1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 10 dicembre 2018, 7:46

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 8:49 

Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 13:01
Messaggi: 7
Buongiorno,
premetto da subito che sono un neofita nel campo dell'astrofilia e strumentazione annessa.
Ho da pochi mesi comprato un telescopio usato, da un mio amico, un Celestron CPC925 con assieme un collimatore laser (HOTECH Advanced CT Laser Collimator con un specchietto da 1,25").
Purtroppo il telescopio è stato lasciato in cantina per anni senza essere mai adoperato, ciò a portato alla formazione di muffa sullo specchio primario, secondario e sulla lente correttrice (quest'ultima presenta anche polvere e altra sporcizia), rendendo la messa a fuoco complicata, quindi la la mia idea e quello di smontarlo per pulire tutto quanto, ma prima di cimentarmi in questa agonia, vorrei collimare il telescopio tramite il collimatore per verificare che il telescopio non presenti già difetti prima che io ci metta mano.

Purtroppo dopo settimane di tentativi ricerche su internet e YouTube, non riesco a collimare il telescopio come speravo, di seguito alcune immagini della miglior risultato che sono riuscito a ottenere:
https://www.dropbox.com/sh/edhg3tmnfo8e ... yvoAa?dl=0

Mi viene il sospetto che il collimatore laser non sia calibrato, ovvero che i 3 laser non siano perfettamente paralleli tra di loro, quindi mi chiedo esiste un modo per verificare se il collimatore non presenti dei problemi?
E si possono correggere?

Grazie in anticipo.

Parminder Singh


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 12:57 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 137
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, prima dici di essere un neofita in materia e poi dici di voler smontare il tutto? Io mi affiderei alle amorevoli cure di qualcuno sicuramente più competente, no?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 13:17 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8741
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mandalo assolutamente da un tecnico

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 13:35 

Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 13:01
Messaggi: 7
Da qualche parte dovrò pur cominciare per non rimanere un neofita :matusa:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 13:59 

Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 14:40
Messaggi: 125
Caro "neofita",
da queste parti l'Hotech Advanced CT Laser Collimator non ce l'hanno neanche i super esperti! :rotfl:
Io l'ho visto soltanto su internet, mi ero documentato perchè l'attrezzo mi interessava, ma costa parecchio è non è affatto semplice da usare.
Alla fine ho lasciato perdere perchè sono arrivato alla conclusione che spesa e impegno siano giustificati soltanto se si devono collimare parecchi SC... una cosa da professionisti e/o gruppo astrofili.
Comunque su internet/youtube ci sono diversi tutorial in inglese :beer:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 14:08 

Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 13:01
Messaggi: 7
Infatti su internet mi sono guardato diversi video su come usare quel collimatore, ma anche seguendoli passo passo il miglior risultato è quello nelle foto sopra, purtroppo non si trovano guide che spieghino come verificare se i laser del collimatore non presentino dei difetti.
Anche se ho letto in rete che c'è gente che è riuscita a risolvere questo problema.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 14:12 

Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 14:40
Messaggi: 125
Hai guardato questo:
https://www.youtube.com/watch?v=4BDwa0RVZw0


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 14:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8741
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
parminder ha scritto:
Da qualche parte dovrò pur cominciare per non rimanere un neofita :matusa:


non pulendo primario, secondario e lente correttrice di uno SC :wink:

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 14:16 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8276
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
:wave:
https://www.hotechusa.com/v/vspfiles/assets/images/ACT%20Laser%20Collimator%20Manual%20V8.pdf
:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 15:18 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 258
Io qualche anno fa mi sono autocostruito il laser in oggetto, e dunque ne conosco bene tutte le problematiche. Giudicando dalle tue foto ti posso dire che sei molto vicino alla perfetta collimazione, ma dovrai armarti di moltissima pazienza per arrivare al centraggio ottimale. È solo questione di trovare il punto ottimale nella distanza relativa telescopio-collimatore e nel perfetto posizionamento reciproco sugli assi verticali e orizzontali, che detto così sembra semplice,ma non lo è affatto (almeno per le prime volte). Oltre al video dimostrativo sul sito Hotech trovi anche un PDF scaricabile che ti sarà molto di aiuto.
Una raccomandazione che mi sento di farti è di non guardare nemmeno di striscio o per errore i laser frontalmente durante il funzionamento, benché siano di bassa potenza provocano comunque danni irreparabili all'occhio anche dopo l'esposizione per frazioni di secondo, e subito non te ne accorgeresti: i danni alla retina e alla sclera si notano a distanza di giorni dall'esposizione.
Perciò durante il funzionamento e le regolazioni mettiti sempre di fianco al collimatore e al telescopio (che rimanda la luce dei laser), mai frontalmente all'uno o all'altro.
Se necessario più avanti ti darò qualche consiglio sulla pulizia degi specchi e della lastra correttrice, a meno che non ti affidi ( te lo consglio vivamente) a qualche ditta specializzata.

Ops, vedo che ha già provveduto Ippogrifo :D


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010