1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 9 dicembre 2018, 23:11

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 13:04 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 137
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Buongiorno, sto continuando nel mio cammino tendente a dare un nome ben preciso alle cose di provenienza Explore Scientific e ora tocca al tipo di basetta presente sul mio 80ED per alloggiare il cercatore 8X50. In questo caso la mia curiosità è dettata dal fatto che vorrei poterci inserire all'occorrenza un qualcosa tipo un red dot, che mi sembra assai più pratico del cercatore, questo però senza dover sostituire la basetta presente sul tele.
Aggiungo che la basetta può ospitare anche il cercatore BRESSER Messsier, se può esser d'aiuto nella ricerca.
Qualcuno potrebbe darmi qualche indicazione in proposito? Grazie.


Allegati:
Basetta.jpg
Basetta.jpg [ 7.32 KiB | Osservato 127 volte ]
Cercatore.jpg
Cercatore.jpg [ 9.86 KiB | Osservato 127 volte ]


Ultima modifica di Topesio il martedì 13 novembre 2018, 13:39, modificato 1 volta in totale.
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 13:38 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 869
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per il red dot ti serve la classica basetta per slitte a coda di rondine. Se ne trovano a partire da meno di 10 euro. Dovrai fare due piccoli fori sulla lamiera del tubo.


Allegati:
-2132198341-598057321.jpg
-2132198341-598057321.jpg [ 146.11 KiB | Osservato 120 volte ]

_________________
R.E.E.G.O. inventor
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 13:43 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 137
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sì, ci vorrebbe proprio la classica basetta, che purtroppo non è quella presente sul tele. Prima di operare trasformazioni di tipo "invasivo" vorrei però sincerarmi se ci siano o meno dei red dot, o similari, compatibili con l'alloggiamento.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 13:50 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 869
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ne dubito..la maggior parte dei red dot che ho visto sfruttano la basetta che ti ho postato.. se proprio vuoi mantenere la basetta del bresser devi autocostruirti un supportino da collegare eventualmente al red dot bypassando la basetta. Secondo me basterebbe un piccolo parallelepipedo di legno..

Ps. Io non eliminerei il cercatore ottico che è sempre utile. Il red dot puoi metterlo a fianco

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 14:07 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 137
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Infatti pare proprio che non ci siano red dot compatibili e allora non mi resta che montare una basetta classica :( dalla parte destra del tubo, perché concordo assolutamente sul fatto di mantenere quella originale, giacché il cercatore ce l'ho e giustamente può sempre tornare utile.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 14:12 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 869
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io uso da anni l'accoppiata red dot e cercatore ottico e mi trovo benissimo.. :wink:

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 19:55 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14766
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
I red dot sono perlopiù mutuati da quelli in uso per armi, quindi buona parte hanno la slitta weaver, volendo potresti prenderti una di queste slitte (questa è un esempio https://www.amazon.it/WINOMO-Weaver-Pic ... +picatinny ve ne sono altre di diversa lughezza e prezzo), che tramite i fori e le viti a corredo potresti collegare agli anelli del tuo cercatore, dopo averli forati e filettati opportunamente, così avresti fianco a fianco sia il red dot che che l'ottico.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 20:47 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 277
Per un lavoretto così facile e meno di mezz'ora di lavoro, ti do una risposta fai da te:

A giudicare dalla sagoma nera a forma di T rovesciata (esclusiva di attacco per un cercatore astronomico) che vedo come piede del tuo cercatore, volendo non manomettere (saggia idea) la sua base originale, avresti due possibilità:

1) acquistare un red dot astronomico tondo (se esiste), che possa essere installato negli anelli del supporto sfilando via il cercatore ottico originale.

2) Fare un semplicissimo raccordo in alluminio-legno, fra il tuo attacco Esclusivo ES, e una base standard astronomica come quella che ti ha mostrato Carlo Rigo.

Per fare quel raccordo parallelepipedo con una piattina al piede, devi comprare nei brico una piattina di alluminio da un metro con spessore uguale allo spessore del piede orizzontale del tuo cercatore ottico, e larghezza tale da poter ricavare con un taglio in lunghezza (con un semplice seghetto a mano) un pezzetto di piatto idoneo ad entrare nella base orizzontale della slitta supporto originale.
Dopodichè, con due fori nell'alluminio lo fissi con due vitine da legno su un rettangolo di legno verticale, di spessore uguale al piede del cercatore ottico originale, sopra la cui cima piatta, avviterai il supporto standard per indicato Carlo Rigo.
Una spruzzatina di vernice nera opaca da bomboletta acrilica e il gioco è fatto salvando capra e cavoli, e spesa irrisoria.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010