1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 26 maggio 2020, 18:27

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Pilolli e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 8 maggio 2020, 7:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1678
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
La curva delle osservazioni sembra riprendere positivamente! La luminosità massima prevista ha perso un paio di decimi di magnitudine, non è così grave, speriamo non faccia brutti scherzi. Certo è che questo gradino nella curva non mi rassicura affatto :silent:


Allegati:
lightcurve_20200508-064721.png
lightcurve_20200508-064721.png [ 45 KiB | Osservato 1155 volte ]

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 8 maggio 2020, 11:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8961
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
AstroManu ha scritto:
...Certo è che questo gradino nella curva non mi rassicura affatto :silent:



Bisogna considerare che è una nuova cometa al suo primo passaggio presso la nostra stella. Leggendo i vari
report espressi dai maggiori esperti e competenti, in diversi concordano nel ritenere che si tratta
di un comportamento del tutto normale, dovuto al fatto che non è la parte del nucleo ad essere interessata e
che quindi non si stia frantumando, come invece è da poco successo alla cometa Atlas, ma che potrebbe trattarsi
di fenomeni legati soltanto alla parte superficiale della crosta, i quali - non dimentichiamocelo - potrebbero
anche contribuire nelle prossime ore/giorni a rendere invece la cometa ancora più appariscente.
Diversi osservatori sostengono che la Swan in queste ore è sottoposta a continui e ripetuti outburst che nelle
comete sono fenomeni piuttosto ricorrenti.

Il bello delle comete: nessuno può fare previsioni su come andrà a finire :D
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 9 maggio 2020, 9:40 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15228
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vista la posizione fetente per noi boreali, io spero che se ne rimanga mogia mogia, ne gioverà il mio fegato. :twisted:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 16:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1678
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Danilo Pivato ha scritto:
AstroManu ha scritto:
...Certo è che questo gradino nella curva non mi rassicura affatto :silent:

Leggendo i vari report espressi dai maggiori esperti e competenti, in diversi concordano nel ritenere che si tratta
di un comportamento del tutto normale, [cut] potrebbero
anche contribuire nelle prossime ore/giorni a rendere invece la cometa ancora più appariscente.


..sono gli stessi esperti che dicevano si trattava poco più di una comune influenza? :facepalm:


Allegati:
lightcurve_20200511-153944.png
lightcurve_20200511-153944.png [ 47.46 KiB | Osservato 1074 volte ]

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 17:29 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 10690
Località: Francia Corta (Bs)
Intravedo una Fase 2 anche per la Swan ... :shifty:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 15:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1678
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ad oggi la curva è stata ridisegnata, la magnitudine massima prevista ha perso quasi 2 punti! :thumbdown:

_________________
Manuele

C9.25XLT, TS130, SW100 ED, Pentax75 SDHF, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
ASI183MM-PRO, QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 18:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8961
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Speriamo non si frantumi!

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 22:26 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 3 novembre 2011, 0:40
Messaggi: 649
Località: Jerago con Orago(VA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Questa è la curva che ho ricavato seguendo le osservazioni,paragonata a quelle previste dalle effemeridi e quella di Yoshida:


Allegati:
MPY.jpg
MPY.jpg [ 85.63 KiB | Osservato 988 volte ]

_________________
http://cometenews.blogspot.com/
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 14 maggio 2020, 8:40 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2757
Cometduemila ha scritto:
Questa è la curva che ho ricavato seguendo le osservazioni,paragonata a quelle previste dalle effemeridi e quella di Yoshida:


Stiamo andando fuori tema abbondantemente!
La curva di previsione di luminosità di una cometa, in linea di principio è analoga a quella di un asteroide o di un pianeta ossia la sua luminosità vista dalla Terra varia in base alla risultante dell'inverso del quadrato dalla sua distanza (dell'oggetto) dal Sole moltiplicato per l'inverso del quadrato dalla sua distanza dall'osservatore (ossia dalla Terra) moltiplicato per la fase con cui si vede (dalla Terra) l'oggetto stesso e secondariamente da molti altri fattori che qui non è il caso di citare per la loro minore importanza e maggiore complessità.
Nel caso delle comete però tutto ciò è complicato dal fatto che non è possibile prevedere in anticipo la loro attività emissiva in gas e in polveri, fattori che determinano la costituzione della chioma, che nasconde il vero nucleo, e la coda.
La variazione della luminosità di una cometa deriva principalmente dalla sua distanza dal Sole per cui in linea generale essa dovrebbe seguire una curva simile (visto che varia in funzione dell'inverso del quadrato) a quella della sua distanza dal Sole, modulata dalla variazione (in funzione dell'inverso del quadrato) della distanza dalla Terra.
Se guardiamo la curva disegnata da Cometduemila (curva verde) vediamo che prima del passaggio al perielio scende rapidamente, cosa che non può fare a meno di non presumere che la cometa si "spenga", il che è possibile, anzi probabile, ma che a priori non si può prevedere e per di più la curva è simmetrica rispetto al suo picco (sulla base di quale fenomeno?): la curva segue solo le osservazioni fatte finora che sono solo un pezzo della curva complessiva che seguirà la cometa.
Quello che si può dire, finora, è che quel piccolo picco che la cometa ha avuto è sicuramente un piccolo outburst, indice di un'avvenuta esplosione, "forse" accompagnata da una frammentazione.
Questa esplosione (ovviamente molto parziale) è abbastanza comune per le comete che arrivano a meno di 1 UA dal Sole e soprattutto per quelle che arrivano fino a 0,25 UA dal Sole.
Purtroppo questa cometa rischia veramente di seguire il destino della precedente cometa che qualche settimana fa si è disgregata: a questo proposito è estremamente istruttivo leggere questo papero del venezuelano Ignacio Ferrin, probabilmente il maggior esperto mondiale di esplosioni cometarie:

https://arxiv.org/ftp/arxiv/papers/0909/0909.3498.pdf

Per concludere: IMHO, la curva della cometa sarà una miscelanea tra la curva blu di Yoshida (disegnata prima delle attuali osservazioni) e quella rossa prevista (calcolata dopo le attuali previsioni), senza dimenticare la possibilità di una frammentazione della cometa in due o più pezzi e magari anche la sua totale scomparsa.
Per noi tornerebbe utile avere una frammentazione della cometa tra due-tre settimane poiché ci permetterebbe di fotografare alcune effimere comete dopo un (notevole e temporaneo) aumento di luminosità della cometa.
Ciao.
Roberto Gorelli



Ce la faremo


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 maggio 2020, 21:19 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 3 novembre 2011, 0:40
Messaggi: 649
Località: Jerago con Orago(VA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Roberto Gorelli ha scritto:
Cometduemila ha scritto:
Questa è la curva che ho ricavato seguendo le osservazioni,paragonata a quelle previste dalle effemeridi e quella di Yoshida:


Stiamo andando fuori tema abbondantemente!
.....
Se guardiamo la curva disegnata da Cometduemila (curva verde) vediamo che prima del passaggio al perielio scende rapidamente, cosa che non può fare a meno di non presumere che la cometa si "spenga", il che è possibile, anzi probabile, ma che a priori non si può prevedere e per di più la curva è simmetrica rispetto al suo picco (sulla base di quale fenomeno?): la curva segue solo le osservazioni fatte finora che sono solo un pezzo della curva complessiva che seguirà la cometa....
Ce la faremo

La mia non è una certezza futura ma solo una proiezione delle magnitudini,le osservazioni diranno se si spegne o pure no,ce la faremo!
E' comunque in una posizione scomoda.

Ciao ,Davide.


Allegati:
c2020f8.JPG
c2020f8.JPG [ 55.16 KiB | Osservato 662 volte ]

_________________
http://cometenews.blogspot.com/
Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Pilolli e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010