1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 23 ottobre 2018, 10:32

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot], moebius e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 10:47 

Iscritto il: sabato 27 agosto 2016, 15:48
Messaggi: 10
Ciao,
scrivo per conto di un mio amico che sta avendo un problema con il sistema di frenata/bloccaggio delle "Altitude wheels" del suo telescopio (modello menzionato nel titolo)

Praticamente, il sistema di blocco del telescopio (il cilindretto evidenziato nella figura allegata) non tiene frenate a sufficienza le "altitude wheels" con la conseguenza che il telescopio non tiene l'altitudine impostata e tende a scappare via, soprattutto quando punta in basso.

Qualcuno ha dei consigli su come risolvere questo problema?

grazie
Stefano


Allegati:
Picture.png
Picture.png [ 231.07 KiB | Osservato 322 volte ]


Ultima modifica di FreSte il lunedì 21 maggio 2018, 11:51, modificato 2 volte in totale.
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 11:23 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao,
l'immagine non risulta visibile.

Ti consiglio di caricarla direttamente sul forum, utilizzando il pulsante scegli file sotto la maschera di riposta:

Allegato:
Immagine.gif
Immagine.gif [ 296.6 KiB | Osservato 327 volte ]

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 11:51 

Iscritto il: sabato 27 agosto 2016, 15:48
Messaggi: 10
Grazie kappotto


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 12:36 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
La condizione necessaria per l'utilizzo del dobson è l'equilibrio.
Senza equilibrio tra la parte alta dove inserisci l'oculare e la parte bassa dove c'è lo specchio non si riesce a usare con profitto il dobson, a prescindere dalla frizione che a tuo dire non fa il suo dovere.
Ed è appunto una frizione, che serve a smorzare il movimento, piuttosto che a bloccarlo, quella indicata sul tuo telescopio.

Pertanto il mio consiglio è di capire con quali oculari il telescopio è in equilibrio e con quali no. Pesali e cerca di capire qual è l'oculare più pesante che puoi inserire nel focheggiatore senza che il telescopio perda l'equilibrio.

A questo punto, per gli oculari che pesano troppo, puoi provare a mettere un contrappeso sulla mirrorbox, oppure provare con un elastico, come descritto qui:
https://www.grattavetro.it/ri-bilanciam ... son-light/

Trovandomi in una situazione simile alla tua, io ho scelto di non aggiungere nè elastici nè contrappesi, ma di usare oculari più leggeri ( addio 100°).

Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 13:16 

Iscritto il: sabato 27 agosto 2016, 15:48
Messaggi: 10
Grazie nuovamente kappotto per il tuo consiglio.
Stefano


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 14:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20489
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
C'è anche chi tiene un paio di oculari su un supporto vicino al fuocheggiatore, in modo che quando li scambia di posto non modifichino il bilanciamento.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 15:37 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 241
Anche perchè può essere cosa utile anche ad altri utenti del Forum infastiditi dal comportamento dei Dobson di tipo "Light" , e dalla escalation dei pesi degli oculari o peggio delle torrette utilizzabili, inserisco la mia esperienza:

Bisognerebbe capire quale disavanzo di equilibratura si desidera recuperare.

Ma se è sufficiente moltiplicare per tre o quattro la forza frenante attuale, allora, anche senza passare a costruire un contrappeso dinamico con molle od elastici da bagagliera (...nel Grattavetro i tutorials), allora a costo pressocchè zero, conviene aumentare il "Grip" frenante (e quindi non la forza di pressione). Grip che agisce in questo caso sulla vernice gialla lucida del semicerchio di quella mezzaluna.

Questo si può fare proteggendo quella vernice incollandoci sopra con "Bostic superchiaro", una striscia semicircolare di carta abrasiva, grana per esempio 220 oppurre 240 (...va meglio la carta "seppia" grigia da carrozzieri che si compra in ferramenta, e che non perde l'abrasivo per attrito), ritagliata a semicerchio segnando il perimetro da ritagliare con una matita, per sovrapposizione della carta abrasiva sul semicerchio della mezzaluna stessa. Ovviamente la carta seppia va incollata con l'abrasivo rivolto verso il pattino di frenata "bianco", che sarà l'unico pezzo a consumarsi (col tempo, il movimento e con la forza richiesta).

Essendo poi quella strisciolina di carta abrasiva incollata, sempre staccabile; ed il resto della colla "Bostic superchiaro" rimasta sul pezzo giallo, eliminabile con semplice strofinìo di un batuffolo di cotone bagnato di benzina avio; il lavoro costituisce una azione efficace abbastanza energica e assai poco invasiva, che ho sperimentata su altri telescopi "disubbidienti", Collaudata originariamente per rivestire la lama metallica del "freno a disco" di questo dobson 300F6:
http://www.grattavetro.it/costruzione-d ... izzazione/ Pubblicato pure sulla rivista americana Sky and Telescope nel numero di Novembre 2016 ( Titolo:"Bracking bad habits"..(Frenare le cattive abitudini)).

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 16:22 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10299
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Giulio, la carta abrasiva non da' atrito statico?

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 16:35 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 241
Si Kap, ne dà, ma ci si può in un certo qual modo regolare scegliendo un certo equilibrio fra la finezza della grana abrasiva (che può arrivare fino alla 1200 e oltre) e la forza di pressione della vite che deve essere molto bassa altrimenti il difetto di quei freni è che spinge il tele lateralmente, o tende a sollevarlo dal contatto con le mezzelune.
L'ideale è provare, e poi decidere se mettere un contrappeso ad elastico.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 22 maggio 2018, 11:02 

Iscritto il: sabato 27 agosto 2016, 15:48
Messaggi: 10
Grazie a tutti per i vostri preziosi consigli/spiegazioni.

In effetti il mio amico ha montato sul tlescopio un nuovo fissaggio per cercatore + arco con sopra n1 telrad e n1 cercatore standard.
Si è reso conto trattarsi di un problema di bilanciamento/appensantimento ma non pensava che fosse così "sensibile"

Vi farò sapere come ha risolto.
Stefano


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], moebius e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010