1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 18 ottobre 2018, 13:14

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Carlo.Martinelli, Kev734 e 15 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Newton non ostruiti
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 20:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 gennaio 2014, 22:52
Messaggi: 306
Località: Cosenza
Poichè nessuno l'ha ancora fatto è evidente che non sia realizzabile. Ma perchè... domando?
Mi riferisco ad un newton non ostruito.
Se si inclinasse opportunamente il primario (al netto delle difficoltà di costruzione della cella, oppure di esoteriche metodologie per lavorare uno specchio sferico o parabolico "guercio") il fuoco finirebbe al di fuori del tubo ottico. Lasciando aperta la parte superiore del tubo per tutta la lunghezza e montandoci sopra una "canaletta" si potrebbe alloggiarvi opportunamente il secondario.
Certo, esteticamente sarebbe un frankenstein-Newton. Un newton con la gobba :mrgreen: . Ma senza ostruzione!
Come mai non è fattibile tutto ciò?
Grazie.

_________________
Osservo con: Nikon 8x30 EII - William Optics 10x50ed - Vixen BT 126
DIP 60mm (osservo senza occhiali)


Ultima modifica di Fulvio_ il giovedì 19 aprile 2018, 22:45, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 20:35 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 673
Mi pare invece che sia giá stato costruito un telescopio del genere.
Se non ricordo male non ha preso piede per una difficoltá notevole nel collimare l'ottica.
Andró a ripescarmi il libro e faró sapere.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 20:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8635
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
cerca sul forum se n'è parlato da poco: sono stati fatti, ma hanno un po' di inconvenienti...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 20:52 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8048
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Allegato:
Brachyt.jpg
Brachyt.jpg [ 22.14 KiB | Osservato 435 volte ]

:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 21:02 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3506
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bah...Il vantaggio dell'ottica Newton è proprio la sua grande semplicità ed il fatto che si possono raggiungere facilmente e con costi contenuti ed accessibili a livello amatoriale, diametri importanti. A quel punto chi se ne frega dell'ostruzione.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 21:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 gennaio 2014, 22:52
Messaggi: 306
Località: Cosenza
Si Stevedet, è giusto "pour parler". Comunque, se è vero che l'ostruzione diminuisce il contrasto, con un correttore di coma un'affare del genere mi pare equivalente ad un rifrattore apocromatico!

@Ippogrifo: E' esattamente ciò che intendevo!
http://digilander.libero.it/andromedda/ ... ettori.htm
Ma perchè il primario deve avere necessariamente un modesto rapporto focale?

@Andrew189: Grazie per tutte le info che vorrai postare!

_________________
Osservo con: Nikon 8x30 EII - William Optics 10x50ed - Vixen BT 126
DIP 60mm (osservo senza occhiali)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 21:29 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1838
Località: Milano
Il telescopione di Lord Rosse in Irlanda, da un metro e ottanta, con specchio in Speculum,(una lega particolare
di bronzo contenente arsenico) funzionava in origine come un telescopio "fuori asse", praticamente toglievano
lo specchio secondario che "rubava" molta luce e osservavano di sbieco inclinando il primario in modo opportuno....
le deformazioni delle immagini erano semplicemente mostruose !

Con l'avvento e la diffusione del vetro argentato con sistema chimico il problema venne efficacemente superato....

Il primo ad usare le tecnica del fuori asse probabilmente fu William Herschel, grande costruttore di telescopi
con specchi di Speculum.

Nel novecento del secolo scorso furono inventati telescopi fuori asse del tipo di quello postato da Ippo,
ma dal mio punto di vista molto simili a dei Cassegrain, con focali lunghissime e con problemi notevoli
di correzione del campo visivo, anche qui deformazioni notevoli...

Inoltre oltre ad essere difficilmente gestibili per via delle dimensioni sono particolarmente brutti ! 8)
Ripeto le aberrazioni introdotte restano intollerabili a mio avviso, in particolar modo se le riprese sono effettuate con
mezzi elettronici CCD, DSRL ecc.

Per finire, esistono dei gruppi ottici di correzione di cui sinceramente non conosco l'efficacia....

Edit, se vai sul sito di S&T e dai un'occhiata ai vari Star Party ne troverai vari esempi, oltre ad essere "caratteristici" :D ,
ripeto non li trovo particolarmente attraenti.

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K - e....molto altro.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 21:58 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3506
Tipo di Astrofilo: Visualista
Fulvio_ ha scritto:
Si Stevedet, è giusto "pour parler". Comunque, se è vero che l'ostruzione diminuisce il contrasto, con un correttore di coma un'affare del genere mi pare equivalente ad un rifrattore apocromatico!

Caro Fulvio, anche il mio è solo un pour parler... :wink: Intendevo dire che la via più semplice è sempre la migliore ed evidentemente quel tipo di soluzione crea più problemi in termini di lavorazioni degli specchi, aberrazioni ottiche da correggere ed ingombri, che vantaggi.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 22:20 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8635
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ho cercato la discussione che ricordavo senza trovarla... anche lì erano saltate fuori le stesse problematiche di cui parla Myro oltre a problemi di collimazione...
vado a cercare di nuovo forse adesso mi ricordo qual'era...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Newton senza ostruzione
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 22:43 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1838
Località: Milano
A proposito di aberrazioni dei sistemi off-axis, date una occhiata a questo link,

http://www.telescope-optics.net/tilted2.htm

Oppure,

http://www.telescope-optics.net/tilted_ ... scopes.htm

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K - e....molto altro.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Carlo.Martinelli, Kev734 e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010