1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 14 luglio 2020, 19:22

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot], inZet e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: venerdì 29 maggio 2020, 22:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 601
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
La scelta del sistema di guida è sempre stato oggetto di indecisione all'inizio dell'avventura astrofotografica. La guida parallela è più facile da usare ma porta con se il problema della flessione differenziale dando come risultato finale stelle "mosse". La guida fuori asse risolve il problema ma l'impiego è più impegnativo, la parafocalizzazione dei sensori l'inserimento nel treno del focuser rispettando il backfocus del correttore complica un pò la vita e la difficoltà nel trovare una stella adatta specialmente in focali lunghe. Succede spesso che per trovare una stella stella guida si sposta il campo e si decentra l'oggetto da riprendere :facepalm: Ho risolto il problema adottando i due sistemi. Ho installato sulla fuori asse una asi120mm e sul tele parallelo una lacerta m-gen stan-alone. Inizio con la fuori asse, ma se non trovo la stella sposto il cavo dalla asi alla Lacerta e attivo il sistema parallelo, accettando il rischio della flessione. E' vero che pose brevi in post ripresa si possono allineare ma rimane l'handicap del rumore a pioggia generato dallo scorrimento naturale del tappeto del sensore. Ho scritto qualche appunto sulla mia pagina relativa ai sistemi di guida. https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito/sistemi-di-guida . Spero sia utile.
:wave: Emiliano


Allegati:
20200529_154928_setup.jpg
20200529_154928_setup.jpg [ 468.1 KiB | Osservato 299 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: venerdì 29 maggio 2020, 23:12 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1782
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
secondo me il punto debole della tua guida fuori asse è la camera di ripresa…
Forse sono stato fortunato, ma finora, con una Meade DSi, ho sempre trovato la stella guida.
Al limite, per le focali lunghe (è da capire quanto lunghe), potresti ruotare l'OAG, o ne hai una fissa?
Alle focali lunghe, poi, diventa difficile guidare anche con il sistema parallelo, che andrà sicuramente adeguato.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: sabato 30 maggio 2020, 10:09 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 2231
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Concordo con Giacampo soprattutto per consigli ricevuti.
Ho provato l'ultima volta ad usare la OAG sul C8HD a piena focale usando come camera guida una qhy5LII mono e solo per una parte della serata sono riuscito a trovare una stella per guidare viewtopic.php?f=5&t=106161

Convinto dai suggerimenti ricevuti nel thread ho preso una Lodestar X2 che però ancora devo provare sul cielo ma sono fiducioso che se la qhy mi abbia trovato una stella su M106, con quest'ultima la situazione non può che migliorare...anche potendo sfruttare il bin2.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: sabato 30 maggio 2020, 11:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 601
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie per i passaggi e le info. Posso dire che usando il piccolo tele 80mm f/4,3 non ho avuto problemi con la asi120mc in GFA. Naturalmente se uso il tele RC da 1360mm le cose si complicano, specialmente in zone povere di stelle. Non ho mai avuto il coraggio di montarla sul SC 300mm f/10! Ecco perchè ho pensato di mettere a disposizione i due sistemi. Per la definizione della lunghezza focale è una mia interpretazione antica personale, per distinguere le ottiche civili usate all'inizio dell'attività, grandangoli e tele fino a 300mm. Le ottiche per astronomia generalmente oltre 500mm le ho chiamate a lunga focale.
La mia GFA asi ruota parzialmente... almeno credo. La scelta è stata anche in base facilità di installazione, in accordo con la parafocalizzazione dei sensori e nel rispetto della distanza del backfocus-correttore di coma generalmente di 55mm.
Emiliano vi saluta e buon cielo futuro.

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: sabato 30 maggio 2020, 13:14 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1772
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Io sto usando il C9.25 @F=1350mm e uso come GFA la QHY178M: in linea di massima una stella guida l'ho sempre trovata, magari ai bordi del campo ma c'era. Ed è probabilmente anche l'esigua dimensione del sensore della 120MC che ti penalizza. Mi è capitato un paio di volte di non avere una stella guida nel campo, ma ho provveduto a ruotare il treno di ripresa di 180° (che ai fini dell'inquadratura voluta non mi cambia nulla!) e mi è comparsa almeno una stella guida.
Potresti pensare anche tu di rivolgerti ad un sensore più grande.

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sistemi di guida (consiglio)
MessaggioInviato: domenica 31 maggio 2020, 11:24 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 601
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Certo condivido, un sensore di 7,4x5mm aiuta sicuramente. Intando uso la asi120 sul tele piccolo da330mm e lì la lascio fissa. Ho la sorella maggiore asi224 stesse dimensione del sensore, farò delle prove prima di passare ad una camera più grande. Grazie delle info.
Emiliano.

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], inZet e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010