1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 19 settembre 2018, 8:05

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: venerdì 18 maggio 2018, 16:27 

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2012, 12:53
Messaggi: 69
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti!
Dato il problema di portarsi in giro un rifrattore lungo un metro o più, mi chiedevo se è possibile:
- tagliarlo a metà con il flessibile
- costruire un manicotto esterno con filettatura che mi permetta di rimontare le due metà sul posto.
Non so se mi sono spiegato: in questo modo avrei un rifrattore "smontabile".
Dal punto di vista ottico succederebbe qualcosa?
Magari qualcuno lo ha già fatto.
Grazie a tutti!

_________________
[size=85]Osservo con:
gli occhi, fondamentalmente, ed alcuni vetri che metto loro davanti. Gli occhiali per il giorno e il telescopio per la notte.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: venerdì 18 maggio 2018, 16:35 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8702
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
flyinglegor ha scritto:
- tagliarlo a metà con il flessibile
:facepalm:
Scusa eh, la metto giù in un altro modo: tu vuoi prendere un preciso strumento scientifico, segarlo in due con una lama e poi raccordarlo come se fosse il tubo della grondaia (per non dire di peggio).

Questa me la segno nel libro delle pessime idee. :rotfl:

Risposta seria: i rifrattori sono collimati dal costruttore e mantengono tale collimazione se non subiscono colpi o deformazioni della struttura. Ipoteticamente parlando si potrebbero realizzare rifrattori smontabili (personalmente ho realizzato un rifrattore truss anni fa) ma poi devono essere dotati di viti di collimazione e devono essere collimati con lo star test, inficiando uno dei più grandi vantaggi di un rifrattore.

Se vuoi uno strumento meno ingombrante di un rifrattore ma che abbia caratteristiche simili, compra un Maksutov Cassegrain, sono nati appunto come alternativa compatta.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: venerdì 18 maggio 2018, 20:37 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5990
Località: Roma
Cita:
Se vuoi uno strumento meno ingombrante di un rifrattore ma che abbia caratteristiche simili, compra un Maksutov Cassegrain, sono nati appunto come alternativa compatta.

Oppure, ammesso che riesci a trovarlo, compra un rifrattore "piegato" come quelli prodotti da Polarex Unitron negli anni 90 (io ebbi per un periodo il 10cm f 15).In alternativa, questo potrebbe essere un progetto (non facile) per rendere più compatti i rifrattori a lunga focale.
http://digilander.libero.it/photallica/ ... olarex.htm

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: sabato 19 maggio 2018, 10:40 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20279
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se vuoi uno strumento più corto comprati un Maksutov oppure uno Schmidt Cassegrain, che nascono proprio con quello scopo. Se tagli in due un rifrattore poi ti diventerà impossibile rimettere assieme i due pezzi con la necessaria solidità e precisione. Tanto vale che tu lo venda, meglio che buttarlo via.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 8:49 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1627
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Qualche anno fa ho visto che costruivano rifrattori dotati di una curva, ove era posizionato uno specchio, per diminuire la lunghezza del tubo.
Non vedendone altri in giro, non credo abbiano avuto molto seguito.
Indubbiamente se, per ipotesi, tagliassi il tubo, ci sarebbero problemi di collimazione s magari anche di ortogonalita'. Io mi sono costruito un rifrattore da 127 mm, lungo più di un metro, usando un tubo in PVC. Dopo averlo detto, mi sono beccato un sacco di critiche, sulla tenuta della collimazione, ecc.
Sta di fatto che il tubone funziona, ho postato anche qualche foto sui pianeti.
A mio modesto avviso (ma ho letto anche articoli in giro) nei rifrattori, a differenza degli altri strumenti, la collimazione non è altrettanto critica, poiché questo tipo di strumento si basa non su di uno specchio, il quale allontanandosi dal centro, moltiplica i suoi difetti, diciamo così, ma su di una lente che è corretta anche se ci si allontana dal centro.
D'altronde i cannocchiali erano collassabili.
Ovviamente attendiamo critiche e smentite dai più esperti.
Tornando alla tua domanda, non credo che l'idea sia impossibile da realizzare, anche perché ci sono delle armi smontabili (scusatemi l'esempio), ove il fattore precisione, credo, è' ben più critico di quello di un rifrattore. Certo ci vorrebbe un lavoro davvero certosino ...


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 9:56 

Iscritto il: lunedì 25 giugno 2012, 15:19
Messaggi: 135
Località: Alpignano(TO)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao da ts trovi dei rifrattori tipo questo:
https://www.teleskop-express.it/apocrom ... ptics.html
Sono un po' carucci però


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 17:41 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14620
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
La questione è che per fare un tubo componibile (mi ricordo i rifrattori Borg che sono modulari), che regga la collimazione, prima di tutto il tubo deve essere strutturalmente un po sovradimensionato (la connessione filettata diviene "l'anello debole" della struttura in quanto è tecnicamente un "grado di libertà" in piu) e soprattutto mooolto preciso sia il taglio, sia la filettatura, che la sede d'unione dei due tubi.

Poi è vero che un normale rifrattore (tipo doppietto fraunhofer con tutte superfici "sferiche") regge meglio una certa scollimazione, ma questa piu si alzano gli ingrandimenti e piu diventa palese (io me ne sono reso conto addirittura su un rifrattore f/18,4) e su un tubo componibile, visto che la filettatura non è detto che si ingrani sempre nello stesso punto è possibile che la "direzione" della scollimazione non sia piu la stessa di prima è quindi necessario eventualmente ricollimarlo ad ogni rimontaggio (un po come un newton truss).

Relativamente alle armi, la precisione deve essere solo nella canna e nella collinearità di questa con la camera di scoppio e del percussore (il resto potrebbe anche essere storto), e se ci fai caso nelle armi componibili, canna e camera di scoppio (e in alcune anche il percussore) sono sempre un unico pezzo. ;)

Quindi, in definitiva la cosa è fattibile, ma SOLO SE la si riesce a fare con la necessaria precisione e col corretto dimensionamento.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: domenica 20 maggio 2018, 20:52 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 223
flyinglegor ha scritto:
Ciao a tutti!
Dato il problema di portarsi in giro un rifrattore lungo un metro o più, mi chiedevo se è possibile:
- tagliarlo a metà con il flessibile
- costruire un manicotto esterno con filettatura che mi permetta di rimontare le due metà sul posto.
Non so se mi sono spiegato: in questo modo avrei un rifrattore "smontabile".
Dal punto di vista ottico succederebbe qualcosa?
Magari qualcuno lo ha già fatto.
Grazie a tutti!


Oggi è già stato inventato tutto, e basta copiare "bene".
Escludendo quindi il taglio del tuo tubo, e la improponibile giunzione sul campo dei due prezzi; e per renderti conto della fattibilità da parte tua, ti converrebbe cercare su Google la voce: "Folded reftractor; e poi selezionare la visualizzazione dapprima delle sole immagini (dove vedi anche gli schemi dell'interno).
Troverai una quantità di progetti "fai da te" di rifrattori di lunga focale, con due specchi piani di rinvio orientabili per l'allineamento dell'asse ottico, inseriti in una cassetta di legno che funge da tubo (e che, anche rettangolare..è più facile da realizzare), dividendo così drasticamente la lunghezza originale in tre tratti.

...Se hai un poco di manualità e ci sai fare con la tecnica, non è difficile, ma sicuramente impegnativo, e quindi certamente foriero di soddisfazioni.

Dico questo perchè facendogli una cassetta nuova, conserveresti intonso il tubo intero originale, che potrebbe sempre esserti utile per rimettere a posto lo strumento sano e salvo com' è in originale.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: lunedì 21 maggio 2018, 17:15 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1627
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Infatti, era la soluzione che ricordavo, che però ha il limite degli specchi, poichè, se non ricordo male, determinavano una perdita di luce e comunque dovrebbero essere di buona fattura.
Il prezzo degli specchi di buona fattura andrebbe ad incidere parecchio sul costo del telescopio, tanto da dissuadere dal comprarli.
Molto interessante invece la soluzione del tubo smontabile.
Magari, conoscendo un buon tornitore, si potrebbe chiedere la fattibilità di costruire un nuovo tubo smontabile, con filettatura, del tipo di quello della TS, sostituendo quello originale (che non taglierei affatto).


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rifrattore smontabile
MessaggioInviato: mercoledì 23 maggio 2018, 12:36 

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2012, 12:53
Messaggi: 69
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie a tutti delle vostre risposte!
Comprendo che non sia un'idea facile da realizzare ma nemmeno impossibile.
Vi ringrazio delle risposte.
Cieli sereni a tutti! - o meglio, visto che deve pur piovere: pioggia di giorno e cieli sereni di notte - :wave: :wave:

_________________
[size=85]Osservo con:
gli occhi, fondamentalmente, ed alcuni vetri che metto loro davanti. Gli occhiali per il giorno e il telescopio per la notte.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010