1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 15 novembre 2018, 15:35

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: DarkStar, Tizianobkk e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: lunedì 15 ottobre 2018, 19:23 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8683
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
sicuramente c'è del vero in quello che dici, non posso dire di essere un appassionato di osservazione solare, forse anche perchè ho osservato solo in luce bianca (e quello che si vede col prisma di Herschel lo si vede più o meno anche in proiezione). so anche che, come tutte le cose, con i debiti approfondimenti, anche semplicemente in luce bianca e con un po' di sistematicità (che io non riesco ad avere) è un'osservazione estremamente interessante.

resta anche un'attività che ha dei margini di rischio che mi sembrano superiori a quelli che sono disposto a prendermi per un hobby (fermo restando che so perfettamente che è statisticamente e concretamente molto più pericoloso prendere la macchina e farmi 200km per andare ad osservare, ma diciamo che in macchina alla fine ci devo salire comunque). io ho fatto un piccolo errore, dopo una seduta in cui mi ero pure divertito, probabilmente dovuto alla mancanza di assiduità nell'osservazione solare, sinceramente mi sono spaventato... ogni volta che salgo in macchina mi inquieto, non ogni volta che prendo un telescopio (e l'inquietudine aiuta a non fare errori. in macchina non sono mai troppo sicuro...)

e poi ormai il prisma l'ho dato a Kappotto che vuoi farci? ho sempre lo schermo per osservare in proiezione :)

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: lunedì 15 ottobre 2018, 19:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 17:53
Messaggi: 573
Località: Montichiari (BS)
Visto che siamo in argomento,
che vi sembra del prisma di Herschel della Lacerta?
Allegato:
Lacerta-2-Herschel-prism-with-ND3-filter.jpg
Lacerta-2-Herschel-prism-with-ND3-filter.jpg [ 20.99 KiB | Osservato 144 volte ]

E' da 50mm e quindi anche questo avrà bisogno di un lungo back focus?
Vedo se trovo qualche recensione.....

Lorenzo

PS
Mi rispondo da solo, ho trovato un valore di 110mm, spero sia giusto quanto hanno scritto.

_________________
C8 con Lumicon Sky Vector 1
ES 127/825 acro
Mak 90mm
Tecnosky acro 90/500
Lunt 60mm BF1200 THa
Modulo double stack SolarMax II 60mm
HEQ 5
EQ 5
altazimutale TS az GP


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: lunedì 15 ottobre 2018, 20:08 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Cita:
Capisco che la trasmissione del filtro è alta, ma anche l'energia termica che colpisce il filtro non è poca.
Se mi confermi che non fonderei il filtro posso fare una prova la prossima volta che osservo, con un filtro taglia uv/ir della Baader.

Beh, i filtri UV_IR cut sono dielettrici e dovrebbero comportarsi come hot mirrors, ovvero dovrebbero riflettere la radiazione nociva UV IR in ingresso senza riscaldarsi troppo.Io normalmente uso un UV-IR cut Baader in prossimità del punto focale di un Taka FC 60 e sinora non si è alterato.Certo, se lo metti al fuoco di un 150 a f 5 , allora devi mettere un ERF davanti all'obiettivo o lungo il percorso ottico, se vuoi usare il prisma, altrimenti puoi usare l'AS.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: lunedì 15 ottobre 2018, 20:51 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 803
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Angelo Cutolo ha scritto:
la questione (sempre secondo me) è che l'osservazione solare non vi appassiona piu di tanto

probabile. Io uso l'AS dal 1998 e non l'ho più mollato avendo diversi riflettori a cui non posso applicare un prisma di Herschel. Se uno ha tanta paura basta che si compri un filtro già fatto tipo gli EMC o i Baader, sono sicurissimi, mai avuto problemi.

Angelo Cutolo ha scritto:
Secondo me il maggiore problema che ha è che lo vendono solo nella misura da 50,8 mm troppo grande (e troppo pesante) per la maggior parte degli usi (un 50,8 è utile solo se si fanno riprese e se si ha uno strumento di grande diametro e di grandissima focale; poi che costa un'accidente e che abbisogna di molto backfocus (cosa normale essendo un aggeggio da 50,8 mm). :roll:

la trappola di ceramica funziona meglio se è più grande e ti permette di usare rifrattori fino a 15 cm. Io comunque lo uso anche coi miei ottantini e mi piace moltissimo. Considera che grazie al sistema T2 puoi collegarlo in sicurezza a qualunque accessorio, in particolare ai visori bino come la Mark V e la Maxbright.

Però è vero che il backfocus è limitante, non è praticamente possibile usare il prisma per fare foto di tutto il disco solare coi riduttori di focale, ti costringe a fare un mosaico oppure usare l'astrosolar al suo posto.
Lorenzo C8 ha scritto:
Visto che siamo in argomento,
che vi sembra del prisma di Herschel della Lacerta?

non l'ho mai usato ma ha delle ottime recensioni, per di più è collimabile e coi raccordi giusti diventa compatibile col sistema T2. Presenta due problemi, la polarizzazione totale, che è limitante per l'uso con diverse torrette comprese le Baader, e l'angolo di deviazione che personalmente trovo piuttosto scomodo.

link
link
link
link

_________________
Raf

http://www.astrotest.it
La mia pagina su Google+


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 9:00 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Carino quello della Lacerta. Non so come vada, però leggo che ha una trasmissione dell'8%, quindi passa tantissima luce e per forza ci vogliono altri filtri, come minimo un paio, che vanno ad aumentare il prezzo di costo. Se è vero ciò che dice Raf584 (per modo di dire, è vero di sicuro...), cioè che polarizzando totalmente la luce crea problemi con le torrette (il cui beam splitter per forza polarizza un poco la luce) sarebbe una cosa davvero scomoda, ad esempio per me che osservo il Sole sempre con la torretta. Poi non si riuscirebbe a girare la torretta col filtro polarizzatore avvitato sopra, a meno di non ricorrere ad un doppio barilotto che allungherebbe ancora il cammino ottico. Scomodissimo è l'angolo di 67°; se è inverno va ancora bene, ma d'estate obbliga a dei contorsionismi fastidiosi. Per giunta non fornisce un aiuto per puntare il Sole, quindi ci vuole un puntatore separato. Penso che invece possa essere ottimo per la fotografia.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 15:30 

Iscritto il: lunedì 27 luglio 2015, 15:49
Messaggi: 393
Anche io uso l'astrosolar da molto tempo, prima del 2000 sicuro, ogni tanto mi piace dare
un'occhiata con qualche riflettore. Mi sono sempre autocostruito le celle e non ho mai avuto
nessun problema, in ogni caso è un materiale molto più resistente di quello che sembra.
L'ultimo che ho fatto è per un mio 30cm.

Paradossalmente l'unico problema che ho avuto è stato con un filtro solare in vetro a tutta apertura
della Thousand oak tipo 2 fresco fresco di negozio, al primo utilizzo si è crepato mentre osservavo su di un 20cm,
per fortuna nessun danno ma ho sentito il classico crik.
Il negoziante rimase incredulo, ma me lo cambiò immediatamente, fortuna che ne aveva un altro in negozio, lo avevo
comprato per la mia prima eclisse solare.

In merito al prisma di Herschel della Baader posso solo parlarne bene, infatti ne ho due.
Anche usandolo su di un 15cm scalda tantissimo, quasi bollente, ma le mie sessioni fotografiche
in luce bianca a volte si protraggono per ore nell'attesa del momento giusto.

Saluti

_________________
https://twitter.com/LoVecchio68


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 16:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2013, 17:28
Messaggi: 815
Località: Vimercate (MB)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Prima che mi costruissi un filtrino solare da apporre sul cercatore puntavo il Sole mettendo il palmo della mano dietro al cercatore e quando la luce solare appariva divisa in 4 dal crocicchio bloccavo gli assi e mettevo il tappo.
Per il telescopio ho sempre usato una sagoma con foro da 90mm decentrato e filtro in Baader Astrosolar; la prima versione era in cartone pressato e verniciato mentre la definitiva è in PVC bianco verniciato di nero al suo interno e fissata al tubo mediante supporti a L e viti in Nylon. come supporto per l'astrosolar ho utilizzato uno stampato in alluminio con diametro interno 120mm che guardando è venuto una meraviglia! :shock: Per migliorare ulteriormente la sicurezza avvito alla culatta del C11 un filtro skylight per celle SC e un filtro verde all'oculare, almeno evitiamo che qualche residuo di ultravioletto mi rovini la vista


Allegati:
filtrosolar.jpg
filtrosolar.jpg [ 461.23 KiB | Osservato 79 volte ]

_________________
Laura Leoni since 1988
*****14/11/2015 Nulla sarà più come prima!!*****
Osservo con: Celestron 11 CF su montatura Sky Watcher NEQ6 Pro
Il resto? Vedi il mio profilo! :-)

"Cenerentola è la prova che un paio di scarpe giuste ti cambiano la vita!"
"Se non ti alleni non meriti di vincere!"
"Fuck the racism, be as a Panda: white, black and Asian!"
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sento puzza di bruciato....
MessaggioInviato: martedì 16 ottobre 2018, 16:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il foglio di Astrosolar è molto resistente, si taglia facilmente con la punta di un trincetto, ma se ci si dà un colpo col dito è molto resistente. Anche se sembra un foglio di Domopack ha una resistenza ben diversa! In occasione dell'ultima eclisse un amico voleva fare una prova di fotografia con la reflex. Avevo un pezzo di astrosolar e lo avvolgemmo davanti all'obbiettivo fermandocelo con due elastici. Inutile dire che si spieghezzò in maniera incredibile. Beh, dopo averlo tolto era sì ancora un poco spieghezzato ma non aveva il minimo forellino! Anche se ci si fa una palla se si ridistende non si fora! Ma non fatelo apposta...

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: DarkStar, Tizianobkk e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010