1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 16 novembre 2019, 0:35

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: martedì 19 febbraio 2019, 16:02 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 100
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Salve a tutti, sappiamo benissimo quanto cromatismo residuo può avere un acromatico 70-500..... ma se ci inserisco una barlow 2x, ottengo un 70-1000, a questo punto il cromatismo è lievemente percettibile o lo è doppiamente avvertibile??? Qualcuno ha mai provato? Grazie!!

Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: martedì 19 febbraio 2019, 17:26 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5841
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Di base avrai un cromatismo doppio, la Barlow ingrandisce 2x tutto , nella pratica però non avviene quasi mai in maniera così marcata e a volte se la sottocorrezione del cromatismo del tele si unisce a una leggera sovracorrezione della stessa aberrazione nella barlow, può succedere che sia addirittura meno evidente, ma siamo in un caso limite. Detto questo non mi aspetterei molto da quella accoppiata, meglio un oculare a corta focale di ottima qualità

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: martedì 19 febbraio 2019, 18:55 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 100
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Valerio, il mio pensiero sarebbe di non usare oculari tirati... ma allungare la focale e usare oculari più comodi. E sperare che con questo allungamento di focale cioè da f7 a f14 si noti meno il cromatismo residuo... ma non vorrei fare una spesa sbagliata.... è vero che la barlow moltiplica anche i difetti, ma forse il cromatismo no... booooo. Ma poi temo cmq che essendo pensato per un grande campo e cioè a medio bassi ingrandimenti, cmq non darà soddisfazioni sul planetario, per effetto della lavorazione del doppietto, che più di tanto non può offrire... mah...

Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 10:08 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Matteo.tv ha scritto:
Qualcuno ha mai provato?


Interessante, meteo permettendo stasera faccio delle prove. Ho un 80/400 e il cromatismo è parecchio fastidioso, farò delle prove ma sono un po scettico onestamente..


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 11:00 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 100
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Aldofish, ti ringrazio! Attendo riscontro.... sono anch'io un po' scettico, ma tentar non nuoce :-) anzi, fa aumentare il proprio sapere... :-)

Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 11:17 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 1153
Dunque: il minimo di conoscenza di ottica che ho, unito ad alcuni esperimenti con un piccolo cercatore 50/180 di Lolli preso appunto per giocarci un po' e per fare qualche ripresa del cielo profondo molto low cost con la piccola QHY5L, mi suggerisce quanto segue.
Il cercatore in questione, dal rapporto focale molto spinto di F/3.6, pur nella modestia dei suoi 50 mm ha un cromatismo ben evidente e soprattutto una decisa aberrazione sferica; in parte amplificata dagli oculari a schema semplice (Huygens e Kellner) che uso, inadatti ad un rapporto focale così breve. Proprio per farli lavorare meglio ho piazzato nel portaoculari una economicissima barlow 2x a lente singola - non mi sono fatto problemi visto che tanto il cromatismo c'è già.
Il risultato è che il cromatismo non è peggiorato chissà quanto: invece è MOLTO migliorata la sferica, probabilmente compensata in parte - per una qualche strana alchimia ottica - da un'aberrazione di segno opposto introdotta dalla lentina divergente. Forzando gli ingrandimenti con un oculare da 6 mm (180 + barlow2x= 360 di focale; 360/6= 60x, neanche una cosa esagerata) si intuisce un disco di Airy abbastanza preciso con due anelli sorprendentemente ben formati, l'obiettivo evidentemente è ben centrato. Senza barlow e con lo stesso oculare, quindi a 30x, l'immagine stellare è contornata da un grande alone di luce diffusa dalla sferica che con la barlow è fortemente ridotto.
Quanto al cromatismo, non viene corretto ma "spalmato" di più lungo l'asse ottico. Ricordo un esperimento fatto l'estate scorsa su un bersaglio terrestre: un lontano faro di campo da calcio, perfetto per fare prove riguardo la cromatica visto che emette non su uno spettro continuo ma in precise bande di frequenza. Bene: l'immagine "violetta" andava a fuoco MOLTO più internamente di quella "gialla", molto di più che a focale nativa. Non ho fatto misure precise, ma questo suggerisce chiaramente che la barlow, aumentando la focale, aumenta anche la distanza tra i fuochi dei vari colori - paradossalmente questo può rendere meno evidente il cromatismo: un'immagine violetta più sfuocata e più grande sarà meno visibile e "disturberà" meno - ovviamente la resa cromatica non sarà comunque corretta.

- edit: è probabilissimo che una barlow a lente singola aggiunga a sua volta la propria dispersione cromatica a quella dell'obiettivo, allontanando ancor più i vari fuochi; è plausibile che una barlow acromatica semplicemente non aumenti il cromatismo proprio dell'obiettivo, amplificandolo linearmente.

_________________
... lunga vita al sessantino!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 12:12 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 100
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Andrea75, oh questa si che è una bella prova! Come sospettavo, una barlow nel tragitto ottico, fa aumentare la focale e di conseguenza fa migliorare l'immagine finale, quello che mi rende basito è che corregge pure la sferica! Avrei giurato che la sferica fosse mostrata doppiamente e invece.... direi wow a questo punto! Un bel test davvero! Si potrebbe appurare da quanto testato, che un rifrattore corto acromatico per esempio un blasonato skywatcher 70-500 voto per i grandi campi, non si esclude che non possa fare del buon planetario introducendo, ovviamente, una barlow, meglio se di buona fattura, correggendo se così si può dire sia il cromatismo che anche la residua sferica che questi strumenti poco costosi ne soffrono bene o male tutti...

Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 1153
Be', in realtà il cromatismo non viene affatto corretto: tutt'al più non ne viene aggiunto altro (quello della barlow) ma l'aumento di focale lo rende semplicemente meno evidente, non lo elimina neanche in parte. In ogni caso lunghezze d'onda diverse vanno a fuoco in posizioni (ancor più) diverse con tutto quel che ne consegue. Ricordo, durante le mie prove, di aver osservato un Giove che sembrava avere l'itterizia: un bel giallo-verdino pallido... :lol:
Quanto alla sferica: non è che una barlow la corregga in modo calcolato. Semplicemente credo sia successo questo: la barlow a lente singola ha, come tutte le lenti sferiche, una sua dose di aberrazione che probabilmente (per puro fattore C), essendo di segno opposto a quella dell'obiettivo, la compensa parzialmente.
L'unica cosa che posso dirti con sicurezza è che allungando il rapporto focale con la barlow gli oculari lavoreranno meglio rispetto ad un rapporto focale più spinto: ma un rapporto focale "nativamente" lungo risolve alla radice tutti questi problemi molto più efficacemente.

_________________
... lunga vita al sessantino!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 14:03 

Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 20:41
Messaggi: 100
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sicuramente un rapporto focale nativo lungo fa notare meno difetti, indubbiamente. Ma per unire l'utile al dilettevole una barlow può "mascherare" tali difetti... ora mi viene il dubbio delle barlow a doppietto o tripletto... se anche loro fanno lo stesso effetto o se aggiungono qualcosa di spuro... ma credo che possano correggere in miglior modo o meglio, mascherano in miglior modo... soprattutto se apocromatiche. Non è cosa da poco...

Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore acro 70-500 cromatismo
MessaggioInviato: mercoledì 20 febbraio 2019, 15:34 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 1153
Se prendi una barlow è meglio che la prendi buona: al di là delle mie divertenti sperimentazioni non è che si possa trasformare in questo modo un acromatico corto o cortissimo nell'equivalente di un F15 o 20 nativo. Ci sono infinite ragioni ottico-meccaniche per cui un doppietto acromatico chiede rapporti focali molto lunghi per funzionare bene in alta risoluzione: ma con questo non è detto che non si possa sfruttare anche un rifrattore sulla carta meno prestazionale. In questo articolo del nostro ottimo Raf è proprio portato ad esempio lo sfruttamento di un 150/750 anche più problematico (sempre sulla carta) del 70/500. Molto interessante anche l'articolo sull'aberrazione cromatica.
Detto tutto questo, non hai che da provare... se quel che vedi ti soddisfa sei a posto!

_________________
... lunga vita al sessantino!


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010