1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 16 luglio 2018, 18:56

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 15:47 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7647
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao a tutti, ho pubblicato sul mio sito (come faccio ormai da alcuni anni a gennaio) le statistiche meteo dello scorso anno. Se avete voglia di dar loro un'occhiata eccole qua:
Statistiche meteo 2017

Qui, per curiosità, anche quelle degli anni precedenti:
Statistiche meteo 2016
Statistiche meteo 2015
Statistiche meteo 2014
Statistiche meteo 2013


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 16:05 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10181
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Molto interessante!
La base statistica è 365g all'anno?
58,3% di notti serene è un gran bel risultato!

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", Celestron C925, Acro 150/750, Acro 90/500, Acro 76/910.

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 16:11 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23873
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quant'è fico Ivaldo :mrgreen:

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 17:49 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7647
Tipo di Astrofilo: Fotografo
kappotto ha scritto:
58,3% di notti serene è un gran bel risultato!

Va spiegata. 58% di notti serene non significa che il 58% delle 365 notti del 2017 sono state serene dal tramonto all’alba, ma che il 58% del tempo notturno è stato sereno, dove per sereno si intende senza nubi per almeno 10 minuti consecutivi.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 18:48 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23873
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ivaldo Cervini ha scritto:
Va spiegata. 58% di notti serene non significa che il 58% delle 365 notti del 2017 sono state serene dal tramonto all’alba, ma che il 58% del tempo notturno è stato sereno, dove per sereno si intende senza nubi per almeno 10 minuti consecutivi.

Mi riquoto!

Ma perchè hai scelto 10 minuti come tempo minimo di riferimento? Per fare almeno una posa che renda la "nottata" sfruttabile?

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 19:24 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10181
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
E il dato cielo sereno come va interpretato?

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", Celestron C925, Acro 150/750, Acro 90/500, Acro 76/910.

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 19:36 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 21:32
Messaggi: 2542
Località: LV426/Acheron
22.19 non mi convince. Era coperto?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 21:54 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7647
Tipo di Astrofilo: Fotografo
kappotto ha scritto:
E il dato cielo sereno come va interpretato?

In modo analogo, ma nell’arco delle 24 ore, quindi comprese le ore diurne.

xenomorfo ha scritto:
22.19 non mi convince. Era coperto?

La temperatura del cielo era in quel momento di -28.9, quindi no, era sereno. Quando il cielo è coperto abbiamo sempre un valore molto più basso in quanto le nubi riflettono le luci artificiali.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 22:04 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 188
Ivaldo Cervini ha scritto:
La temperatura del cielo era in quel momento di -28.9, quindi no, era sereno. Quando il cielo è coperto abbiamo sempre un valore molto più basso in quanto le nubi riflettono le luci artificiali.

Meno 28.9?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 3 gennaio 2018, 23:58 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7647
Tipo di Astrofilo: Fotografo
davidem27 ha scritto:
Ma perchè hai scelto 10 minuti come tempo minimo di riferimento? Per fare almeno una posa che renda la "nottata" sfruttabile?

Lo status di “cielo poco nuvoloso” avviene quando il sensore ad infrarossi del Boltwood rileva un certo innalzamento della temperatura del cielo. Questo accade anche per il passaggio di nuvole passeggere che, a volte, sono intervallate da spazi di sereno. Se il cielo si rannuvola la sessione viene sospesa. Non riprende immediatamente quando torna il sereno, ma solo se la condizione di cielo sereno permane per almeno 5 minuti consecutivi (in precedenza ho scritto 10 minuti, ma mi sono confuso, sono 5). Il motivo è evitare un continuo riprendi/sospendi nel caso in cui la temperatura del cielo continui a passare sopra e sotto alla soglia fissata tra il cielo sereno ed il cielo poco nuvoloso, cosa che in alcuni casi può accadere. Siccome mi interessa che le statistiche mi dicano per quanto tempo potenzialmente i telescopi avrebbero potuto lavorare utilizzo la stessa regola, ovvero considero il cielo sereno se la temperatura dello stesso è inferiore alla soglia fissata per almeno 5 minuti consecutivi.

Renato C ha scritto:
Meno 28.9?

Sì, in realtà quella che si misura non è la temperatura assoluta del cielo misurata dal sensore ad infrarossi, ma la differenza tra questa e la temperatura al suolo. Le nubi sono più calde del cielo terso, le nubi spesse sono più calde delle deboli velature. Le soglie di intervento le aggiustiamo un po’ al variare delle stagioni.

Negli scorsi mesi abbiamo effettuato diverse verifiche del rilevatore SQM (per alcuni mesi ne abbiamo anche avuti due in parallelo per confronto), ma sia noi sia il laboratorio cantonale che si occupa di raccogliere i dati della Svizzera italiana sull’inquinamento luminoso in vari siti abbiamo determinato che i valori che registriamo non sembrano viziati da errori strumentali. Sia chiaro che i valori normali sono attorno a 21.5 o poco più, ma in condizioni particolarmente favorevoli capita il 22 e rotti (ed è capitato già anche negli scorsi anni.)


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010