1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 18 novembre 2018, 13:39

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 14:09 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/1 ... spettativa

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 15:24 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1187
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si sono guastati alcuni giroscopi. Li avevano cambiati tutti nell'ultima manutenzione del 2009.

Adesso però lo Shuttle non c'è più ...

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 9:57 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14740
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Come spesso accade quelli del fattone quotidiano, non sanno di quel che parlano quando criticano la chiusura del programma shuttle e ne sanno ancor meno quando pensano che si possa tirar sù un programma simile ex-novo come nulla. :facepalm:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 10:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, con la manutenzione del 2009 avevano sostituito tutti e sei i giroscopi. Il fatto è che i giroscopi lavorano in continuazione e quindi sono soggetti alla normale usura, tra l'altro girano velocissimi. Ne usano 3 alla volta. Ne erano rimasti 4 in buono stato. Ad un certo punto uno di quelli in funzione si è rotto. Hanno allora riavviato il quarto, l'ultimo rimasto. Ma ha dato dei problemi di funzionamento anche quello. A questo punto ce ne sono due funzionanti ed uno che va male. per questo hanno fermato tutto. Ora chi ci va a cambiarli? Perchè il James Webb è ancora a terra e non si sa ancora quando (e se) partirà... Hanno dismesso gli Shuttle ma i privati ancora sono indietro con le capsule abitate. Non so se sia possibile fare una missione con una Soyuz e se questa sia adatta a supportare una missione extraveicolare. Per non dire che il programma Soyuz è sospeso in attesa di capire le cause del malfunzionamento che ha fatto abortire l'ultimo lancio per la stazione orbitale. Tempi duri per l'astronautica...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Ultima modifica di fabio_bocci il mercoledì 17 ottobre 2018, 10:42, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 10:33 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come spesso capita a chi deve per forza criticare il fatto quotidiano, si commenta senza guardare chi sia l'autore dell'articolo e fraintendendone il senso

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 11:06 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14740
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' un fisico e docente universitario, e allora? Mica sa nulla di assetti aziendali, di politiche internazionali e di programmi scientifici.
Riporto la parte terminale dell'articolo:
Cita:
Oggi non si può più fare la manutenzione ordinaria o straordinaria perché le navette spaziali non volano più. Gli operai ci sarebbero pure, manca il furgone. Basterebbe mettersi d’accordo fra un numero di partner superiore a due per trovare i soldi per continuare a fare la spola con lo spazio. Invece ognuno per sé, continuando a cercare, stupidamente, di primeggiare. Come se non fossimo tutti sulla stessa barca.

Enorme cazzata, riallestire un programma shuttle simile al programma shuttle richiede piu soldi di quelli che ha speso l'Europa per l'intere programma ariane 4 e 5, ed un minimo di 15 anni.
Cita:
Che peccato. Nessuno venga a dire che tanto sono soldi sprecati, che le priorità sono altre, che la ricerca di base serve a poco o nulla.

Si sono soldi sprecati perché quando il programma sarà completo ed operativo, l'hubble sarà già inutilizzabile da tempo.

Se ci arrivo io a fare queste considerazioni, ci dovrebbe anche arrivare il giornalaio che verifica gli articoli, che (in teoria) vista la sua professione, dovrebbe prima verificare le notizie e le asserzioni dell'articolista.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 11:14 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non ha mai detto di dover rifare un programma shuttle né che l'obiettivo sia raggiungibile in tempi stretti. Il discorso è un po' più generale anche se prende spunto da un problema reale. Quello che mi urta moltissimo è che una volta che un giornale di tiratura nazionale presenta un bell'articolo scientifico scritto da una persona competente, il commento è "questi del fattone (quindi drogati?) non capiscono niente (dice il dirigente ESA)". Complimenti.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 11:18 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14740
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Che il resto dell'articolo sia fatto bene non lo rende immune dalle critiche, perché le sue conclusioni continuano ad essere inesatte e pretenziose.
L'italiano è una bella lingua e soprattutto abbastanza univoca nei significati e le conclusioni che ho riportato hanno un significato preciso, che non è sicuramente l'interpretazione che ne hai dato tu, soprattutto vista la sua conclusione polemica.

Grazie per i complimenti, penso di meritarmeli effettivamente. :mrgreen:


Ps.: mi spiace che tu ne sia rimasto urtato, ma considero il fattone quotidiano un giornaletto pretenzioso e partitico ne piu e ne meno come il giornale (che io chiamo il giornalaccio), repubblica (delle banane) & Co; quindi la storpiatura del nome non è esclusiva del fatto.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 11:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, in quell'articolo non ci trovo nulla di strano. Si capisce che poi si possono fare delle considerazioni secondo il proprio modo di vedere. L'Hubble telescope ha dato molte informazioni scientifiche e penso che non sia da ritenersi obsoleto, se poi la sua manutenzione valga la spesa è difficile dirlo, soprattutto ora che non si sa come arrivarci. Pensiamo poi che ogni telescopio, compresi quelli che sono a terra, non è a disposizione di tutti, ma solo di quelli che hanno tirato fuori i soldi per costruirlo, con tempi che corrispondono a quello che si è investito. Ci sono dei comitati di gestione appositi. Solo alcuni strumenti, possono venire "noleggiati" a chi ne fa richiesta. E la lista è lunga.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Guai per quel vecchietto del HST
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 11:32 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io continuo a pensare che tu abbia frainteso, poi ritengo che avere pregiudizi su un articolo a prescindere sia sbagliato. Infine questa cosa di storpiare i nomi è fortemente irrispettosa, a meno che tu non stia parlando con amico, e andrebbe evitata.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010