1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 20 settembre 2018, 21:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: martedì 14 agosto 2018, 17:14 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 263
umm.. per tagliare la spugna ok, ma come fare per il fondo del taglio? cioè faccio un foro con la 'tazza' ma non arrivo a battuta in fondo perchè lascierei della spugna anche lì, a quel punto come fare dovrei strappare ma non viene bene credo, infilare un cutter non sapre come fare


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: martedì 14 agosto 2018, 19:17 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Solitamente i "fogli" di spugna densa hanno spessore 3 o 4 cm, le mie borse le ho "imbottite" con queste (è una spugna di colore grigio abbastanza densa e compatta al tatto), quindi pongo il primo "foglio" come fondo, e gli altri (nel numero necessario a coprire lo spessore della valigia) li ritaglio alla bisogna, alla fine l'ultimo strato lo faccio con un "foglio" bugnato (quello dei pannelli fonoassorbenti).

Se poi vuoi semplificarti la vita, ci sono i kit di spugna precubettata con fondo compatto, centrale precubettato e chiusura superiore bugnata.
Questo è un esempio https://www.survivalshop.it/it/spugne-p ... i-max.html ma se googli "Spugna precubettata" ne trovi diverse.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2018, 10:05 

Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 20:09
Messaggi: 1359
Scusa Dog, ma perché complicarsi tanto la vita? in commercio esistono valigie (le avrai viste anche tu) di tutte le dimensioni, riempite di spugna quadrettata. Potresti scegliere quella che per dimensioni più si adatta al tuo caso. D'accordo spenderai di più, ma ti troverai tra le mani qualcosa di già pronto.
https://www.telescopi-artesky.it/it/64-valigiebello

Un consiglio: non togliere i quadretti pretagliati secondo la forma dell'oculare o della diagonale, ma appoggia i tuoi accessori direttamente sulla schiuma. Diversamente, se cerchi di creare le sagome degli accessori, togliendo appunto i quadretti, otterrai un foglio di schiuma tagliuzzato senza alcuna consistenza, e gli oggetti riposti sprofonderanno al "piano di sotto". Posali direttamente sulla schiuma e si creeranno da soli, con la pressione del coperchio, la giusta sagoma per starsene fermi.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: sabato 18 agosto 2018, 21:52 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 263
allora ricapitolando

provo a riempire di schiuma prima una bella valigetta che già ho. Poi cerco di tagliarla su misura per gli accessori.
Allora che tipo di schiuma devo cercare al brico dicevate che non si rovina col tempo e posso tagliare su misura


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: domenica 19 agosto 2018, 9:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20279
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se ci metti la schiuma espansa fai una porcheria tale che dopo qualche mese butti via tutto, perchè hai una sorgente infinita di pezzettini di plastica che vanno a giro e si attaccano su tutto, visto che si spezzetta. Il materiale migliore da adoperare è il polietilene espanso, quello bianco. E' un poco difficile da trovare, a volte si può recuperare dei fogli da vecchi imballi. Si taglia col cutter e ci si possono fare dei fori con un tubo del diametro adeguato affilato in cima. Col tempo rimane esattamente come è, e non fa briciole. Se non lo trovi puoi usare la gommapiuma, la più dura che trovi.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: domenica 19 agosto 2018, 13:18 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quella "bianca" da imbottitura per me è troppo morbida, "cede" troppo facilmente, meglio quella "grigia" piu resistente, piu facile da trovare nei vari brico ed anche quella non lascia alcuna briciola, si deve solo fare attenzione a tagliarla con lame liscie.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: quale borsa oculari
MessaggioInviato: domenica 19 agosto 2018, 14:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20279
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, mai usare la schiuma espansa. Purtroppo la scatola del mio Meade LX90 è stata realizzata con un interno costituito da 2 conchiglie di questa schiuma, che ha un velo di plastica in superficie. Purtroppo questo velo è troppo sottile e poco resistente, quindi si sfonda facilmente. A quel punto la schiuma esterna penetra all'interno con mille briciole. In precedenza la Meade usava il polietilene espanso bianco, praticamente indistruttibile. Peccato che poi abbia cambiato per motivi di costo, probabilmente..

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010