1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 agosto 2019, 23:27

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Explore scientific AR11 è valido?
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 14:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2013, 17:28
Messaggi: 828
Località: Vimercate (MB)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao forum.
Mi trovo a dover sostituire un oculare Tecnosky 12FF che cadendo dalla balconata dove osservo (secondo piano) è andato distrutto! :(
Mi è stato proposto un Explore Scientific AR11mm usato ma in condizione indistinguibili dal nuovo; essendo una marca per me sconosciuta mi interesserebbe conoscere le vostre opinioni opinioni se qualcuno lo usa o ne conosce la serie.
L'oculare è come quello in foto


Allegati:
ar11explores.jpg
ar11explores.jpg [ 8.16 KiB | Osservato 679 volte ]

_________________
Laura Leoni since 1988
*****14/11/2015 Nulla sarà più come prima!!*****
Osservo con: Celestron 11 CF su montatura Sky Watcher NEQ6 Pro
Il resto? Vedi il mio profilo! :-)

"Cenerentola è la prova che un paio di scarpe giuste ti cambiano la vita!"
"Se non ti alleni non meriti di vincere!"
"Fuck the racism, be as a Panda: white, black and Asian!"
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 aprile 2019, 7:13 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3884
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Laura qual buon vento! :wink:
Explore scientific è nata una decina di anni fa da un manipolo di ex dipendenti Meade su iniziativa di Scott Roberts, un "tizio" che quando era in Meade ha firmato progetti anche importanti; alcuni schemi di oculari se li è portati a suo tempo in E.S., come ad esempio l'UWA8.8 (al quale per essere santificato mancava solo l'aureola).
Letteratura a parte sono oculari di alto livello e nessun E.S. ti farà di certo rimpiangere il FF12 che hai perduto...

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Quando credi di essere perfetto, sei finito!" (Valentino Rossi)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 14:32 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 379
Tipo di Astrofilo: Visualista
Dopo anni di osservazione, dopo averne provato uno di quella serie 82° poco dopo il loro lancio, ho venduto tutti i miei oculari usati, e ho comprato (da Opt Corp di Oceanside) tre ES 82° (4,7 - 8,8 - 14mm) avvantaggiato all'epoca da una offerta a 99 dollari cad, e dal dal cambio euro/dollaro favorevole 1,3 dollari per euro.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 19 aprile 2019, 10:52 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24636
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
La linea da 82° della Explore Scientific è davvero ottima.
Sono oculari paragonabili ai TeleVue Nagler come resa ed efficacia.
Per sapere se sono indicati per il planetario, dovresti trovare riferimenti alla planarità del loro campo.
Cosa che, nei Nagler, per esempio, non è ben corretta.
Infatti questi soffrono di una distorsione a barilotto che puoi notare facendo transitare una fila di mattoni da un bordo all'altro del campo: una linea dritta al centro del campo diventa curva sui bordi.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4 e atlanti cartacei
Celestron C8 XLT e Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 19 aprile 2019, 14:08 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3884
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
A me non dispiacerebbe il LER 4.5, peccato esista solo sulla carta e neppure in E.S. lo hanno disponibile :oops: .
Si trova l'AR 4.7 che però è scomodo se si vogliono sfruttare tutti gli 82° AFOV e a quanto pare soffre un po' di curvatura come alcuni Nagler

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Quando credi di essere perfetto, sei finito!" (Valentino Rossi)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 14:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2013, 17:28
Messaggi: 828
Località: Vimercate (MB)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Perfetto grazie dei vostri contributi, mi sono decisa a comprarlo e mi arriverà entro domani

_________________
Laura Leoni since 1988
*****14/11/2015 Nulla sarà più come prima!!*****
Osservo con: Celestron 11 CF su montatura Sky Watcher NEQ6 Pro
Il resto? Vedi il mio profilo! :-)

"Cenerentola è la prova che un paio di scarpe giuste ti cambiano la vita!"
"Se non ti alleni non meriti di vincere!"
"Fuck the racism, be as a Panda: white, black and Asian!"


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 15:13 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24636
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Brava!
Mi raccomando, come da copione per ogni nuovo arrivato, attendiamo la foto con la padrona :D

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4 e atlanti cartacei
Celestron C8 XLT e Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 13:06 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 14:51
Messaggi: 1391
Località: 45,7°N-11,9°E (Vallà di Riese - Treviso)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
photallica ha scritto:
alcuni schemi di oculari se li è portati a suo tempo in E.S., come ad esempio l'UWA8.8 (al quale per essere santificato mancava solo l'aureola).


Ma quindi gli explore scientific 82gradi sarebbero identici ai meade 5000 uwa?

_________________
Manuele

C9.25XLT, Pentax75 SDHF, SW100 ED, Solarmax 60II
Oberwerk 20x80, Bresser 10x50
QHY10, QHY5L-II-C, QHY5III-178M
SW EQ6pro v.4, Ioptron CEM120

___________________________
Quando sarò vecchio, dai boschi mi verranno incontro i ricordi dell'infanzia, e il cerchio si chiuderà.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 16:52 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3884
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
AstroManu ha scritto:
Ma quindi gli explore scientific 82gradi sarebbero identici ai meade 5000 uwa?

No, alla serie 4000 nelle focali 4.7, 6.7, 8.8 e 14mm.
Gli ES di quelle focali sono figli dello stesso progetto dei Meade però non ti so dire nulla circa i trattamenti multistrato usati; anche meccanicamente sono molto diversi, specie l'8.8 e il 14 che nella versione Meade avevano il doppio diametro e costavano oltre il milione di lire mentre gli ES con 150 euro li porti a casa... :oops: Il made il China in luogo del Japan sicuramente influirà parecchio sul costo finale ma per trarre le conclusioni andrebbero provati fianco a fianco e con lo stesso tele.
I Meade 5000 sono più recenti e Roberts se n'era già andato fondando la Explore Scientific

p.s.: quando parlo di ES 82° mi riferisco agli AR che sono la serie più datata; esistono altri oculari denominati LER 82 che invece sono nuovi, hanno 15mm di EP e non hanno parentele con Meade

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Quando credi di essere perfetto, sei finito!" (Valentino Rossi)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 25 aprile 2019, 10:01 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24636
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non si tratta di date, quanto di caratteristiche e modelli.

LER sta per Long Eye Relief ed è una linea pensata per i portatori di occhiali, vista la comoda estrazione pupillare.
Ar sta per Argon, cioè il gas con cui hanno riempito lo "spazio vuoto" tra i gruppi di lenti, per evitare appannamento interno.

Dubito che gli schemi ottici degli Explore Scientific siano paragonabili alla serie 4000 della Meade, proprio per la forma totalmente diversa dei barilotti (e quindi delle lenti) rispetto agli storici Meade.
Probabilmente hanno usato i vecchi schemi come punto di partenza per sviluppare questi nuovi pezzi d'ottica dalle prestazioni elevate, al livello della blasonata TeleVue.

Piuttosto mi viene da pensare che i Meade 5000 gli siano molto vicini come prestazioni.
A titolo d'esempio, il 24mm 68° è paragonabile sia per dimensioni che per forma, come anche l'8.8 o il 14mm.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4 e atlanti cartacei
Celestron C8 XLT e Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010