1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 15:11

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 9:15 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 48
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti,
credo di trovarmi in un punto morto nelle mia attività osservativa.
O meglio rimandendo in ambito amatoriale senza entrare in misurazioni scientifiche utlizzando il mio rifrattore 60x700 ho affrontato il catalogo di Messeir (estivo) che scremando in base alla mia posizione (Nord di Roma) e alla posizione in cielo delle costellazioni sono rimasti un numero di oggetti che 2/3 uscite sono stati osservati.
A dir il vero con non eccessiva soddisfazione in quanto il mio telescopio non è addatto all'uopo a parte l'utile star-hopping eseguito.
Considerando Messier inverno, autunno, primavera che suppongo che per gli stessi motivi gli oggetti siano ancora di meno e di inverno limito le uscite (al massimo 1 ben pianificata) cosa mi resta del Deep?
Devo andare sul sistema solare? Devo cambiare gia telescopio?
Insomma, come posso procedere o mi è finito il cielo? :rotfl:

Grazie


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 9:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18423
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il cielo non finisce mai. Visto che usi un 60 mm potresti ben pensare a qualcosa di maggior diametro, per riaprire un poco il cielo... Prima di pensare a cosa devi fissare un budget di spesa. Penso che ti occorrerà sia il tubo che la montatura, visto che l'attuale sarà esile.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 9:33 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 48
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quindi dici che la unica possibilità è andare su un telescopio di maggiori prestazioni?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 9:38 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18423
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
No, non è l'unica possibilità, ma una possibilità ricca di soddisfazioni. Potrai "ripassare" anche i "vecchi" oggetti osservandoli con maggior dettaglio. Alla fine un 60 mm è proprio il minimo.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 9:54 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 48
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ok,
un nuovo telescopio è una via molto attraente... però oltre alla spesa (che non è trascurabile) per la scelta del telescopio come ben sai va fatta una trattazione di tutto rispetto e credo sia in parte prematura per le mie conoscenze anche se sono d'accordo che ormai osservare con il mio 60x700 sia pressoche inutile.

Cita:
No, non è l'unica possibilità,


Quindi?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 11:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16564
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
A parte il fatto che non esiste solo il catalogo Messier per avere oggetto visibili anche con un tele da 60 mm devi considerare anche che alcuni oggetti che non danno soddisfazioni da un certo sito osservativo magari la danno da uno poco distante (cielo con meno luci parassite, minore umidità) o dallo stesso sito in altri momenti (cieli lattiginosi per velature o limpidi in presenza di tramontana, tanto per fare un esempio).
Tanto per darti un'idea con uno strumento equivalente ho scritto le osservazioni di un paio di serate cercando ovviamente cieli adatti.
Come dissi una volta a Galileo:
Figliolo io sono troppo vecchio per queste cose ma la qualità del cielo conta di più della qualità dello strumento. Sotto un cielo pessimo anche il miglior strumento non ti fa vedere nulla ma sotto un cielo ottimo anche una ciofeca ti darà soddisfazioni. :matusa: :matusa: :matusa:

(per i più vecchi sto parafrasando il Numero Uno dei fumetti di Alan Ford) :mrgreen:

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 11:06 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13800
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Oltre quanto a già detto giustamente Renzo, salvo che tu non voglia appunto effettuare trasferte verso cieli piu degni, in altre condizioni ti avrei consigliato di buttarti sul planetario, ma al momento (e per qualche tempo) i pianeti saranno bassi anche durante le opposizioni, quindi ti rimarrebbero Luna e Sole (con Astrosolar), forse è veramente giunto il tempo di cambiare strumento, per stare basso col budget, potresti orientarti sul calssico newton da 130 o 150 mm di diametro, i quali costituirebbero un bel salto rispetto al 60ino, poi questi starebbero decentemente (in visuale) su una piccola EQ3 o su un'altazimutale di prima fascia (possibilmente con treppiede in tubolari d'acciaio, sarebbe buona cosa evitare i treppiedi in profilati d'alluminio).

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 13:55 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7915
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mi sembra anche di ricordare che il catalogo messier non sia operativo solo d'estate :mrgreen: credo ci siano molti oggetti visibili anche nelle altre stagioni :)

comunque se osservi dal 2011 con un sessantino sarei della stessa opinione di Angelo, fatte salve le giuste cose dette da Renzo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 14:40 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 468
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ultimamente su astrosell 'tirano dietro' ottimi newton da 130/150 mm al prezzo di qualche pizza..facci un pensierino..il cielo non finisce mai! Fino ad oggi si puo' dire che hai fatto esperienza..che ti tornera' sempre utile..ma penso sia giunto il momento di pensare ad uno strumento piu' grandicello.. :wink:

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi è finito il cielo...
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 14:57 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23124
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Un newton da 20cm, su equatoriale o su montatura dobson, può farti fare un grossissimo balzo in avanti in termini di qualità e quantità di osservazioni, specie portandolo sotto cieli bui.
Se hai saputo sfruttare il 60mm per tutto questo tempo, salire di diametro ti può far aumentare la sete di stelle, che diventano tante in quella classe di strumento.



_________________
"Mettiamo i fiori nei nostri telescopi"
Almeno vengono usati.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010