1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 6 luglio 2020, 12:01

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 9:50 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 5:29
Messaggi: 2205
Girando sul web ci si imbatte spesso in questi strumenti , usati in visuale per lo piu' ,
ma qualcuno ha visto foto DeepSky fatte con questi telescopi (economici )?

per esempio
https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... actor.html

cioè , in banda stretta , oppure con CCD MONO , facendo il fuoco ad ogni cambio filtro RGB , che risultati possono dare ?

senza fare pubblicita' , ma ho visto tempo fa' che la messa a fuoco in LocalField è precisa (e veloce tra l'altro)

:wave:

Mauro

_________________
http://themaurosky.wix.com/astrophotography


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 12:02 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15251
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il problema degli acromatici medio-corti è (molto probabilmente) la sferica, anche se si riprende con i filtri, un classico CeF avrà la riga e (giallo-verde) perfettamente corretta dalla sferica, ma il resto dello spettro da ambo i lati (verso il rosso e verso il blu) sempre meno corretti e la sferica crea molti più problemi del cromatismo.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 13:38 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 593
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao spero di aiutarti,.......... io ho il tele in oggetto 120mm f/5 a dire la verità in un primo momento non ero troppo soddisfatto dei risultati fotografici e l'ho tenuto imballato per diversi mesi. In occasione del covid-19 ho pensato di riesumarlo e fare altre prove. Nella foto di M51 come vedi senza nessun filtro restituisce un forte residuo cromatico azzurro, ho aggiunto un filtro giallo tenue per foto civile, sparisce la dominante azzurra ma i colori non sono legittimi. Ho montato allora un filtro https://www.teleskop-express.it/filtri- ... ptics.html con il quale ho ottenuto un buon risultato come si vede nella foto della cometa. Anche la puntiformità delle stelle mi sembra accettabile su tutto il campo, a questo punto punto l'ho rivalutato considerando la differenza di prezzo caso mai si pensi all'acquisto di un apocromatico delle stesse dimensioni. Devo dire che il focheggiatore non ha il riduttore x10 e occorre un pò di attenzione nel raggiungere una buona messa a fuoco. Un altro problema riscontrato è che la collimazione non era delle migliori, allora ho fatto una modifica meccanica sul tubo con 3 vitigrano a 120° per regolare il tilt del focuser con l'aiuto di un collimatore "reego". Le foto sono eseguite con una camera asi 294 pro dim. sensore 13x13mm. Spero ti sia utile.
:wave: Emiliano.


Allegati:
20200519_135259.jpg
20200519_135259.jpg [ 375.35 KiB | Osservato 454 volte ]
m51filter_parag.jpg
m51filter_parag.jpg [ 32.38 KiB | Osservato 454 volte ]
2019y4.jpg
2019y4.jpg [ 103.02 KiB | Osservato 454 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 19:15 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 5:29
Messaggi: 2205
Angelo Cutolo ha scritto:
Il problema degli acromatici medio-corti è (molto probabilmente) la sferica, anche se si riprende con i filtri, un classico CeF avrà la riga e (giallo-verde) perfettamente corretta dalla sferica, ma il resto dello spettro da ambo i lati (verso il rosso e verso il blu) sempre meno corretti e la sferica crea molti più problemi del cromatismo.


Angelo ,
quando dici che "è (molto probabilmente) la sferica, anche se si riprende con i filtri" che tipo di filtri intendi e con che tipo di sensore ?


emazzoni ha scritto:
Le foto sono eseguite con una camera asi 294 pro dim. sensore 13x13mm

ciao Emiliano , ma questa è una camera a colori ?

_________________
http://themaurosky.wix.com/astrophotography


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 20:55 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 9 luglio 2006, 13:08
Messaggi: 593
Località: lucca
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Mauro, ho commesso un errore imperdonabile :facepalm: la foto della cometa è fatta con un tele apo 80S f/4,3. Ti aggiungo M3 fatta col tubone. Per quanto riguarda i colori, sono rimasto un pò perplesso dal passaggio reflex modificata Canon 30d alla asi 294pro a colori. In questo passaggio i colori, se si può dire così sono indeboliti, smorti, nel senso che con la reflex risultano subito più accesi. Vedo ottime foto fatte con la 294. probabilmente faccio poca integrazione e poi non sono capace di una elaborazione profonda con programmi cosmetici tipo pixinsight. Proverò a migliorare.
alla prox. Emiliano


Allegati:
m3_elab.jpg
m3_elab.jpg [ 97.66 KiB | Osservato 397 volte ]

_________________
https://emimazz.wixsite.com/ilmiosito
strumenti: Zwo asi 294, asi 244, canon eos 30D modificata, canon eos 7D.
ottiche:Tecnosky 80mm flat f/4,3, Boren-Simon 6" f/2.8, SC 300mm f/10, Mitakon 85mm f/2, GSO R.C. 6" f/9, Acromatico 120mm f/5
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: martedì 19 maggio 2020, 22:18 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16735
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se vuoi lavorare con un acromatico in RGB devi usare filtri a banda abbastanza stretta ma sopratutto che blocchino sia la parte UV sia la parte IR.
In quel caso se il tele non ha altri particolari problemi vedrai dei buoni risultati.
Ma se i filtri fanno passare UV o IR o ambedue avrai sempre aloni.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: mercoledì 20 maggio 2020, 10:12 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15251
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
MauroSky ha scritto:
Angelo Cutolo ha scritto:
Il problema degli acromatici medio-corti è (molto probabilmente) la sferica, anche se si riprende con i filtri, un classico CeF avrà la riga e (giallo-verde) perfettamente corretta dalla sferica, ma il resto dello spettro da ambo i lati (verso il rosso e verso il blu) sempre meno corretti e la sferica crea molti più problemi del cromatismo.

Angelo ,
quando dici che "è (molto probabilmente) la sferica, anche se si riprende con i filtri" che tipo di filtri intendi e con che tipo di sensore ?

Con filtri RGB e sensore CCD/CMOS monocromatico; nel senso che anche se si riprende "isolando" lo specifico "colore" (banda) per mezzo dei filtri RGB, per la ripresa col filtro G (green), è tutto ok, perché come detto, questa riga è solitamente la meglio corretta dalla sferica, mentre quando si priprende con i filtri R (rosso) e B (blu), in queste bande la sferica è meno corretta, poi si deve vedere di quanto ma un 120 mm f/5, da questo punto di vista penso sia abbastanza "critico".
In merito alla sferica dei rifrattori "corti", qui trovi un interessante contributo di Raf ► https://www.binomania.it/phpBB3/viewtop ... 99&t=10421

Comunque questa è tutta teoria, io mi accorgo di queste differenze solo in hi-res visuale, perché ho avuto modo di confrontare dei classici fraunhofer di diversa "lunghezza" (rapporto focale) fianco a fianco, ma non essendo un fotografo, non so se in ripresa deep, quindi con campi larghi e sottocampionanamento abbondante tali differenze spuntano fuori.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: acromatici questi alieni
MessaggioInviato: mercoledì 20 maggio 2020, 17:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 5:29
Messaggi: 2205
@Emiliano
grazie del contributo...sicuramente l'elaborazione conta...

@Renzo
@Angelo Cutolo

si capisco... , il fatto e' che in rete si trovano alcuni esempi di foto fatte con questi acro , ma fatte o in narrowband oppure con reflex...
sarebbe interessante vedere proprio una foto fatta con CCD mono e RGB...
poi ho visto delle stelle con aloni blu-violastri , corrette poi con una tecnica in Ps che non so' se sia ottimale per astrofotografia...

la mia è una curiosità perchè di questo argomento me ne sono occupato poco , perchè proprio per non aver pensieri sono passato ad un RC senza spianatore o riduttore tra l'altro...
non che qui' non abbia incontrato problemi , anzi , solo pochi giorni fa' , dopo aver ripreso le ultime due immagini M51 e M16 ho trovato e risolto alcune problematiche meccaniche , non risolte da chi avrebbe dovuto , tra l'altro , ma questa e' un ' altra storia...

ora che dovrebbe essere tutto ok con questo RC , un piccolo strumentino lo potrei avere per le corte focali , visto che comunque ho ancora la Sbig STF8300mono...
per corte focali intendo tra 300 e 600mm...

_________________
http://themaurosky.wix.com/astrophotography


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010