1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 17 novembre 2018, 23:14

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 5 luglio 2018, 23:12 

Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 21:52
Messaggi: 174
Salve,
vorrei avere un vostro parere su un problema che mi si è presentato.
Ho un riduttore di focale a 0.75X per SCT della Stararizzona.
Il manuale del riduttore dice che la distanza fra la battuta del riduttore ed il sensore deve essere 90.3 mm e raccomanda di usarlo con quel backfocus per ottenere buone prestazioni.

Purtroppo con il raccordo che ho io, la distanza è leggermente superiore essendo di 93.1 mm contro i 90.3 mm consigliati.

La domanda è:
- Pensate che con questo raccordo il riduttore lavori in modo nettamente peggiore che alla distanza nominale (la differenza è di 2.8 mm) oppure, lavorando comunque con uno SCT da 14" ed un sensore relativamente piccolo di 14.8 mm X 10 mm, i difetti saranno trascurabili?

Grazie


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 16 novembre 2018, 14:09 

Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 21:52
Messaggi: 174
Ripropongo la questione... se qualcuno ha qualche opinione in merito... :roll:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 16 novembre 2018, 15:06 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 14:27
Messaggi: 1187
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Dipende ... dal riduttore e dalla grandezza del sensore.

Prova. Posso dirti che con riduttori MOLTO meno performanti dello Starizona, che per SCT standard ovvero non corretti (ACF o HD) è il TOP, non ho notato sensibili differenze di prestazioni se ci si discosta dalla distanza nominale di un 15%. Questo con il KAF1603 dell'ST8.

_________________
Osservo e fotografo con: Tubi Ottici: Celestron C11 XLT, Celestron C9.25 Starbright XLT, Celestron C6 Starbright XLT, Meade 8" ACF OTA. Montature: Skywatcher AZ-EQ6, CG5 Advanced GT. Oculari: Meade UWA 5000 24mm e 12mm, Celestron X-Cel 25 mm, Siebert Ultra WA 13mm, Siebert Starglitter 6.3 mm. Cam Planetaria: Celestron NexImage 5. CCD: SBIG ST8-XME, SBIG ST2000-XM. Binocolo: Binocolo KonusVue Giant 20x80.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 17 novembre 2018, 8:14 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 17:15
Messaggi: 1809
Località: Modena
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Dovrebbe essere possibile farlo accorciare da un tornitore, non dovrebbero esserci problemi.

_________________
Astrobin: http://www.astrobin.com/users/reynolds/
Flickr: https://www.flickr.com/photos/147052405 ... 549106852/


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010