing mi consente di vedere il primo anello di diffrazione della figura di Airy cerco di capire se questo anello ha rinforzi di luce (e da che lato vanno questi). Regolo le vitine in modo micrometrico e raggiungo la collimazione.

Tu fai la stessa cosa, o giù di lì?

Quando collimo evito di usare accessori vari. Oculare direttamente nel portaoculari.



A parte che sparo da subito gli ingrandimenti per il resto si, procedo ad una grossolana collimazione poi vado di fino.
Anche se, da quando ho la postazione semifissa, non mi è mai capitato di collimare grossolanamente, solo piccolissime correzioni.

Se volessi collimare meglio con il treno di ripresa, quindi utilizzando reflex in live view e pc, una maschera di bahtinov pensate possa essere più efficace?

_________________
Emanuele


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Collimazione SC
MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2022, 14:42 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 26246
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
A quanto ne so la Bahtinov serve per trovare il fuoco.

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Borg 76ED - Lunt LS50THa PT600


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010