1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 20 novembre 2017, 18:20

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], PaoloTrombetta e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 15:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 17:46
Messaggi: 534
Ciao a tutti,

volevo chiedere quale temperatura bisogna impostare e non superare, affinché, la lente di un telescopio rimanga asciutta durante le notti umide, senza che si fonda il vetro ;-).
Ho una fascia anti-condensa, ma non avendo il controllo dei gradi, posso solo verificare fino a quanto si spinge e con un reostato segnare un punto da non superare e mantenerlo.

Attendo e grazie...


Dario

_________________
2 PENTAX 75
2 C8 XLT
EQ6 PRO SW
SBIG ST4000XMC
SBIG ST4000XM


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 19:37 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13798
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' sufficiente che la lente abbia una temperatura di qualche grado superiore a quella del punto di rugiada, detta temperatura e dipendente dalla temperatura dell'aria e dall'umidità relativa.
In rete ne trovi diverse, questa è la prima che ho trovato http://www.enerclima.it/strumenti/Diagr ... etrico.jpg ma se googli "diagramma psicrometrico" trovi molto altro.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 20:31 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 17:46
Messaggi: 534
Grazie 1000, è arabo per me quel grafico... quindi, se in automatico. Ad una certa ora guardò che temperatura c'è e accendo le fasce mettendo 2ºC più di quanto c'è, potrei stare sereno? Il casinò è come misurare la temperatura delle fasce in tempo reale senza toglierle dai telescopi.

_________________
2 PENTAX 75
2 C8 XLT
EQ6 PRO SW
SBIG ST4000XMC
SBIG ST4000XM


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 21:03 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 14 giugno 2009, 17:49
Messaggi: 368
Località: Ercolano (NA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao astrolab per gestirla in maniera totalmente automatica dovresti avere una sonda in prossimità della lente che misuri la temperatura in prossimità della suddetta, se la temperatura della lente è al di sotto del punto di rugiada si formerà condensa

_________________
TS 100Q su AZ-EQ6 GT
Oculari Hyperion 5mm e 13mm Baader aspheric 31mm
Atik 383l+ Mono
Filtri LRGB-Ha-OIII-SII (Astronomik)
Atik EFW2
Canon Eos 60D (Baader)
Asi 120MM

http://www.astrodeep.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 21:07 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 17:46
Messaggi: 534
Ciao Nando, quindi se con una sonda so che c'è una temperatura basterà che riesca con un'altra sonda misurare la temperatura della fascia e portarla a 2ºC più alta di quella che c'è nell'aria?

_________________
2 PENTAX 75
2 C8 XLT
EQ6 PRO SW
SBIG ST4000XMC
SBIG ST4000XM


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 settembre 2017, 21:26 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 14 giugno 2009, 17:49
Messaggi: 368
Località: Ercolano (NA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, di conseguenza basterà riportare la temperatura in prossimità della lente qualche grado in più. Per la temperaura della fasce io le accendo e basta fino a quando non hanno fatto il loro dovere senza sapere a che temperatura sono

_________________
TS 100Q su AZ-EQ6 GT
Oculari Hyperion 5mm e 13mm Baader aspheric 31mm
Atik 383l+ Mono
Filtri LRGB-Ha-OIII-SII (Astronomik)
Atik EFW2
Canon Eos 60D (Baader)
Asi 120MM

http://www.astrodeep.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 9:31 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 17:46
Messaggi: 534
Ciao Nando, ma hai la possibilità di vedere a che temperatura lavorano le fasce? Oppure vai a spanne?
Perché l'ideale è non stare ad accendere o spegnere, dato che non vorrei buttare 10/20 min di ripresa ed anticipare l'appannamento.

Dario

_________________
2 PENTAX 75
2 C8 XLT
EQ6 PRO SW
SBIG ST4000XMC
SBIG ST4000XM


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 10:30 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8077
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Dario, anche se non nel breve periodo, sto per affrontare il problema dell'accensione della fascia anticondensa in funzione delle condizioni ambientali: la fascia va accesa quando serve, ma la domanda è "quando serve?".

Come puoi leggere da questa discussione sto aggiungendo in osservatorio un arduino di servizio che si occupi, tra le altre cose, dell'accensione della fascia anticondensa.
L'idea sarebbe questa: il MaggiorDome avrà un sensore di temperatura e umidità dentro l'osservatorio (il DHT22) e un sensore di temperatura all'interno del C8 (il MCP9808). Se la temperatura del C8 si avvicina (maggiore di 2° o inferiore) alla temperatura di rugiada, il MaggiorDome accende la fascia anticondensa; se la temperatura del C8 è superiore alla soglia di rugiada, la fascia anticondensa rimane spenta.

Il mio ragionamento è questo: in una serata molto secca la fascia anticondensa è inutile e introduce solo turbolenze superficiali davanti all'ottica. Invece in caso di umidità la fascia va accesa.

In merito alla potenza della fascia, tempo fa Renzo del Rosso mi convinse dell'inutilità di partizionare la potenza della fascia anticondensa: o va accesa o va spenta.

Dario, andrò allo Star Party di Saint Barthelemy: se ci sarai anche tu potremo chiacchierare vis a vis della faccenda.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 11:14 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 3969
Località: Lendinara (RO)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Mi ci metto anche io ... :-)

E' inutile pilotare le fasce per controllarne la temperatura, il metodo migliore sarebbe in pwm, ma questo introduce campi magnetici variabili ed ad impulsi proprio vicino al sensore ed ai suoi fili di scarico dati ed alimentazione.

Vai tranquillo se non hai problemi di potenza accendi ad inizio serata e spegni a fine serata che serva o no. Anch'io avevo fatto il tuo ragionamento, ma poi l'ho abbandonato definitivamente.

Carlo

_________________
Carlo Martinelli StarNavigator Astronomical Observatory - Cell. 347/7902337 - E.Mail astronomia@carlomartinelli.net - Home Page http://www.carlomartinelli.net

Binocoli: Astrotech 25x100 Binoview 20x80 Meade 10x50 Sky Quality Meter: SQM-L/SQM-LE
Telescopi: Astrografo Veloce Meade LXD55 10" F4 - Takahashi FS102 Apo Fluorite, Takahashi FS60C Apo Fluorite, MTO 100/1000 F10/F7 TecnoSky 60/228
Sensori: 2 Orion StarShot Pro DSCI, Canon EOS 450D Baaderized COOLED-BOX-Peltier Controller - StarLight Lodestar Guider
Montatura: 10Micron GM2000 QCI (Red Passion)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 11:15 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 17:46
Messaggi: 534
Grazie Carlo... mi sembra la cosa più semplice!!!

_________________
2 PENTAX 75
2 C8 XLT
EQ6 PRO SW
SBIG ST4000XMC
SBIG ST4000XM


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], PaoloTrombetta e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010