1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 19 luglio 2018, 1:12

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 19:06 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Salve a tutti,
prendo le mosse da un topic relativo all’utilità di un filtro IDAS LPS-2 per controllare l’IL dell’illuminazione a LED ormai dominante nei centri cittadini ed in alcune località extraurbane, e che si prevede sostituiranno completamente, tra non molto, l’illuminazione pubblica a lampade di sodio ad alta pressione ed al mercurio.
Ho realizzato, espressamente per tale fine, uno spettrografo estremamente compatto, che in pratica si applica all’obiettivo di una qualsiasi reflex ed ho usato, per ottenere l’immagine allegata, una vecchia Canon 300 D full spectrum (senza vetrino) con un obiettivo Canon 50 f 1.8 cui è stato applicato il mini spettrografo in discorso.
Il lavoro, che completerà ed aggiornerà quello già presente sul mio sito web “IR ed IL” sarà piuttosto lungo e complesso, dato che esistono un notevole quantità di tipi di lampade a LED, ed ognuna, pur restando in un certo ambito, presenta una risposta spettrale diversa.
Intanto, in prima battuta, posto il risultato di una ripresa, con la strumentazione predetta, di una lampada per illuminazione stradale a LED recentemente installata dal Comune a Roma, vicino la mia abitazione.Tengo a precisare che per la calibrazione in lunghezza d’onda ho usato lo spettro ottenuto da una lampada al mercurio del condominio in cui abito, nel presupposto che il picco nel blu (caratteristico di tutte le lampade a LED) sia a 450 nm (in alcuni casi è a 440, altri 460 o poco più).Non ho potuto effettuare la calibrazione in flusso, in quanto non ho trovato uno spettro di riferimento corretto per la risposta, ed ottenere la curva di risposta del setup da me usato è piuttosto difficile: vedrò in seguito.
Nell’immagine sono sovrapposte allo spettro dell’emissione LED e contrassegnate, in rosso, le righe di emissione dell’Idrogeno, e, in verde, quelle dell’OIII.Come si può osservare, sono essenzialmente quest’ultime ad essere più penalizzate, insieme all’H beta, mentre l’H alpha resta in una zona poco coperta dall’emissione di tali lampade.Se queste fossero realmente quelle installate o da installare in tutto il paese, non andrebbe neanche tanto male, in quanto basterebbe già un filtro Halpha-IR (io ne ho un paio) per essere quasi totalmente fuori dall’emissione dei LED, mentre già un normalissimo e diffusissimo UHC potrebbe costituire un valido elemento di soppressione dell’IL.Ritengo opportuno evidenziare che la prova fatta a Roma potrebbe non avere valenza generale, in quanto , mentre nei LED qui installati si è inteso evidentemente privilegiare una tonalità vicina al picco di sensibilità dell'occhio umano, intorno ai 540 nm, in altri casi potrebbe non essere così.


Allegati:
LED Street  light 1_final.JPG
LED Street light 1_final.JPG [ 411.84 KiB | Osservato 447 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 19:14 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Nel post precedente ho omesso di porre l'accento su una problematica a mio avviso molto rilevante con l'illuminazione stradale a LED, ovvero la riflettenza del flusso luminoso, molto intenso, sull'asfalto e sul fondo stradale in genere.L'approfondimento di tale questione non è banale e richiede probabilmente un setup ad hoc, che al momento non possiedo.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 20:09 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 17:13
Messaggi: 7073
Località: Ostia (RM)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
molto molto interessante Fulvio.
Buono a sapersi per l'Ha.
Peccato invece e molto per la alta riflettenza del flusso luminoso.

_________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su NexStar SE + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 85/1.8, Nikon AF ED 180/2.8, Canon 300/4 IS ) + PaintShop 10&X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 7 aprile 2018, 20:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Cita:
Buono a sapersi per l'Ha.
Peccato invece e molto per la alta riflettenza del flusso luminoso.

La luce diffusa di questi apparati si nota subito, sull'asfalto che è nero, non oso pensare cosa sarebbe su un fondo stradale chiaro.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 10:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19808
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie Fulvio, molto interessante. Sarebbe bello poter fare il confronto dell'emissione tra le varie città. Peccato che io non abbia una reflex, non so se sia possibile fare qualcosa con una compatta. Per lo spettrografo forse si potrebbe fare qualcosa con uno Star Analyser con davanti un cartoncino con un foro al centro.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Cita:
Grazie Fulvio, molto interessante. Sarebbe bello poter fare il confronto dell'emissione tra le varie città.


Certamente si, a patto di utilizzare lo stesso setup, e /o a fare spettri corretti per la risposta.





Cita:
Peccato che io non abbia una reflex, non so se sia possibile fare qualcosa con una compatta. Per lo spettrografo forse si potrebbe fare qualcosa con uno Star Analyser con davanti un cartoncino con un foro al centro.

Mah, forse la risoluzione è bassa, ma ci si potrebbe provare.Personalmente ho utilizzato lo spettroscopio didattico a fenditura di Paton Hawksley applicato all'obiettivo Canon 50 mm f 1.8, chiuso a 3.5, in fronte al quale è stato applicato un obiettivo da 30 mm di D e 80 mm di F per restringere il campo , limitandolo alle sole lampade, ed incrementare il flusso luminoso.Nella foto, lo strumentino applicato alla 300 D, ma senza il 30 mm davanti: poi provvederò a fare un pdf con l'assemblaggio dello strumentino, veramente carino ed utile.


Allegati:
Mini Spec 2.jpg
Mini Spec 2.jpg [ 660.39 KiB | Osservato 372 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 14:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19808
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Fai una foto dell'assemblaggio completo. Lo spettroscopio didattico è quello che vende Tecnosky per 85 euro?

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 15:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Si, è quello al link:

http://shop.tecnosky.it/Articolo.asp?Se ... pd&Score=1

La foto del setup la posto tra poco

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 15:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19808
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Tra lo spettroscopio didattico e la reflex c'è l'obbiettivo normale vero? Ma mi rispondo da solo, si. :lol: Alla fine fare un dispositivo eguale dovrebbe essere semplice. Devo però trovare la macchina fotografica... comunque posso sempre provare ad attaccarlo ad una telecamera, solo che sono legato al PC.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 18:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5932
Località: Roma
Cita:
Tra lo spettroscopio didattico e la reflex c'è l'obbiettivo normale vero? Ma mi rispondo da solo, si. :lol:


Si, ho usato un 50 mm f1.8

Alla fine fare un dispositivo eguale dovrebbe essere semplice. Devo però trovare la macchina fotografica... comunque posso sempre provare ad attaccarlo ad una telecamera, solo che sono legato al PC.

Devi trovare anche una reflex full spectrum (senza vetrino,o col vetrino non filtrante) in modo da essere certo che il limite verso l'IR dell'emissione delle lampade sia dovuto alle lampade stesse e non all'incapacità della reflex di registrare quella data lunghezza d'onda.
Allego una foto coi tre componenti principali dell'aggeggio che ho chiamato "mini spec".


Allegati:
Mini Spec 4.jpg
Mini Spec 4.jpg [ 635.66 KiB | Osservato 347 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010