1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 21 settembre 2017, 15:00

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio gestione alimentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 9:59 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 65
Ciao, ieri mi è arrivata la motorizzazione per il focheggiatore ed
il cavo di alimentazione è arrivato con uno spinotto lato control unit e due fili volanti lato input.

Pensavo di prendere una cosa del genere:
Allegato:
presa_12v.JPG
presa_12v.JPG [ 5.51 KiB | Osservato 97 volte ]

con fusibile integrato, e uno sdoppiatore tipo questo:
Allegato:
sdoppiatore_12v.jpg
sdoppiatore_12v.jpg [ 9.66 KiB | Osservato 97 volte ]

per collegarlo all'alimentatore 12V da parete che già uso per la montatura:
Allegato:
alimentatore_parete.jpg
alimentatore_parete.jpg [ 19.41 KiB | Osservato 97 volte ]

Le mie conoscenze teoriche di elettronica sono abbastanza scarse quindi non so se ci sia qualche controindicazione per questa soluzione..

L'alternativa è investire in un alimentatore un po più evoluto già predisposto a gestire 2 o più output (probabilmente questo inverno prenderò anche una fascia anticondensa).
Ho fatto una ricerca in questo senso e mi sono un po perso, ce ne sono un infinità con diverse caratteristiche e prezzi.

Che mi consigliate di fare? Voi che soluzione avete adottato alimentare montatura e accessori, avendo la 220 a disposizione?
La montatura è una AZEQ6 e fok monta un lakeside (del quale i requisiti recitano: "12v DC power supply rated at 1 amp or better").

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio gestione alimentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 11:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18076
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E' un sistema che va certamente bene. Attenzione alle polarità, al centro sempre il positivo ed all'esterno il negativo. Le montature non hanno protezione per l'inversione della polarità e alimentandole al contrario si bruciano. Io uso un sistema più complicato per la realizzazione ma più pratico nell'uso. Ho comprato alla GBC una serie di spinotti e prese da pannello con i due contatti affiancati che si inseriscono in maniera obbligata. Poi ho montato 6 di queste prese in una scatolina in plastica, di quelle da impianti elettrici. Ho collegato internamente le varie prese mettendo un portafusibile ed un fusibile sul positivo di ciascuna presa. Poi ho portato fuori un unico cavo che collego all'alimentatore. Sui vari cavetti che vallo alle utilizzazioni ho montato le relative prese. In questo modo posso alimentare montatura, fotocamera, fuocheggiatore elettrico, ecc. La scatolina con le prese la fisso su una delle gambe della montatura. Come alimentatore adopero un alimentatore stabilizzato da elettronica (comprato sempre alla GBC).

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio gestione alimentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 13:36 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 65
Grazie Fabio mi hai dato un ottimo spunto, penso che adotterò una soluzione simile alla tua. Almeno lo faccio una volta e poi sono coperto per eventuali evoluzioni dell'attrezzatura, magari all'interno della scatolina ci monto anche l'hub usb.

A livello pratico due saldature le so fare. Quella che mi manca è la teoria quindi ho ancora le idee un po confuse sui componenti da utilizzare..
Per quanto riguarda la capacità dei fusibili ad esempio e, soprattutto, le caratteristiche che dovrebbe avere l'alimentatore (a questo punto dovrebbe bastarne uno con un uscita sola, potrei usare anche quello che ho già. Ma forse perderei il vantaggio della "scalabilità", eroga 7 ampere mi pare). Se posso, tu per cosa hai optato nello specifico?

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio gestione alimentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18076
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ti dirò, di alimentatori ne ho tre, uno da 3,5 A, uno da 5A ed uno da 8A. A volte alimento la sola montatura con quello da 3,5 e tutto il resto con quello da 5.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio gestione alimentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 14:11 

Iscritto il: lunedì 7 settembre 2015, 13:21
Messaggi: 65
Ho capito, facendo un calcolo molto a spanne pensavo:
4A per la AZEQ6 (ho visto un test in cui a pieno regime, entrambi gli assi a velocità max, l'assorbimento oscillava intorno 3.5).
Per il focheggiatore chiedono un alimentazione stabilizzata ad almeno 1A quindi la logica mi dice che più di quello non assorbe, ma forse sbaglio.
Se l'hub usb lo lascio con l'alimentazione sua, quindi avrò due cavi ad alimentare la scatolina, per adesso dovrei stare a posto con quello che già uso per la montatura (se veramente eroga 7A, verificherò).. Grazie per l'aiuto!
:beer:

_________________
Stefano


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010