1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 13 luglio 2020, 2:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], fremen010, Google [Bot] e 23 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 11:06 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15256
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
davidem27 ha scritto:
Il primo problema è che mancano i pianeti.

Il secondo problema è che mancheranno per altri tre anni!

Giove sarà ben osservabile tra qualche mese, subito dopo Saturno, vero che saranno bassi ma non è un gran problema, la scorsa bassissima opposizione marziana (oltre a Giove e Saturno) raramente sono stato così prolifico osservativamente parlando.

davidem27 ha scritto:
Riponiamo tutte le speranze nella calda Luna...

Giusto, visto che siamo a qualche mese dal 50° dello sbarco sulla Luna, il nostro satellite merita di essere riscoperto, anche solo per semplice sollazzo, io mi sono divertito e ancora mi sto divertendo a ripercorrere le osservazioni descritte nel Sidereus Nuncius fatte col perspicillum, cosa che farò anche quando Giove si renderà disponibile ad orari piu comodi.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 11:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6148
kappotto ha scritto:
Viene sempre sottovalutato il treppiede, che fa l'80% del lavoro.
Secondo me il treppiede skywatcher, sia quello della eq6 sia quello più piccolo della Heq5, fa un po' pena. O meglio, va benissimo per tubi corti o tubi leggeri, ma quando si va vicino al limite di portata della montatura fa molta fatica.
La gp sta sopra ha un treppiede baader aht in legno, una roccia. Ricordo che quando osservavo con il c11, usavo una HEQ5 su treppiede dell'eq8.

Tieni infine conto che io osservo, non fotografo, pertanto mi basta una montatura con motorino in ar che insegua decentemente il pianeta. Il GOTO, il pec, l'autoguida son tutti ammennicoli per me inutili.


Bè se usi il tubone solo in visuale sei praticamente salvo :mrgreen:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 13:34 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 809
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per il treppiedi della eq6 io ho risolto sostituendo le gambe originali ( spessore ridicolo di 0.8mm e giochi da tutte le parti) con dei tubi in inox dello spessore di 2.5mm: è diventato una roccia, meglio della colonna che sto costruendo.

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 14:48 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3728
Tipo di Astrofilo: Visualista
kappotto ha scritto:
Touchè :D

A parte gli scherzi, la tua è una bella strategia sia per fare esperienza strumentale da una parte, cosa che arricchisce le tue conoscenze, sia per mantenere sempre viva la passione osservativa, cosa che, diamoci la verità, con gli anni va facilmente un po' calando.
Alla fine, quanti strumenti sono passati finora tra le tue mani?

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100/45°; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 14:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2013, 17:28
Messaggi: 856
Località: Vimercate (MB)
Tipo di Astrofilo: Visualista
kappotto ha scritto:
Di sostanza nel 150ed ieri sera ne ho vista tanta

Urca che cannone! ora andrà a finire che l'unica rimasta insoddisfatta da un rifrattore sono stata io :shock:
Angelo Cutolo ha scritto:
Giove sarà ben osservabile tra qualche mese, subito dopo Saturno, vero che saranno bassi ma non è un gran problema, la scorsa bassissima opposizione marziana (oltre a Giove e Saturno) raramente sono stato così prolifico osservativamente parlando.

Saturno è da un paio di anni che ha una declinazione molto bassa ma la cosa non mi ha mai disturbata eccessivamente, Giove invece mi preoccupa di più per via della luminosità superiore non vorrei ritrovarmelo bordato di rosso e blu come una bandiera olandese! Potrebbe essere utile secondo voi un correttore di rifrazione atmosferica come quello della foto allegata?


Allegati:
tecnosky_corrector.jpg
tecnosky_corrector.jpg [ 99.3 KiB | Osservato 666 volte ]

_________________
Laura Leoni since 1988
*****14/11/2015 Nulla sarà più come prima!!*****
*****20/04/2020 E sarà ancora meglio!!*****
Osservo con: Celestron 11 CF su montatura Sky Watcher NEQ6 Pro
Il resto? Vedi il mio profilo! :-)

"Cenerentola è la prova che un paio di scarpe giuste ti cambiano la vita!"
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 19:15 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15256
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Dicono che funziona, io come "correttore di dispersione atmosferica" uso un semplice ramsden, funziona benissimo.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 8:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6148
Ne ho provati un paio l'estate scorsa, uno più costoso e l'altro più abbordabile. Alla fine ho tenuto il secondo, della zwo. Le differenze ci sono ma non tali da giustificare il divario di prezzo.
Se sono utili? Se fai riprese direi ni, se fai visuale avrei qualche dubbio. Il problema è di tipo pratico. Un pianeta intorno ai 20-25 gradi ha una osservabilità scarsa, ed è ancora più flagellato dal cattivo seeing. La scorsa estate non ho tirato fuori niente, nè col correttore di dispersione atmosferica, nè con le camere asi a 5-600 fps. Se invece il pianeta è sui 35-40 gradi, il correttore permette di migliorare ancora l'immagine ed hai qualche possibilità di fare una buona ripresa.
Coi pianeti a 20-25 gradi è, praticamente, tempo perso! Per me queste opposizioni è come se non ci fossero :|


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 9:15 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10889
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sicuramente è più difficile osservare con i pianeti bassi. L'anno scorso ho faticato parecchio con Marte, pur avendo portato a casa qualche buon disegno.
Gioca un ruolo fondamentale il seeing locale. Milano spesso ha la fortuna di avere un aria ferma. Se si riesce ad osservare senza avere tetti vicini in traiettoria, si può far qualcosa di buono.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Telescopi: Dobson 16,5", CPC1100, 100ed su vixen gp, Kenko63
Oculari: takahashi abbe, Pentax xl-xw, baader maxbright, flatfield.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 15:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6148
Beati voi nelle grandi città (sotto questo aspetto), io le ho provate veramente tutte ma niente da fare.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Skywatcher 150ed
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 17:16 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 1050
Località: Veneto
Kap, ma non ti eri appena preso lo "stakahashi" ? :D :crazy:

viewtopic.php?f=10&t=104079

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], fremen010, Google [Bot] e 23 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010